Coronavirus, 3 ricette per eliminarlo a casa: ​'Per ucciderlo basta 1 minuto'

Il coronavirus può resistere fino a 9 giorni su metallo, vetro o plastica. Ecco come decontaminare le superfici di casa

A molti il coronavirus fa paura. Non è un caso se aumentano sempre più gli italiani che rispettano la "quarantena" disposta dal governo. Meno si va in giro, minore è il rischio contagio. Ma quando si esce per fare la spesa, o chi deve farlo per motivi lavorativi, il timore è che Covid-19 possa entrare in qualche modo in casa. Magari annidato tra i vestiti, sulle mani o i guanti. Ci laviamo spesso, e questo aiuta a non ammalarsi. Ma le misure di contenimento del contagio passano anche per la sanificazione delle superfici: la cucina, il tavolo, il bagno, le maniglie. Farlo può essere molto utile, e non è nemmeno complicato.

Come spiega l'Almanacco della Scienza, mensile del Consiglio Nazionale delle Ricerche, il Covid-19 - come gli altri coronavirus - "in particolari condizioni di temperatura e umidità, possono sopravvivere fino a nove giorni a contatto con superfici inanimate come metallo, vetro o plastica". Per inattivarlo, però, basta un solo minuto. "Nove giorni per vivere, un minuto per morire", scrive la rivista e spiega quali "soluzioni decontaminanti" ogni cittadino può realizzare comodamente a casa con "prodotti facilmente reperibili in commercio".

"Un'adeguata disinfezione di superfici come maniglie, pulsanti, tavoli, ripiani, ma anche dispositivi di protezione impermeabili come guanti, stivali, tute protettive o simili, può rivelarsi efficace e molto importante", dice all'Almanacco Matteo Guidotti, dell'Istituto di scienze e tecnologie chimiche "Giulio Natta" (Scitec) del Cnr di Milano. E non si ha bisogno di chissà quali prodotti specifici, bastano "semplici formulazioni liquide" contenenti "alcol etilico o candeggina".

Le "ricette" sono di facile realizzazione, come spiegato anche dall'Oms. A spiegarle è sempre Guidotti: “Servono, in alternativa, etanolo (alcol etilico) al 70%, perossido di idrogeno (acqua ossigenata) allo 0,5% oppure ipoclorito di sodio (la comune candeggina da bucato o varechina) allo 0,1% e acqua di rubinetto, necessaria ad abbassare l'eccessiva concentrazione dei prodotti casalinghi, che può risultare non ottimale". Ecco come procedere per realizzare tre preparati diversi, ma tutti molto funzionali:

1) miscelare:
- 0,4 litri di alcol denaturato al 90% (quello rosa in commercio), equivalente a circa due bicchieri di plastica colmi;
- semplice acqua del rubinetto, fino a raggiungere un totale di mezzo litro.
Questa soluzione, spiega Guidotti, "può durare anche una settimana".

2) miscelare:
- 0,1 litri (pari a circa metà bicchiere di plastica) di acqua ossigenata per medicazione al 3% (10 volumi);
- acqua del rubinetto, fino ad arrivare a mezzo litro di soluzione disinfettante.
Questa soluzione, va preparata ogni giorno "perché il principio attivo non è stabile oltre le 24 ore".

3) miscelare:
- 10 ml di candeggina da bucato al 5% (circa un cucchiaio da minestra);
- acqua di rubinetto fino ad arrivare a mezzo litro.
Questa soluzione, va preparata ogni giorno "perché il principio attivo non è stabile oltre le 24 ore".

Ovviamente, tutti questi prodotti devono essere utilizzati solo ed esclusivamente per pulire e disinfettare le superfici di casa. Non per la cura del corpo e della persona.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 17/03/2020 - 12:25

Anche i raggi Ultravioletti sterilizzano tutto. Dunque basta esporre il Coronavirus alla luce solare che esso muore naturalmente. L'alternativa domestica è accendere una lampada a raggi UV. Quelle di poco conto sono contenute nei dispositivi per fulminare le zanzare.

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Mar, 17/03/2020 - 12:38

Onefirsttwo(alias Tutankhamon da Hokkaido(JAPAN)) : Hi !!! STOP In realtà il vero decontaminatore è l'acqua calda !!! STOP O , ad essere precisi , l'acqua bollente !!! STOP Anche , fare arieggiare la casa al mattino per 3-4 ore è norma igienica , e non 5 minuti per risparmiare sul riscaldamento !!! STOP O no ? STOP Anche , la notte dormire con la finestra aperta !!! STOP Anche , non inquinare con l'auto quando non si ha niente da fare !!! STOP E ricordate : Una volta c'era Dracula , oggi c'è Giuseppi , il Cuonta mxxxxxate !!! STOP Yeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhh

daniperri

Mar, 17/03/2020 - 12:44

Quindi si potrebbe sterilizzare così anche una mascherina e riutilizzarla?

