Coronavirus, centri d'accoglienza troppo affollati: rischio contagio

L'appello di “Coordinamento migranti” di Bologna: “L’invito dello Stato è rimanere ognuno nelle proprie abitazioni, per spezzare la catena del contagio, ma è palese che sia del tutto inconferente rispetto ad una struttura, quale l’ex Hub Mattei, in cui le persone sono costrette a convivere in assembramenti”

Mentre l'avanzata del Coronavirus non si ferma e l'Italia è divenuta un'intera zona rossa, ecco aggiungersi alle già molte emergenze che affliggono il nostro Paese anche il problema della sicurezza e della salute dei richiedenti asilo, a rischio, come tutti, di contrarre la malattia e di estenderne il contagio. Nei giorni scorsi c'era stato l'appello della senatrice di +Europa Emma Bonino, che aveva deciso di rivolgersi direttamente al ministro dell'Interno Luciana Lamorgese per chiedere maggiori tutele nei confronti degli stranieri ospitati nei centri d'accoglienza. In queste ultime ore, ecco arrivare anche l'accorata richiesta dell'associazione “Coordinamento migranti” di Bologna, preoccupata per le condizioni di alcune strutture attualmente occupate dagli extracomunitari arrivati in Italia. Tali alloggi, che già in condizioni di normalità non garantivano sufficienti spazi agli ospiti (decisamente troppi, rispetto alla reale capienza degli edifici messi a disposizione), rischiano infatti di trasformarsi in trappole letali, dove l'eccessivo assembramento può in breve portare ad una celere diffusione del contagio. Ecco quindi la necessità, espressa dal “Coordinamento migranti”, di trasferire gli stranieri in strutture più idonee.

“L’invito dello Stato è rimanere ognuno nelle proprie abitazioni, per spezzare la catena del contagio. Ma è palese che sia del tutto inconferente rispetto ad una struttura, quale l’ex Hub Mattei, in cui le persone sono costrette a convivere in assembramenti che vanno nel senso opposto alle prescrizioni legali. Analoga situazione di sovraffollamento e/o di forzata vicinanza è riscontrabile nelle strutture di Villa Aldini e del Centro Zaccarelli, come segnalato dal Coordinamento Migranti.”, si legge nel comunicato che l'associazione ha rilasciato sulle pagine del proprio sito web. “La modifica del sistema di accoglienza dei richiedenti asilo inscritta nella legislazione cd. emergenziale di cui al DL 113/2018 ha condotto ad assiepare le persone in posti angusti, rendendo di per sé inadeguate le misure destinate alla loro assistenza. Tanto più adesso che occorrerebbe preservare la loro salute, come delle lavoratrici e dei lavoratori”.

Proprio per tutelare la sicurezza dei richiedenti asilo e degli operatori che si occupano di loro, ecco dunque la richiesta. “Chiediamo, pertanto, che la prefettura di Bologna ed il comune di Bologna, ognuno per la parte di competenza, individuino immediatamente altre strutture alloggiative, di piccole dimensioni, più adeguate a garantire la salute degli ospiti del CAS Mattei, di Villa Aldini e del Centro Zaccarelli, nonché dei lavoratori addetti all’accoglienza. L’emergenza Coronavirus consente deroghe alla normativa in materia di appalti, con affidamento diretto a soggetti in grado di garantire a tutti la complessiva salute pubblica. Chiediamo che, a tal fine, sia indetto un incontro, con modalità da concordare, per individuare immediate soluzioni alla grave criticità denunciata dal Coordinamento Migranti”.

Ad unirsi alla richiesta presentata dall'associazione, anche l'ASGI (Associazione per gli studi giuridici sull’immigrazione), l'associazione “Avvocato di strada di Bologna”, Hayat onlus, Associazione “Trama di terre”, Associazione “Bianca Guidetti Serra”, Appenino Migrante, Associazione Benininesi per la fraternità, Associazione Lavoratori Marocchini in Italia, Associazione Senegalese Chaikh/Anta Diop, Caritas Diocesana Bologna, Comunità del Sierra Leone, Comunità Gambiana di Bologna, Comunità Nigeriana di Bologna, Comunità Pakistana Bologna, Coordinamento Eritrea Democratica, Diaspora Guineana dell’Emilia-Romagna, Diaspora Ivoriana dell’Emilia-Romagna, Yeredemeton Comunità Maliana e USB Bologna.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

titina

Ven, 13/03/2020 - 14:27

I buonisti possono prendere un migrante a testa e portarselo a casa.

