Coronavirus, stop totale agli spostamenti dalle città

Lo stabilisce un'ordinanza dei ministri di Salute e Interno: le eccezioni riguardano "comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza o motivi di salute"

Il ministero dell'Interno e quello della Salute hanno varato un'ordinanza che, "allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus Covid-19, fa divieto a tutte le persone fisiche di trasferirsi o spostarsi con mezzi di trasporto pubblici o privati in comuni diversi da quello in cui si trovano, salvo per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute".

Le disposizioni partono da oggi (domenica 22 marzo) e sono "efficaci fino all'entrata in vigore di un nuovo decreto del presidente del Consiglio". L'obiettivo di questa ultima ordinanza è soprattutto quello di impedire alle persone di trasferirsi dal Nord al Sud ed evitare quindi fughe come quelle che si sono verificate poche settimane fa, dopo la firma del primo decreto da parte di Conte. "Una misura che intende scongiurare un nuovo esodo che potrebbe compromettere gli effetti delle misure restrittive messe in campo dal governo per limitare la diffusione del Covid-19 - ha spiegato il sottosegretario all'Interno, Carlo Sibilia -. Ancora una volta, invitiamo i cittadini ad attenersi a queste disposizioni in primis per la propria salute e poi per quella di tutti i loro cari e tutti i cittadini italiani: per il momento la priorità è la salvaguardia della nostra salute, più rispettiamo le regole e prima usciremo da questa situazione. Teniamo duro."

La decisione giunge poche ore dopo l'annuncio, da parte del presidente del Consiglio Conte, di nuove misure destinate a "chiudere, in tutta Italia, ogni attività produttiva non strettamente necessaria". Il provvedimento, che precede il Dpcm del presidente Conte, è stato emanato con urgenza e il ministro dell'Interno Luciana Lamorgese ha già allertato questure e prefetture per intensificare i controlli sia nelle stazioni che su tutta la rete autostradale.

Nessun spostamento dal Comune in cui ci si trova, quindi. La nuova stretta è stata adottata dopo che i governatori del Sud hanno lanciato l'allarme. Questa mattina il governatore campano, Vincenzo De Luca, ha chiamato Conte per segnalare il rischio di un nuovo esodo che può contribuire alla diffusione del virus cinese al Sud.

Al momento, come spiega il Corriere, chi contravviene al divieto rischia la denuncia per l'articolo 650 del codice penale che prevede l'arresto fino a tre mesi e l'ammenda. Il governo sta perà valutando anche la possibilità di emanare un nuovo provvedimento con sanzioni più severe.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

manson

Dom, 22/03/2020 - 17:32

e cosa cxxx aspettano? vacanzieri lombardi e veneti in Toscana e Liguria, orde di meridionali tornati al Sud ecco come l'Italia si è riempita!

Ritratto di BoycottPoliticalCorrectness

BoycottPolitica...

Dom, 22/03/2020 - 17:33

La peggior dittatura mai vista al mondo. La cosa più drammatica è che è stata richiesta a gran voce dal popolo.

Ritratto di ConteRaffaelloMascetti

ConteRaffaelloM...

Dom, 22/03/2020 - 17:35

Questo governo continua a prendere misure coraggiose e la destra continua a diffamare e insultare...ma fino a una settimana fa Zaia non voleva sentir parlare di zone rosse, adesso per Salvini le misure non sono mai abbastanza dure. Incoerenza vergognosa e tentativo patetico di sfruttare i morti a fini elettorali!

cgf

Dom, 22/03/2020 - 17:37

Fatto TRE settimane fa senza perdere tempo a fare girotondi con involtini primavera ed dare del razzista/sovranista/fascio-leghista a chi implorava questa misura, CERTAMENTE SI SAREBBERO RISPARMIATE QUALCHE CENTINAIO DI MORTI.

Ritratto di filospinato

filospinato

Dom, 22/03/2020 - 17:38

Un ordinanza fuori dal comune. E giustamente in Calabria (per assoluta urgenza?) sbarcano 12 migranti.

Ritratto di ohm

ohm

Dom, 22/03/2020 - 17:39

E averlo fatto prima questo divieto forse adesso non saremmo in queste condizioni....vedete dove porta il buonismo ? a farci del male!

Ritratto di Skapestrato

Skapestrato

Dom, 22/03/2020 - 17:43

E per fare la spesa ?

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Dom, 22/03/2020 - 17:43

Quando i buoi sono scappati .....

necken

Dom, 22/03/2020 - 17:48

adesso saremo tutti più tranquilli e contenti?!

kallen1

Dom, 22/03/2020 - 17:51

Della serie si chiude la stalla dopo che i buoi sono già scappati

Ritratto di Gabriele184

Gabriele184

Dom, 22/03/2020 - 17:53

Queste non sono misure coraggiose. Sono misure inutili perché tardive. Per tutto il mese di Febbraio non si è fatto praticamente nulla, nell'illusione di due soli focolai..

Una-mattina-mi-...

Dom, 22/03/2020 - 17:53

MI SA CHE IL MAGGIOR NUMERO DI MORTI non lo farà il sedicente coronavirus

ilguastafeste

Dom, 22/03/2020 - 17:57

Ma se uno abita in un comune di 200 abitanti senza neanche un negozio cosa fa? Aspetta 3 giorni per farsi portare quel che gli serve?

Ritratto di r.peddis

r.peddis

Dom, 22/03/2020 - 17:58

ma questa banda di cial...ni riesce a fare un decreto una volta per tutte ?? ogni due o tre ore ne sfornano uno , e che ca...

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Dom, 22/03/2020 - 17:58

Chi ha responsabilità è il governo come da costituzione, non certo l'opposizione che critica, consiglia e/o cerca di opporsi come può, a volte bene altre meno. Questo governo si accorge sempre con ritardo ingiustificato che diffusioni di questo virus sono anche dovute alla sua incapacità di gestire con polso fermo decisioni che, applicate in ritardo, appaiono scontate. Adesso il pdc vorrebbe anche l'applauso? E' evidente che il suo modo di agire NON precede possibili e continui allargamenti infettivi, ma cerca di metterci una pezza DOPO. Questo pdc, tanto arrogante ed ambizioso quanto concentrato nel consenso per la cadrega e il suo governo, si rivelano sempre più inadatti, arruffoni che amano giocare a ping pongo con l'opposizione. Però - ripeto - nessuno toglie le responsabilità che derivano dall'incarico ricoperto, "caro" mr. pochette!

Ritratto di r.peddis

r.peddis

Dom, 22/03/2020 - 18:13

ConteRaffaelloM... arripiate