Il "gioco sporco" sui migranti: lo scandalo che imbarazza Gori

La cooperativa Ruah che si occupa dell'accoglienza dei migranti sotto inchiesta per presunti scambi di favori con il Pd locale. L'affondo di Salvini

Il caso si ingrossa. Come noto, la procura di Bergamo ha aperto in un’indagine sulla cooperativa Ruah, specializzata nell’accoglienza dei migranti nella città lombarda. Si tratta di una realtà assai importante nel settore, che si occupa della gestione di oltre 1.500 richiedenti asilo. Numeri, insomma, non da poco.

Ora gli inquirenti scavano e le intercettazioni dell’indagine hanno scoperchiato un piccolo-grande vado di pandora, gettando un cono di luce che illumina una preoccupante realtà dell’accoglienza e della solidarietà. Non a caso, sono arrivati tre arresti e ben 39 avvisi di garanzia.

Al centro del caso il presidente della coop, Bruno Goisis; per lui si ipotizza anche il reato di associazione a delinquere, dal momento che chi indaga crede che Goisis gestisse sostanzialmente un sistema per fare soldi, sulla pelle dei migranti.

Di mezzo anche la politica, visto che in un’intercettazione Goisis parla con la deputata dem Elena Carnevali, che puntava a essere rieletta alle Politiche del 4 marzo 2018. L’indagine ipotizza anche uno scambio di favori tra coop e Pd: campagna elettorale agevolata dal lavoro dei profughi (dirottati a smaltire i volantini), e denaro come contraccambio.

Il caso scoperchiato da La Verità si ingrossa ora con l’intercettazione tra Goisis e il viceprefetto Adriano Coretti, nella quale il viceprefetto, parlando anche del meccanismo che avrebbe fatto incassare più soldi alle coop – sostanzialmente continuando a ospitare nelle strutture profughi che in realtà non avrebbero più dovuto rimanerci – , tira in ballo anche il sindaco Giorgio Gori.

"Detta condotta, sostanzialmente, ha consentito nel tempo al costituito gruppo criminale di continuare a percepire ingiustamente la diaria giornaliera di 35 euro per migrante", la spiegazione degli inquirenti riportata sul quotidiano da Stefano Borgonovo. Ovviamente tutte spese a costo dello Stato e dei contribuenti italiani.

Proprio nel marzo 2018, a cavallo delle elezioni politiche, Coretti avvisa Goisis, informandolo del fatto che la prefettura di Bergamo avrebbe da lì a poco revocato le misure di accoglienza per i profughi ospitati dal Ruah. Il "giocattolo", insomma, si rompe e Coretti avverte Goisis che la Corte dei Conti si è insospettita.

Dicevamo del primo cittadino. La Verità riporta un estratto di una conversazione tra Coretti e Goisis, con il primo che dice: "Blocchiamoci subito. Non cominciamo a rompere i coglioni su questa cosa qua! [...] Non cominciamo a rompere i coglioni voi e Gori te lo dico subito eh! [...] Piatto piatto, te lo dico subito eh, non scassate il cazzo perché altrimenti la denuncia alla Corte dei conti la faccio io a voi eh". Dopo Gori, Coretti cita Mario Morcone, ex capo di gabinetto al Viminale: "È stato fatto un gioco sporco con Morcone (su questa cosa qua, io non ci sto più, cioè te lo dico chiaro chiaro eh... non scherziamo più su questa cosa qui eh…".

Insomma, una brutta storia. Sulla quale la magistratura indaga e – si spera – farà chiarezza. Nel mentre è arrivato l’affondo il Matteo Salvini, che in passato – durante il proprio mandato al ministero dell’Intero – provò a bloccare una volta per tutte questi malaffari del business dell’accoglienza. Queste le parole del segretario della Lega: "Solidarietà ai funzionari della prefettura di Bergamo, costretti a subire le pressioni del sindaco del Pd Giorgio Gori e dell'ex capo di gabinetto al Viminale, Mario Morcone, mentre un fiume di denaro pubblico ingrassava le coop dell'accoglienza alla faccia degli italiani e degli stessi immigrati. Per una volta i finti profughi venivano reclutati davvero per fare il lavoro che gli italiani non vogliono fare, ovvero la campagna elettorale per il Pd e in particolare dell'onorevole Elena Carnevali. L'inchiesta di Bergamo sta facendo emergere il volto feroce dei buonisti. Continueremo a seguirla con attenzione".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

cir

Ven, 26/06/2020 - 14:25

quando mai avete visto uno del CS imbarazzato ?