ClioBer

Ven, 13/03/2020 - 14:28

Per eventuali trattamenti intensivi, Prima gli italiani. Chiaro il concetto? Altrimenti che facciano i bagagli e se ne tornino da dove sono venuti.

27Adriano

Ven, 13/03/2020 - 14:30

..Avete voluto i migranti?? Portateveli a casa e non rompete che di problemi gli Italiani ne hanno già troppi.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Ven, 13/03/2020 - 14:30

chiamate le ong e riportateli in Africa.

Ritratto di ohm

ohm

Ven, 13/03/2020 - 14:31

che ci pensino quelli del coordinamento migranti!!!!....loro li hanno voluti e loro li DEVONO COORDINARE....IO ADESSO DEVO PENSARE ALLA SALVAGUARDIA DELLA MIA FAMIGLIA E A ME STESSO...CI SONO DELLE PRIORITA' ...DI SICURO NON SALVO CHI NON CONOSCO ED E' VENUTO QUI PER VIVERE A SBAFO VISTO CHE SAPEVA BENISSIMO CHE NON C'E' LAVORA PER NOI AUTOCTONI FIGURATI PER GLI STRANIERI ! SONO FATTI DEI BRAVI CRISTIANI COORDINATORI DEI MIGRANTI....ADESSO COORDINATE E SIATE VELOCI !

MEFEL68

Ven, 13/03/2020 - 14:34

Come si finanzia questo "Coordinamento migranti"? Non credo, o almeno mi auguro, che prendano soldi dallo stato.

libertàeonore

Ven, 13/03/2020 - 14:35

Possono questi centri di accoglienza chiedere aiuto all' Europa. Difficilmente ci risponderà impegnata com' è a chiudere i nostri confini come si sta verificando, noi ce li abbiamo , noi ce li teniamo e ancora ne arrivano. Ah dimenticavo . E' probabile che arrivino con l' autocertificazione compilata.

gianf54

Ven, 13/03/2020 - 14:39

Ve li siete presi? Avete fatto tanto per portare questi parassiti in Italia? Teneteveli, ora.!

lavitaebreve

Ven, 13/03/2020 - 14:42

PRIMA LI FANNO ENTRARE E POI NON SANNO DOVE METTERLI. I SINISTRI NON HANNO ANCORA CAPITO CHE IN ITALIA NON C'È POSTO PER TUTTA L'AFRICA. E NEANCHE IN EUROPA.

Italy4ever

Ven, 13/03/2020 - 14:48

Eh già... Avete tanto proclamato l'accoglienza che adesso vi dico "Accoglieteli nelle vostre case"!!! Attualmente la situazione dei "migranti falsi profughi" è l'ultimo dei nostri problemi (e francamente è stato sempre l'ultimo della mia lista anche in tempi migliori).

arieccomi

Ven, 13/03/2020 - 14:51

Portateli a casa vostra.

ClaudioB

Ven, 13/03/2020 - 14:57

Nuovi alloggi? Presto fatto: in cabina sulle navi che li riportano a casa loro e problema risolto.

tatoscky

Ven, 13/03/2020 - 14:59

PER EVENTUALI TRATAMENTI INTENSIVI,PRIMA GLI ITALIANI, CHIARO IL CONCETTO,PRIMA GLI ITALIANI, CHIARO!

claudioarmc

Ven, 13/03/2020 - 15:04

Caricateli sulle navi.

ROUTE66

Ven, 13/03/2020 - 15:09

SI STà PER APRIRE DI NUOVO LA MANGIATOIA. VISTO CHE GLI ITALIANI NON VIAGGIANO PIù RIEMPIRANNO GLI ALBERGHI CON I MIGRANTI.

altair1956

Ven, 13/03/2020 - 15:10

Devono rimanere dove arrivano, altroche mandarli tutti al nord, che poi si vede cosa hanno provocato. Buffoni.

ulio1974

Ven, 13/03/2020 - 15:10

mandateli ospiti da chi li vuole.

ulio1974

Ven, 13/03/2020 - 15:11

a casa della boldrini, bonino, vauro e del sardina capo c'è posto.

ulio1974

Ven, 13/03/2020 - 15:12

un immigrato a ogni sardina e siamo a posto, qual è il problema??

