Coronavirus, ecco perché ora si parla della scadenza del 31 luglio

Nella bozza del nuovo decreto legge resta l'ipotesi che le restrizioni anti coronavirus siano prorogate fino a fine luglio

31 luglio. Fino a questa data potrebbero rimanere in vigore le restrizioni e le misure di contenimento adottate dal governo per combattere il coronavirus. Ma niente panico e, anzi, attenzione: l'ultimo giorno del mese di luglio viene indicato nella bozza del nuovo decreto legge per una ragione, se vogliamo, semplice.

Il 31 luglio è infatti il giorno in cui scadono i sei mesi del cosiddetto "stato di emergenza", dichiarato ufficialmente dall'esecutivo Conte-bis in data 31 gennaio 2020, quando l'incubo del Covid-19 faceva sì paura, ma non aveva ancora paralizzato il Paese. Per sua stessa natura legislativa, lo "stato di emergenza" ha una durata di 180 giorni, motivo per il quale è iniziato il 31 gennaio e termina come da prassi il 31 luglio.

Nel testo, visionato dall'Adnkronos, dunque, si legge che: "possono essere adottate per periodi predeterminati, ciascuno di durata non superiore a trenta giorni, reiterabili e modificabili anche più volte fino al 31 luglio 2020 e con possibilità di modularne l’applicazione in aumento ovvero in diminuzione secondo l'andamento epidemiologico del predetto virus".

Ma, non è certo cosa ovvia – anzi – che fino a estate inoltrata rimangano in vigore i divieti ai quali oggigiorno la popolazione deve sottostare per fronteggiare la pandemia. E nella bozza del nuovo provvedimento della maggioranza giallorossa – che dovrebbe vedere luce oggi pomeriggio, al termine del consiglio dei ministri da poco riunitosi – c'è ben altro oltre all’indicazione che le contromisure adottate sono modificabili e prorogabili fino al 31 luglio 2020.

Già, il governo dovrebbe prevedere un giro di vite per stringere le maglie della sicurezza contro i furbetti, prevedendo l'entrata in vigore di sanzioni assai salate, come multe dai 500 fino ai 4mila euro per chi non rispetta i divieti di circolazione. E ancora, la legge dovrebbe statuire lo stop fino a un massimo di trenta giorni per le attività commerciali (quelle già messe in stand-by e forse non solo).

Inoltre, dal governo centrale sembra che possa arrivare anche un (tardivo) assist alle Regioni, se così lo vogliamo chiamare: il decreto, infatti, dovrebbe dara la possibilità ai governatori di emettere ordinanze ancor più restrittive nel territorio di competenza "purché convalidate entro sette giorni con decreto del presidente del consiglio dei ministri", come spiega La Repubblica.

La precisazione del CSS e di Conte

"Su qualche organo di informazione è apparsa la notizia che fa interpretare che le misure di contenimento del Covid-19 saranno prolungate fino alla fine di luglio. Assolutamente no: la durata delle misure di contenimento è il 3 di aprile e nei giorni precedenti verranno prese le decisioni del caso in funzione dell'evoluzione epidemiologica", così il presidente del Consiglio Superiore di Sanità, Franco Locatelli, nell'ormai tradizionale conferenza stampa quotidiana della Protezione Civile. Sulla stessa onda il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, in occasione della conferenza stampa seguente al Consiglio dei ministri: "L'emergenza coronavirus fino al 31 luglio 2020? Non c'è nulla di vero. La crisi sanitaria che abbiamo dichiarato a gennaio è fino al 31 luglio, questo non significa che le ultime misure restrittive saranno prorogate fino a quella data. Anzi siamo fiduciosi che prima di quella data torneremo alle abitudini di prima, anzi a un migliore stile di vita. Quello che sta succedendo ci renderà migliori".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Quintus_Sertorius

Quintus_Sertorius

Mar, 24/03/2020 - 16:31

Come spiegherete la permanenza di certe "misure di sicurezza" anche dopo la fine dell'emergenza?

titina

Mar, 24/03/2020 - 17:20

Bisogna pensare prima a proteggere i cittadini, poi si penserà all'economia.

Ritratto di ConteRaffaelloMascetti

ConteRaffaelloM...

Mar, 24/03/2020 - 17:21

Ho i miei seri dubbi che l'ottava potenza industraile al mondo e un paese inserito nelle filiere produttive di centinaia di multinazionali possa restare in quarantena cosi' a lungo senza provocare danni irreparabili a se' stesso e agli altri.

jaguar

Mar, 24/03/2020 - 17:21

Le rinnoveranno fino al 2023, almeno sono sicuri che non si tornerà al voto.

Jon

Mar, 24/03/2020 - 17:23

L'Emergenza vera partira' dal 31 Luglio..Fallimenti a migliaia, i figli di Troika al Governo, nessun futuro, se non peggio della Grecia. Per i sopravvissuti...Ottimisticamente parlando.

Italiano_medio

Mar, 24/03/2020 - 17:25

Farebbero bene invece a costruire urgenti strutture e attrezzature per garantire come da costituzione la salute agli italiani.

amicomuffo

Mar, 24/03/2020 - 17:25

prorogate poi fino a Natale..e pof, l'Italia non esiste più!!

rokko

Mar, 24/03/2020 - 17:27

Speriamo di no, se no moriremo di inedia anzichè di coronavirus, che mi sembra quasi peggio

delio100

Mar, 24/03/2020 - 17:35

i distributori di benzina che chiudono,inevitabile che il paese vada verso il collasso

Ritratto di beatoangelico

beatoangelico

Mar, 24/03/2020 - 17:35

Occhio che la pazienza ha un limite, anche quella dei sudditi italiani.