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Ven, 26/06/2020 - 14:26

Ma in Italia non c'è nessuno che si salva?

Italianocattolico2

Ven, 26/06/2020 - 15:48

Guarda caso, Gori (sempre pronto all'attacco a Fontana e sempre con le mani in pasta in ogni marmellata per l'accoglienza) sta cercando di scalzare Zingaretti dalla segreteria del PD ed improvvisamente saltano fuori le intercettazioni degli inciuci delle cooperative rosse per spartirsi i soldi rubati con la falsa accoglienza dei parassiti. Questa storia fa il paio con la frase di Renzi : stai sereno caro Letta...!!!

Happy1937

Ven, 26/06/2020 - 18:04

Italianocattolico2: purtroppo, come ben sappiamo, il piu’ pulito fra loro ha la rogna!

lawless

Ven, 26/06/2020 - 18:08

il lerciume italico che non si riesce a ripulire nemmeno con l'acido muriatico. Gira, gira, vierne sempre a galla questo partito che da decenni ha generato disastri nelle proprie fila riverberando con l'avallo di certa magistratura comportamenti distruttivi per tutto il popolo italiano.

Ritratto di Trinky

Trinky

Ven, 26/06/2020 - 18:10

Magari il signor Maccold, insieme al suo amico Travagghio ci spiegheranno......... Oppure è meglio che tutto sia dimenticato?

rudyger

Ven, 26/06/2020 - 18:11

Ma come è possibile che quella Procura indaghi su quella Cooperativa ! Sono gli unici in Italia specializzati ad accogliere i migranti , poi se arriva loro anche qualche sussidio o appoggio questi sono sempre bene accetti. cribbio !

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Ven, 26/06/2020 - 18:16

Il filantropo ungherese è dappertutto: iniziò nel 1992 facendo passare l'anima dei guai al governo del prof. Sottile provocando una svalutazione della nostra liretta del 30%! Nessuno si è preoccupato di mettere un pò di sale sulla coda di questo concentrato di massoneria. Perfino un ex del movimento studentesco noncbè ex maoista come Gentiloni nel suo periodo di governo lo ha ricevuto però si è guardato bene dal riferire l'argomento delle loro discussioni..

Ritratto di moshe

moshe

Ven, 26/06/2020 - 18:17

purtroppo a pagare per queste porcherie non sono solo i pidioti, ricordatevelo al prossimo voto !

PassatorCorteseFVG

Ven, 26/06/2020 - 18:20

salvini,non serve sempre commentare, certi fatti si commentano da soli, un po piu di sobrietà nel linguaggio,e un po meno di presenza sui social ti rende piu simpatico.comunque fai quello che vuoi, siamo in democrazia.e ognuno si comporta e parla come meglio crede. in quanto al P.D., CREDO CHE IL SUO SILENZIO SUI FATTI DEGLI ALTRI è COSA BUONA E GIUSTA, prima si fà pulizia a casa propria e poi si parla degli altri. ciao a tutti.

GINO_59

Ven, 26/06/2020 - 18:23

Ma cosa dite! Io sapevo che la CEI ha fatto 2 nuovi santi: sanpiddì e santofivestars.

Santorredisantarosa

Ven, 26/06/2020 - 18:26

IL FILO LUNGO IL FILO ROSSO LA CATENA DI COLLEGAMENTI TRA L'AFFAIRE CLANDESTINI, LA CHIESA DI SINISTRA, LE ORGANIZZAZIONE E LA POLITICA SINISTRA NON E' NOVITA', E' TALMENTE SICURO E CERTO CHE ABBIAMO CON DISPREZZO VISTO LE PROVE CHE DA ANNI SI DICEVA E SOSPETTAVA. PD E I COMPAGNUCOLI CATTOLICI SI STA MATERIALIZZANDO SENZA OPPONIBILI IDEE

Ma.at

Ven, 26/06/2020 - 18:34

Vorrei ricordare a tutti che se i "migranti" non hanno i documenti in regola e intendo anche quelli rilasciati dal loro paese di provenienza non sono altro che INVASORI.

toni175

Ven, 26/06/2020 - 18:38

Ma un garante per i cittadini onesti proprio non lo volete fare?