01Claude45

Ven, 13/03/2020 - 15:13

Nessun problema: a casa dei Buonisti, dei volontari dell'accoglienza, di Casarini e soci, degli equipaggi delle navi ONG, della Sciurba, in Vaticano, a casa degli iscritti al PD e 5S(talle), della Boldrini, della Bonino, di Gad Lerner, etc.

maryforever

Ven, 13/03/2020 - 15:14

IL CONTE GIUSEPPI, LI PUO' OSPITARE ALL'HOTEL PLAZA.

ROUTE66

Ven, 13/03/2020 - 15:20

Cara titina: portarseli a casa ,cosa dici mai. Senti questa storia:IL BUONISTA e il POPULISTA vivono sullo stesso pianerottolo con le finestre che danno sulla strada. Guardando dalla finestra il BUONISTA vede gente che dorme sul marciapiede preso dal rimorso,scende in strada e invita un paio di questi a salire. GIUNTO SUL PIANEROTTOLO SUONA AL CAMPANELLO DEL POPULISTA,quando questo apre la porta,si sente dire:IO IL MIO DOVERE LO FATTO ORA TOCCA A LEI. Sembra una favola, ma è quello che succede nella realtà

Ritratto di asimon

asimon

Ven, 13/03/2020 - 15:20

e rimandarli a casa loro no??? costerebbe sicuramente molto di meno

Ritratto di Svevus

Svevus

Ven, 13/03/2020 - 15:26

Non sono migranti ! Sono invasori !

cgf

Ven, 13/03/2020 - 15:31

nessun buonista però che apra le porte di casa propria

maxxena

Ven, 13/03/2020 - 15:31

Quando si fanno delle scelte, bisogna anche farsene carico. Se ci sono persone che "premono" per accogliere altre persone, o per sistemare "meglio" quelle che hanno già fatto arrivare, si facciano carico anche di ospitarle nelle proprie organizzazione e/o case private. Io sinceramente non voglio sottostare ai concetti di "bontà" altrui e quando aiuto il prossimo voglio deciderlo di mia volontà.Questo è il momento delle priorità e delle scelte spiacevoli che vanno da scegliere chi curare quando mancano i letti in rianimazione al limitare a zero gli ingressi nel nostro paese. Il concetto è sempre il medesimo, far arrivare persone in un paese alle prese con una epidemia/pandemia è solo crudele e razzista; il non farle arrivare in questo momento è razionalità che salva le vite (in mare e a terra).

Ritratto di Bob184

Bob184

Ven, 13/03/2020 - 15:33

SEMPLICE: Rimandateli a casa loro !

Ritratto di filospinato

filospinato

Ven, 13/03/2020 - 15:37

Requisite e donate ai migranti le seconde e terze casette al mare e in montagna degli italiani (visto che sono quasi tutti di sinistra saranno lieti di mettere in comune i loro beni) invece di requisire gli alberghi e i capitali agli imprenditori che li usano per prodursi un reddito.

nopolcorrect

Ven, 13/03/2020 - 15:40

Perché non vivano in assembramento c'è un metodo sicuro: tornino a casetta loro dove staranno più larghi.

Lugar

Ven, 13/03/2020 - 15:46

L'idea di titina mi sembra ragionevole. Ma penso che questi "signori" come dire tirano il sasso e nascondono la mano.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 13/03/2020 - 15:48

@titina - esatto, ma ipocritamente non lo faranno mai.

cesare caini

Ven, 13/03/2020 - 15:53

Sbarrate le frontiere ! Ne abbiamo o abbastanza !

