Coronavirus, il tutorial su come lavarsi le mani

Avere un'ottima igiene personale, a partire dal lavaggio delle mani, rappresenta un vantaggio per ridurre i rischi di trasmissione del coronavirus

La prevenzione passa anche, per non dire soprattutto, dall'igiene personale. Soprattutto ora, in piena emergenza coronavirus. Lavarsi (bene) le mani deve essere, sempre e comunque, un gesto quotidiano (ripetuto più volte nell'arco della giornata), ma assume speciale valore di questi tempi, in cui bisogna in ogni modo e con ogni mezzo combattere la pandemia da Covid-19.

Ecco perché allora lavarsi le mani nel modo corretto diventa una pratica fondamentale per difendersi dal contagio, visto che è proprio attraverso le dite, i dorsi e i palmi che la stragrande maggioranza delle malattie infettive di diffonde. A partire proprio dal coronavirus.

Un appunto: così come oggigiorno è assai importante lavarsi le mani con il sapone, allo stesso modo è di primaria necessità evitare di salutarsi stringendosi la mano. A tal proposito, urge rispettare la distanza di sicurezza di almeno un metro dal proprio interlocutore. E, sempre a livello di igiene delle mani, ricorrere durante la giornata anche all'uso di gel disinfettanti.

Quando lavarsi le mani

Ma torniamo "a bomba" al lavaggio delle mani, specificando quando è bene provvedere a farlo. Per esempio, se si è usciti di casa e si è saliti su qualche mezzo del trasporto pubblico, così come dopo essere andati a fare la spesa, oppure aver buttato la spazzatura, o dopo essersi soffiato il naso, aver tossito oppure starnutito. Inoltre, dopo essersi tolto la mascherina, prima di cucinare e di sedersi a tavola per mangiare. E ovviamente, dopo essere andati in bagno per i bisogni fisiologici.

Il tutorial sul lavaggio delle mani

Anche in questo caso, è ottimo il vademecum redatto dal governo in collaborazione con l'Organizzazione mondiale della sanità e il Centro nazionale per la prevenzione e il controllo delle malattie infettiva. Sul sito del governo, infatti, è disponibile l'elenco puntato del procedimento, che deve avere una durata minima di 40 secondi; se la procedura raggiunge e supera il minuto tanto meglio.

Di seguito, ecco tutti i passaggi necessari per lavarsi le mani a meglio:

- Bagnare le mani con l'acqua
- Applicare una quantità di sapone sufficiente per coprire tutte la superficie delle mani
- Frizionare palmo contro palmo
- Sfregare il palmo destro sopra il dorso sinistro, intrecciando le dita tra loro, e viceversa
- Fare palmo contro palmo intrecciando le dita tra loro
- Portare il dorso delle dita contro il palmo opposto, tenendo le dita stretta tra loro
- Effettuare una frizione rotazionale del pollice sinistro stretto nel palmo estro, e viceversa
- Effettuare una frizione orizzontale, in avanti e in indietro con le dita della mano destra stretta tra loro nel palmo sinistro, e viceversa
- Risciacquare le mani con l'acqua corrente
- Asciugare accuratamente con un asciugamano o una salvietta monouso
- Servirsi di una salvietta per chiudere il rubinetto

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.