Trifus

Ven, 26/06/2020 - 18:41

Adesso capisco il perché il sindaco PD Giorgio Gori è fermamente convinto sul fatto che Salvini vada processato per sequestro di persona nei confronti dei poveri finti profughi. Se li avesse bloccati gli avrebbe tolto il giro d'affari.

Giorgio Mandozzi

Ven, 26/06/2020 - 18:43

Come al solito quelli che si proclamano vergini sono, quasi sempre, i peggiori. Mi è capitato qualche volta di ascoltare il Morcone pontificare solennità vergognose sui migranti e la necessità per l'Italia di accoglierli tutti, anzi di più! Non l'ho mai sentito dichiarare affari nella gestione. Si sarà dimenticato?

Scirocco

Ven, 26/06/2020 - 18:48

Ma come? Il puro e candido Gori non sapeva nulla? E' chiaro che le Coop sono in cocca con il PD e la sinistra, basta vedere come fanno sbarcare i clandestini nonostante siano ancora in vigore i decreti di Salvini.

jaguar

Ven, 26/06/2020 - 19:05

È logico che c'è gente che si arricchisce sulla pelle dei migranti, se così non fosse in Italia non ce ne sarebbe nemmeno uno.

istituto

Ven, 26/06/2020 - 19:08

Cir 14:25@ ha perfettamente ragione. Basta vedere l'esempio di Zingaretti che predicava baci & abbracci ed " ammucchiate " anti razziste nei locali cinesi salvo poi beccarsi il covid 19 ed infettare qualcun altro ( ma su questo hanno tenuto le bocche cucite i kompagni) e poi presentarsi con una incredibile faccia tosta ai media una volta passata la malattia e fare pure le prediche agli italiani.

Ritratto di eleinad

eleinad

Ven, 26/06/2020 - 19:13

E' forse quel sindaco sponsor della cooperativa Ruah che pubblicizzava con enfasi le fotografie di questi "esseri umani" tutti vestiti a puntino da imbianchini per verniciare una panchina comunale?

Ritratto di gianky53

gianky53

Ven, 26/06/2020 - 19:28

Sono stati svelti, disinvolti e spregiudicati i sinistri del PD a ripristinare le tariffe che Matteo Salvini aveva ridotto, nel tentativo di contrastare il business della "raccoglienza". I fatti riguardano il periodo di massima attività di coop e amici coinvolti, attività che comunque è ripresa ora con il governo giallorosso non voluto dagli italiani, le tariffe sono state rialzate e non c'è emergenza COVID che tenga: gli affari sono affari e questi arroganti impuniti sanno di poter contare su mille complicità e sull'impunità. Una vera banda di malfattori che sputa in faccia agli italiani e alle loro sofferenze, mascherando i loro traffici con il falso buonismo del buon samaritano. Come sanno essere generosi con i soldi sottratti agli italiani...

silvano45

Ven, 26/06/2020 - 19:46

Se Palamara docet andrà a finire in nulla magari daranno anche stavolta la colpa a Salvini.Nel silenzio assordante e negligente dei giornalisti di regime e di quelli schierati della RAI

Ritratto di saggezza

saggezza

Ven, 26/06/2020 - 19:47

se ne accorgeranno questi del pd se la magistratura non sarà più loro asservita. Si aprirebbe il vaso di pandora

Ritratto di Adespota

Adespota

Ven, 26/06/2020 - 19:55

I sinistrati non commentano e se lo faranno diranno che sono solo percezioni, indiscrezioni, falsità e che comunque si ha fiducia nella magistratura...

Giorgio5819

Sab, 27/06/2020 - 10:25

I comunisti sono professionisti dell'assistenza all'illegalita.