Ritratto di ohm

ohm

Ven, 13/03/2020 - 15:59

quando avrete bisogno dell mia seconda casa al mare per mettere i nullafaceti clandestini spacciatori per cortesia mi avvisate un giorno prima, ma forse basta solo due ore ....come è successo con il decreto di cinque giorni fa che è venuto fuori 8 ore prima dell'uffficializzazione......così facendo devo mettere a posto alcune cosette prima di lasciarvi LA MIA CASA ACQUISTATA CON SACRIFICI!

repetto74

Ven, 13/03/2020 - 16:04

MA DA CHE PULPITO E CON CHE CORAGGIO QUESTI PARLANO!!! Veramente ITALIANI SVEGLIATEVI!!

PAROLITO

Ven, 13/03/2020 - 16:05

avanti buonisti, forza e coraggio, quando volete fare i leoni con gli italiani fate i grandi, ora è arrivato il momento che invece di stare chiusi in casa solo voialtri, vi prendiate carico di quanti avete fatto arrivare qui in italia con le ong. un pò per ciascuno non fa male a nessuno (di voi s'intende naturalmente). li avete voluti e mo' datevi da fare senza pesare sugli italiani che non li volevano. noi abbiamo già abbastanza a cui pensare. arrangiatevi !!!

amicomuffo

Ven, 13/03/2020 - 16:05

pensatemi cinico...il virus non guarda in faccia nessuno, nemmeno il colore della pelle, quindi se si vogliono salvare, gambe in spalla e ritorno a casa propria! La mangiatoia forse è finita per sempre, il buonismo peloso idem! La pazienza degli italiani...beh quella è bella che finita!

illavoro

Ven, 13/03/2020 - 16:08

Beh diciamo che in Africa ci sarebbe molto più spazio per potere stare distanti ...

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 13/03/2020 - 16:08

ccianno raggione i buonisti e per correggere questo problema li ospiteranno a casetta loro,facendosene carico !1

patrenius

Ven, 13/03/2020 - 16:24

Era un bel po' che aspettavo la bomba. La salute nei centri di accoglienza? importante, ma a me interessa di più quella degli italiani. Un clandestino infettato quanti ne può contagiare in un mese? E se alla fine arriva in ospedale può "rubare" il posto a un italiano??

frabelli1

Ven, 13/03/2020 - 16:31

Questa è la vera follia. Quello che aumenterà i contagi ed i contagiati. La preoccupazione dei clandestini, pare ne arrivino altri. metterà davvero in ginocchio la nostra nazione. Il Lazzaretto sarà nulla se non si fermeranno gli imbecilli e gli incompetenti

Drprocton

Ven, 13/03/2020 - 16:35

E quindi che vogliamo fare? Siccome la maggior parte di loro non scappa da nessuna guerra ma sono finti profughi che si riportino nei loro paesi. Ci vuole proprio coraggio ed essere idioti in questo momento a parlare di immigrazione. E che da adesso in poi si chiuda davvero tutto nei confronti di chi arriva in Italia senza documenti perché in Africa questo coronavirus sarà una bomba per il mondo e soprattutto per l'Italia.

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 13/03/2020 - 16:48

Di fronte a questo problema serio vedo solo due soluzioni:o a casa dei buonisti o a casa loro (Africa). Tertium non datur.

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 13/03/2020 - 16:54

Il tutto avviene a BOLOGNA LA ROSSA? EMBÈ? Dove sta il problema? Hanno creato e voluto,votando in massa i sinistrati,questa situazione? Che adesso si arrangino. Cavoli vostri.

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 13/03/2020 - 16:58

“Coordinamento migranti” di Bologna..con tutti i pidioti bolognesi,possibile che non li possiate accogliere tutti,compresi i 26 appena sbolognati???

caren

Ven, 13/03/2020 - 16:59

Avete notato? Nessun commento dai soliti Bastian contrari sempre pronti ad inceppare i "meccanismi".

Rugantino49

Ven, 13/03/2020 - 17:17

"L’emergenza Coronavirus consente deroghe alla normativa in materia di appalti"... ergo, caricare di soldi gli "amici" per assicurare ai clandestini alloggi confortevoli. Che poi manchino soldi per cercare di "tenere in piedi la baracca" appare del tutto marginale...

sparviero51

Ven, 13/03/2020 - 17:22

UNO IN OGNI FAMIGLIA “ PD” E IL PROBLEMA È RISOLTO !!!

