Coronavirus, il Papa esce dal Vaticano e prega per la fine della pandemia

Papa Francesco ha deciso di uscire dalla Santa Sede e di pregare per la fine della pandemia dovuta al Covid-19. Due le chiese scelte dal pontefice

Papa Francesco è uscito dal Vaticano, per pregare per la fine della pandemia dovuta al coronavirus. Jorge Mario Bergoglio ha scelto due luoghi precisi: la chiesa di San Marcello al Corso, dove si trova un crocifisso miracoloso e la Salus populi Romani di Santa Maria Maggiore. Il pontefice argentino si è prima recato nella Basilica e poi nella chiesa che si trova vicino piazza Venezia. Il fine della mossa del Papa è quello immaginabile: il Papa ha voluto pregare affinché la pandemia che sta sconvolgendo l'intero mondo termini. Vale la pena sottolineare come il crocifisso prima indicato abbia per i romani e per i cattolici in generale un valore particolare: è stato fondamentale per proteggere l'Urbe durante la peste del 500.

La Salus populi, invece, è la stessa che Jorge Mario Bergoglio ha scelto di pregare poco dopo essere stato eletto al soglio di Pietro. In Vaticano l'attenzione è massima: le udienze sono state sospese; molti uffici sono chiusi; risultano essere aperti soltanto la farmacia e il supermercato, nei quali però si accede attraverso ingressi "contingentati", così come comunicato qualche giorno fa dal direttore del Sala Stampa Matteo Bruni. Lo stesso che oggi ha dato la notizia della doppia visita papale. Come ripercorso dall'Adnkronos, il Vaticano ha parlato di "due intense preghiere".

Nel pomeriggio di oggi, dunque, Francesco ha probabilmente compiuto un gesto che entrerà nei libri di storia. Sappiamo quali e quante siano le contromisure adottate dalle autorità affinché le persone, anche quelle di una certa età, non abbandonino le proprie case. Ma il Papa è il Papa, ossia il vertice assoluto della Chiesa cattolica ed il vescovo di Roma. Il gesto dell'ex arcivescovo di Buenos Aires potrà essere così associato a quello di un altro vescovo della diocesi romana, Pio XII, che scese tra la gente di San Lorenzo durante un bombardamento della seconda guerra mondiale. Quella di oggi non è una guerra, ma le persone sono sottoposte ad una difficilissima "prova", come l'ha chiamata Bergoglio in uno degli ultimi discorsi pubblici. Una "prova" che comporta anche molte "sofferenze".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di marione1944

marione1944

Lun, 16/03/2020 - 10:08

Forse se lo saranno chiesto in molti, ma hanno fatto l’autocertificazione Anche loro per poter girare a piedi. O no.

orione43

Lun, 16/03/2020 - 10:09

Tutti stanno predicando di stare a casa e lui invece gira per le chiese a farsi pubblicità. Ma chi crede di prendere per i fondelli?

Holmert

Lun, 16/03/2020 - 10:09

Bene bene , una telefonata al Padreterno da parte del suo vicario , ci serve proprio. Speriamo che lo ascolti. Però che differenza c'era se lo faceva in privato nelle sue stanze vaticane?

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 16/03/2020 - 10:10

Urca,che sforzo,sono commosso. Ancora di più se penso alle migliaia di medici,infermieri,volontari,che si stanno prodigando fino allo stremo per bloccare questo virus mortale,che se ne sbatte altamente delle SUE PREGHIERE,e pure delle nostre. Forse è arrivato il tempo di meditare seriamente sull'utilità di questo immenso carrozzone straricco di parrucconi che hanno vissuto per duemila anni sulle spalle dei fedeli e sulla loro credulità. Un carrozzone che,come spesso dimostrato,alle belle parole (e preghiere) non ha fatto seguire niente di concreto.

Ritratto di coviDEL.pd..

coviDEL.pd..

Lun, 16/03/2020 - 10:16

ecco un'altro che esce senza necessità

ItaliaSvegliati

Lun, 16/03/2020 - 10:18

C'è chi può e chi non può passeggiare....la legge come si vede mon è uguale per tutti!!!! W la democrazia...

maurizio-macold

Lun, 16/03/2020 - 10:21

Apprezzo papa Francesco, ma questa volta ha sbagliato dando un esempio negativo.

27Adriano

Lun, 16/03/2020 - 10:25

..Aveva l'autocertificazione per girare in Italia? Era una necessità improrogabile?? Poteva girare nello stato del vaticano!

PEPPA44

Lun, 16/03/2020 - 10:27

Invece di fare questi colpi di teatro, avrebbe fatto bene a mettere a disposizione della sanità tutti quei grandi appartamenti dei cardinali per questa emergenza.

silvano45

Lun, 16/03/2020 - 10:47

Capisco che è il Papa ma le regole evidentemente non valgono per tutti cosi come per i tamponi che guarda caso vengono fatti a tutti i politici e non cosi facilmente ai cittadini che in larga misura si sono lamentati sui social dove facevano la loro dichiarazione.