Ritratto di Loudness

Loudness

Mar, 24/03/2020 - 17:35

Da quanti anni sto dicendo che dovevamo fare la fine della Grecia? Ecco servita la pozione avvelenata.

bernardo47

Mar, 24/03/2020 - 17:50

speriamo di fermarci prima...perbacco.

Ritratto di duliano

duliano

Mar, 24/03/2020 - 17:54

Sta cosa del "decreto del presidente del consiglio" mi sembra molto inquietante. In pratica decide solo Conte (e Casalino). Chi mi dice che le misure magari dal "rimanete in casa" finita la pandemia non diventino poi magari "preleviamo per decreto una quota da tutti i conti correnti per far fronte all'emergenza immigrati"?

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Mar, 24/03/2020 - 17:54

x ConteRaffaelloM...potremmo essere anche la prima potenza mondiale,ma con la sinistra al governo.....mi dica lei.

Cicaladorata

Mar, 24/03/2020 - 18:00

Chi, al potere, sta gestendo la crisi. non sono capitani d'industria, piccola,media,grande bensì colletti bianchi, avvocati, settore servizi. Questi professionisti stanno buttando al macero aziende costruite ogni giorno x decenni, x loro è troppo facile decidere di non far lavorare le industrie invece, purtroppo x tutti, a breve si dovrà cambiare strategia nei confronti del corona virus. La gente ha imparato come deve comportarsi e sarà dovere personale mantenere l'atteggiamento che è stato imposto ora dalle autorità. Come nelle guerre vere, la collettività dovrà accettare il rischio di malattia e morte x alcuni ma, il tessuto lavorativo, NON PUO' lazzaronare a casa come questi professionisti pensano sia accettabile fare. Che sia l'Associazione piccole industrie a protestare con cortei in piazza (lasciamo perdere l'Associazione industriali!!) Come fecero i 40mila, colletti bianchi alla FIAT anni 1970.

Ilsabbatico

Mar, 24/03/2020 - 18:08

Ma scusatemi avete letto bene l'articolo? O sono io che interpreto male perché oramai ho la testa fusa ( e mi scuso in anticipo con tutti) o nessuno di voi ha compreso cosa è lo stato di emergenza. Lo stato di emergenza è una formalità che deve essere comunicata tramite Gazzetta ufficiale prima ovviamente di qualsiasi decreto "quarantena" o qualunque cosa d'altro. Non vuole dire che non si potrà più uscire fino al 31 luglio...diciamo che fino al 31 luglio il paese è in allerta per cui si possono prendere provvedimenti di quarantena o altro al fine di uscire dalla emergenza.

magnum357

Mar, 24/03/2020 - 18:09

Un decreto legge scade dopo 90 giorni automaticamente !!!!!! Ma il precedente decreto del 31.01 deve essere ancora convertito in legge !!!!!!!!!!! Questo vuol fare il furbo !!!

ilguastafeste

Mar, 24/03/2020 - 18:11

Tante persone finiranno i soldi prima di quella data, molto prima.

Ritratto di ConteRaffaelloMascetti

ConteRaffaelloM...

Mar, 24/03/2020 - 18:20

Elvissso Mar, 24/03/2020 - 17:54 la sinistra al governo sta prendendo le misure che ha chiesto anche la destra, sono misure che stanno distruggendo l'economia per salvare vite...

mariolino50

Mar, 24/03/2020 - 18:44

ConteRaffaelloM... Ottava potenza industriale, forse un pò di anni fà, quando dicevano di essere anche più avanti, ora è rimasto ben poco di industrie vere, nenache le auto facciamo più, tutto all'estero compresa la direzione. Gran parte di quello che è rimasto è in mano a stranieri, e ridotto parecchio. Per me sono sempre stati dati abbastanza fasulli, basta guardarsi in giro.

Ritratto di massacrato

massacrato

Mar, 24/03/2020 - 18:47

Grandi autorità varie, denti di coniglio, barbe per nascondere l'inespressione del viso, fino al 31 luglio chiuso in casa non ci starò. Non sono un carcerato e non ho fatto nulla di male per esserlo. Non mi avvicinerò a nessuno, ma andrò nei miei boschi. Preferisco morire. Intanto il dopo sarà peggio del prima: saremo ridotti alla fame.

Ritratto di massacrato

massacrato

Mar, 24/03/2020 - 19:04

Un decreto legge scade dopo 90 giorn - Chiedo scusa... A me risultano 60 gg. Ma non è quello il problema.

necken

Mar, 24/03/2020 - 19:14

immagino che da qui a quella data verranno allentate le misure oggi in essere consentendo man mano che la situazione migliora (si spera) di riaprire varie attività come i barbieri ad esempio

Cicaladorata

Mar, 24/03/2020 - 19:34

Idealmente concordo con Massacrato "fino al 31 luglio in casa non ci stò ecc...

cecco61

Mar, 24/03/2020 - 19:34

Già tra un mese si potrebbero togliere le misure indipendentemente dall'emergenza sanitaria. Meglio morire subito di virus che languire sperando e poi morire di fame e di tasse ad agosto.

POKER70

Mar, 24/03/2020 - 19:35

Titina,se non pensi anche all'economia proteggi i cittadini adesso e li fai crepare di fame dopo. Ma come fate a non arrivarci...

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Mar, 24/03/2020 - 19:38

#Ilsabbatico grazie per la spiegazione tecnica, ma il mio, e forse quello della maggioranza, dubbio è se i decreti attuativi sono emessi ed applicati nelle stesse modalità di oggi dove andremo a finire? Il 31/1/2019 eravamo gli ultimi ...solo due casi..., oggi siamo di gran lunga i primi: x contagi e morti!