Ritratto di theRedPill

theRedPill

Mar, 17/03/2020 - 12:48

Se il calore uccide il virus e se questo si propaga nelle goccioline d'acqua, plausibilmente si possono mettere i materiali non metallici qualche secondo nel forno a microonde, portando a immediata ebollizione le eventuali microgocce.

Ilsabbatico

Mar, 17/03/2020 - 12:50

X Gianfranco Robert porelli ....mi scusi ma devo assolutamente contestare quello che ha detto perché non vorrei mai che le persone ci credessero e utilizzassero il suo consiglio. Le lampade UV di poco conto come dice lei ma anche quelle "relativamente buone" NON STERILIZZANO NIENTE!!!! Dimenticatevi di usare l'ammazzanzare per uccidere il coronavirus.... Le lampade UV per sterilizzazione sono lampade UV che funzionano a una lunghezza d'onda ben precisa e che in parte sono anche pericolose per chi non le sa usare. Mi scuso di nuovo per la precisazione che ho fatto.

HappyFuture

Mar, 17/03/2020 - 12:50

Siete dei deficienti. Sulle superfici..TUTTE... Il virus dura da 5 ai 30 minuti. Più di un esperto la detto, anche su news network che seguo! Voi non avete capito che questo virus smascherera il vero volto della gente... E voi siete dei deficienti e sono buono!

Ritratto di Walhall

Walhall

Mar, 17/03/2020 - 12:52

Un amico mi ha detto che in Russia, nelle farmacie, vendono l'Arbidol come se fossero aspirine.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Mar, 17/03/2020 - 12:58

@Gianfranco Robe...Il quantitativo di "cassate" che lei è in grado di sciorinare in poche righe è disarmante. Faccia un bell'esperimento allora. Faccia starnutire un malato di coronavirus su un fazzoletto e poi lo esponga una giornata al sole (ma anche due "Abbondandis in abbondandum") e dopo gli dia una bella leccata (tanto è sterile no?). Prima però ci faccia la cortesia di dirci che fiori preferisce... quanto alle lampade UV delle zanzariere ... ecco, la informo che quelle servono ad attirare le zanzare non a ucciderle cosa per la quale servono potenze di qualche ordine di grandezza superiori. SE vuol essere sicuro di sanificare tutto bene le consiglio, a casa sua, di usare i raggi gamma ... anche il naplm mi dicono funzioni ...

Ritratto di FraBru

FraBru

Mar, 17/03/2020 - 13:09

@Walhall: ...in Russia l'arbidol se lo bevono pure, in mancanza di vodka. Io sterilizzo le vie respiratorie a grappa, già alla produzione diluita al 40% di alcool...

Ritratto di risorgimento2015

risorgimento2015

Mar, 17/03/2020 - 13:15

Ma` io mi disenfetto con Stracotti di Vino e brodini di gallina e qualche doppio Brandy.....che` bella cura altro che gli antibioci chimici!!....non scordarzi Spaghetti aglio/oilo/peperoncini con grattatina di permigiano. Sono 73 anni che faccio questa cura ...mai stato all'ospedale/dottore.

titina

Mar, 17/03/2020 - 13:23

Peccato che l'alcol non si possa respirare o bere così ammazzeremmo il virus.

ilguastafeste

Mar, 17/03/2020 - 13:27

Quindi è necessario lavare anche tutto ciò che portiamo a casa dal supermercato, giornali inclusi? Praticamente bisogna vivere in un preservativo...

carpa1

Mar, 17/03/2020 - 13:29

El Presidente, ---- ... quanto alle lampade UV delle zanzariere ... ecco, la informo che quelle servono ad attirare le zanzare non a ucciderle cosa per la quale ---- ...aggiungerei: la lampada UV viene protetta da una reticella ad alta tensione su cui l'insetto si va a schiattare (il cik ciak che si ode quando l'insetto lo tocca, come per le "racchette" alimentate a pila che si utilizzano al posto di strofinacci, giornali od altro come si faceva decine d'anni fa)... questo per essere più chiari.

Giorgio Rubiu

Mar, 17/03/2020 - 13:44

@ HappyFuture 12:59-Lei non può dare dei deficienti a tutti.A qualcuno, magari,si; ma non a tutti. Non so cosa sia "news network" (che penso si debba scrivere "News Network", cioè con le maiuscole) e non vedo come sia possibile determinare la durata di vita del virus sulle superfici tra i 5 ed i 30. Comunque, prima di dare dei deficienti tutti, le consiglierei di imparare a scrivere in italiano. "Più di un esperto la detto" si scrive "Più di un esperto l'ha detto" e "smascherera" richiede un accento sull'ultima "a"; quindi deve essere scritto "smaschererà". E tenga conto che anch'io sono buono, quindi non le do del deficiente ma dell'analfabeta, sempre che lei conosca il significato di tale aggettivo e sappia cos'è un aggettivo!

