Dipinge il cane di rosso e il rapper si difende dagli attacchi: "È un colorante vegano"

Valee Taylor è finito nell'occhio del ciclone per aver colorato il suo chihuahua. Fan e animalisti all'attacco

Dipinge il cane di rosso e il rapper si difende dagli attacchi: "È un colorante vegano"

Ha avuto la brillante idea di dipingere di rosso il suo cane e per la trovata è finito nella bufera. Protagonista della controversa vicenda il rapper americano Valee Taylor, in arte Valee, messo nel mirino dai fan e soprattutto dagli animalisti per la scelta di colorare il suo chihuahua.

Dopo aver postato su Twitter e Instagram, un filmato che ritrae la nuova pelle del suo amico a quattro zampe, si è alzato un polverone, costringendo l'artista a una puntualizzazione: "Si tratta di un colorante vegano commestibile,niente prodotti chimici e tossici...".

Ecco, la spiegazione non è però bastata, anzi: in molti, infatti, hanno scritto al cantante, dicendogli che un cane non è un giocattolo, né tantomeno un accessorio fashion, tintura vegana e commestibile o meno.

Le immagini del povero Cliff Notez – questo il nome del cagnolino – sono tuttora reperibili sui profili social di Valee, che non ha affatto intenzione di fare un passo indietro, rinnegando la scelta cromatica.

Commenti