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Lun, 16/03/2020 - 10:48

Papa Francesco è capo di uno stato estero e oltre che capo della chiesa cattolica (vanno pure in giro parlamentari nell'esercizio delle loro funzioni anche se qualcuno rischia e si prende questo subodolo malanno), pertanto secondo me si può accettare che abbia disatteso le norme e pregato per la fine di questa pandemia. Ottimo, Francesco: hai fatto benissimo!

PaoloPan

Lun, 16/03/2020 - 10:51

Bergolio, un grande attore, non perde mai un'occasione per mettersi in mostra, dimenticando l'ammonimento di Nostro Signore Gesù Cristo: "Guardatevi dal praticare le vostre buone opere davanti agli uomini per essere da loro ammirati, altrimenti NON AVRETE RICOMPENSA presso il Padre vostro che è nei cieli. Quando dunque fai l'elemosina, non suonare la tromba davanti a te, come fanno gli ipocriti nelle sinagoghe e NELLE STRADE PER ESSERE LODATI DAGLI UOMINI. In verità vi dico: hanno già ricevuto la loro ricompensa." Matteo 6, 1-2

Totonno58

Lun, 16/03/2020 - 10:59

Bellissimo gesto, Grande Francesco!...chi lo critica ha bisogno di aggiornarsi sulle nuove regole riguardanti i luoghi di culto.

dredd

Lun, 16/03/2020 - 11:04

Ottima iniziativa. Io provo con gli spilloni infilzati nel pupazzo del virus. Se non funziona qualcuno dovrà sacrificare almeno un agnello. Medioevo.

jaguar

Lun, 16/03/2020 - 11:05

Ma non poteva pregare chiuso in Vaticano?

Giorgio5819

Lun, 16/03/2020 - 11:29

Trionfo dell'inutilità. Non riesce proprio a passare un giorno senza farsi notare....

barnaby

Lun, 16/03/2020 - 11:43

Un bel gesto mediatico.

ohibò44

Lun, 16/03/2020 - 11:44

Paragonare Pio XII che scese fra la gente sotto un bombardamento mettendo a repentaglio la sua vita pur di comunicare loro la sua vicinanza a un Papa che fa quattro passi in una Roma deserta, senza mascherine né lui né la scorta, dando così un pessimo esempio che se seguito potrebbe mettere a repentaglio la vita di altri, mi sembra grottesco

Maura S.

Lun, 16/03/2020 - 11:47

Totonno58, si legga commento di PaoloPan, l'ammonimento di Nostro Signore Gesù Cristo. Questo dice tutto dei nuovi "signori" del cristianesimo.

bobo1943

Lun, 16/03/2020 - 11:48

avesse preso la strada di casa sua

titina

Lun, 16/03/2020 - 11:59

x 27Adriano la necessità c'è: quella di fermare il virus.

PaoloPan

Lun, 16/03/2020 - 12:00

Bergoglio, grande attore, quest'anno non potendosi mettere in mostra baciando i piedi dei maomettani in favore di telecamera, si è fatto fotografare per le strade di Roma mentre si recava a pregare, dimenticando l'ammonimento di Nostro Signore Gesù Cristo: "Quando pregate, non siate simili agli ipocriti che amano pregare stando ritti nelle sinagoghe e negli angoli delle piazze, per essere visti dagli uomini. In verità vi dico: hanno già ricevuto la loro ricompensa. Tu invece, quando preghi, entra nella tua camera e, CHIUSA LA PORTA, PREGA il Padre tuo NEL SEGRETO; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà." Matteo 6, 5-6.

Frusta2

Lun, 16/03/2020 - 12:09

Non e'stato un bel gesto. Va bene che si e' fatto un giro per Roma senza gente attorno che lo bacia e abbraccia,ma mentre noi si e' bloccati in casa vederlo girare per una Roma deserta assume un significato strano.Che preghi in silenzio , come Ratzinger stara' facendo, e se vuole faccia un giro in uno dei tanti ospedali dove i malati stanno soffrendo. .

Ogliastra67

Lun, 16/03/2020 - 12:13

Sorridendo mi sono immaginato la scena di un appartanente delle FF.OO. che, non riuscendo a farsi trasferire mediante la presentazione di più domande si ferma e (vista l'occasione d'oro) arditamente, dopo avergli chiesto i documenti, lo denuncia al 650 C.P.. ah aha ah

mich123

Lun, 16/03/2020 - 12:36

Medici e scienziati lavorano ma anche una passeggiata del Papa può essere utile.