Antenna54

Ven, 13/03/2020 - 17:27

Con tutti i problemi che ci sono dobbiamo pensare ai migranti? Rimandateli a casa loro. I buonisti li possono semrpe seguire ed accompagnare.

Gio56

Ven, 13/03/2020 - 17:27

Capalbio è in bassa stagione,perciò non darebbero fastidio.

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 13/03/2020 - 17:35

Nel deserto subsahariano c'è molto spazio,niente rischio di contagio. Inoltre,a quelle temperature,il virus non sopravvive. Provvedimento che fa felici tutti,soprattutto noi.

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Ven, 13/03/2020 - 17:40

Ci pensi chi li ha portati qui a riportarli a casa loro, dove il virus non c'è.

tosco1

Ven, 13/03/2020 - 17:41

Penso che siano andati troppo oltre,ormai,vista la situazione. Penso anche che,prima o poi, tutti gli uomini dei tre poteri dello Stato che hanno contribuito ad alimentare questa reiterata non applicazione delle Leggi e della Costituzione italiana, sara' chiamata a rifondere le spese enormi che sono state caricate, senza motivo sui cittadini.Penso anche che le drammatiche circostanze attuali possano far maturare reazioni incontrollate da parte del popolo esasperato.Ed allora qualcuno si accorgera',come abbiamo sempre detto, che a scherzare con il fuoco,si finisce sempre per bruciarsi.

Ritratto di adl

adl

Ven, 13/03/2020 - 17:42

Mi aspetto che qualche autorità alzi il sedere e chiuda quelli che possono trasformarsi in focolai. Aspetto sempre che le opposizioni inizino a fare la terza parte del loro dovere e denunciare a chi di competenza eventuali omissioni.

uberalles

Ven, 13/03/2020 - 17:48

Se arriva la primavera, li possono ospitare (ovviamente a loro spese) a Vatican Beach

maxmado

Ven, 13/03/2020 - 17:49

E va bene, hanno ragione, rimettiamoli sui barconi e portiamoli in salvo ... altrove. Karola, vieni a prenderli subito altrimenti muoiono per coronavirus, magari portateli in Germania.

Ritratto di PollaroliTarcisio

PollaroliTarcisio

Ven, 13/03/2020 - 17:52

Per favore, in situazioni di emergenza lasciamo agire le persone serie, intelligenti e competenti. Fra di queste non rientrano i buonisti.

ziobeppe1951

Ven, 13/03/2020 - 17:54

Il Conte Mascetti ha la casa grande....

snow.white

Ven, 13/03/2020 - 18:06

Loro stessi vogliono tornare a casa, qui rischiano di prendere il virus. Perchè tenerli qui per forza? Per alimentare il business dell'immigrazione allora si va contro alla loro volontà? Non è giusto, vanno aiutati a tornare dove vogliono andare, basta che promettano di non tornare, altrimenti non si finisce più.

timoty martin

Ven, 13/03/2020 - 18:10

PD e sinistroidi che li hanno fatti arrivare ora se li curino e mantengano!

snow.white

Ven, 13/03/2020 - 18:10

Più seriamente, vogliono solo sfruttare l'opportunità per poterli distribuire in piccole quantità qua e là, così poi svaniscono nel nulla e ce li ritroviamo in giro.

Ritratto di ConteRaffaelloMascetti

ConteRaffaelloM...

Ven, 13/03/2020 - 18:15

Volete a tutti i costi collegare l'emergenza coronavirus coi migranti in qualsiasi modo eh? Non vedo proprio il nesso visto che da un mese gli sbarchi sono zero, con meno di mille sbarchi tutti i mesi prima, e quindi i rifugiati sono sempre lo stesso numero di prima. Penso che sia gettare benzina sul fuoco e sia una cosa inutile e dannosa. Meglio tacere in questo momento e non fomentare la rabbia popolare con false notizie.

istituto

Ven, 13/03/2020 - 19:19

Caro Conte Raffaello M. E quelli che sono arrivati coi barconi in questi giorni e che non avete (PD e M5S ) respinto ma messo in quarantena per poi accoglierli ? Perché negare i fatti ? Perché siete bugiardi. SENZA VERGOGNA.