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Mar, 17/03/2020 - 13:49

@carpa1 grazie per la precisazione, inutile per quanto riguarda il sottoscritto che ha perfettamente chiaro il funzionamento del dispositivo ma a qualcuno magari potrebbe servire ...

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Mar, 17/03/2020 - 14:03

@titina Lei l'alcol lo ingerisce ogni volta che beve un bicchiere di vino o una birra. L'alcol che usa per disinfettare o pulire (quello rosa per intenderci) è alcol etilico, lo stesso che si trova negli alcolici. Per gli usi di pulizia viene "denaturato" con l'aggiunta di additivi che lo rendono imbevibile per ragioni fiscali (l'alcol per uso alimentare è soggetto ad accise). Lei se non ricordo male è una strenua fan di Capitoni & affini. E' statistico che questo coincida con una crassa ignoranza ...

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 17/03/2020 - 14:12

La lampada ammazza-zanzare ce l'ho sotto il letto e quando ho avuto tosse oppure starnuti la accendevo e si fermavano. Poi mangiavo miele e cessava i sintomi dell'influenza e ora sto bene. Giuro. In quanto ai fiori, preferisco quelli di zucca impanati.

morgoth

Mar, 17/03/2020 - 14:19

Guardate che le vere lampade germicide sono estremamente efficaci nel sterilizzare le superfici. Emettono una radiazione UVC con picco sui 250nm che devasta RNA o DNA di virus e batteri, con una esposizione minima dell'ordine di uW/s/cm^2. Il problema è che non arriva a sterilizzare nelle zone in ombra ed è molto pericoloso per occhi e pelle. Io uso una lampada da 5W per sterilizzare qualsiasi cosa entri in casa. Le lampade delle zanzariere (quelle che emettono la classica luce violetta), SE SONO A VISTA, ovviamente non possono essere UVC ma casomai UVA e ovviamente NON vanno bene per sterilizzare alcunchè. Ci sono però alcuni modelli che hanno dei tubi UVC ma bisogna prima verificarne le esatte caratteristiche.

morgoth

Mar, 17/03/2020 - 14:26

@Gianfranco Robe: "esporre il Coronavirus alla luce solare che esso muore naturalmente" Devo contestare questa affermazione perchè non è assolutamente vera ma pericolosa: la radiazione solare è del tutto priva dei raggi UVC perchè l'atmosfera (per fortuna) li scherma totalmente. Quindi esporre materiale alla luce del sole confidando nell'UVC non sterilizza alcunchè. L'unica radiazione in grado di inattivare i virus è quella sui 250nm, e non tutte le lampade nelle zanzariere la emettono.

Una-mattina-mi-...

Mar, 17/03/2020 - 14:36

PARE UNA COSA UGUALE A CENTINAIA DI ALTRI VIRUS E BATTERI CHE INFESTANO TYUTTE LE SUPERFICI DA SEMPRE... OVVIAMENTE NESSUNO LI HA MAI CERCATI... TUTTO LAVORO LASCIATO PER IL FUTURO PSICHIATRICO DEL PAESE

buonaparte

Mar, 17/03/2020 - 14:59

DEGLI ULTIMI STUDI DICONO CHE IL CORONA VIRUS SI PUO TROVARE DOPO 9 GIORNI SULLE SUPERFICI MA LA MOLECOLA è MORTA E NON PIU IN GRADO DI INFETTARE .. COMUNQUE BENISSIMO SANIFICARE PIU POSSIBILE.. CONSIGLIO: QUANDO ANDATE AL SUPER MARKET METTEVI I GUANTINI DELLA FRUTTA PRIMA DI TOCCARE IL CARRELLO E FATTE TUTTA LA SPESA CON I GUANTINI FINO A QUANDO LASCIATE IL CARRELLO ALLA FINE..IL SUPER MARKET è UN MICIDIALE VEICOLO PER IL CONTAGIO CHE NON VIENE CONSIDERATO.. COME VI CONSIGLIAVO 1 MESE FA DI METTERE TUTTI LE MASCHERINE ORA VI CONSIGLIO I GUANTINI QUANDO ANDATE AL MARKET .

NickByte

Mar, 17/03/2020 - 16:48

l'idea della lampada UV è una buona idea ma dovete avere la lampada UV giusta. Quelle delle zanzare e quelle in genere vendute sono UV-A e non servono a niente. Quelle germicide sono UV-C e vanno usate con attenzione e devono essere esplicitamente "germicide" e i modelli grandi sono usati anche per sterilizzare le sale operatorie. Peraltro il tempo di esposizione delle germicide di piccole dimensioni permettono di sterilizzare piccoli oggetti e non grandi superfici quindi meglio una passata di straccio e alcool (sempre se lo trovate in negozio...)

caren

Mar, 17/03/2020 - 18:13

El Presidente, sia magnanimo. Noi non saremo mai all'altezza della sua immensa istruzione, ma ci impegneremo duramente per colmare parzialmente il vuoto tra noi e Lei. Deferenti Ossequi.