Controlli antiterrorismo per avvio dei saldi a Roma

Presidi delle forze dell'ordine in outlet, centri commerciali e nelle vie dello shopping capitolino

Intensificata la sicurezza a Roma con specifiche misure antiterrorismo in occasione dell'avvio dei saldi. Le misure, decise dal questore di Roma Nicolò D'Angelo e varate nell'ambito del Comitato pubblico per la sicurezza, prevedono presidi delle forze dell'ordine in outlet, centri commerciali e nelle vie dello shopping capitolino anche se non ci sarebbero minacce specifiche. Il piano, coordinato dal Prefetto Franco Gabrielli, è stato adottato in considerazione del grande afflusso di persone che si registrerà con l'arrivo dei saldi invernali. Le forze dell'ordine presidieranno in particolare gli outlet di Castel Romano e Valmontone, alle porte di Roma. Il piano, denominato "shopping sicuro", prevede la presenza di task force della polizia o dei carabinieri con un camper che fungerà da base d'appoggio e pattuglie appiedate che garantiranno un più capillare presidio del territorio. Il piano, che scatterà domani con l'avvio dei saldi, prevede inoltre uno specifico focus informativo che sarà curato dalla Digos e l'ulteriore intensificazione dei controlli sulle metropolitane e sulle autostrade.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.