Quindi, oggi...

Il divorzio M5s, Lerner innamorato e San Biden: quindi, oggi...

Quindi, oggi...: il tragico naufragio di migranti, Biden santificato e la sentenza contro il coprifuoco

Il divorzio M5s, Lerner innamorato e San Biden: quindi, oggi...

- Avete presente il modo in cui lottano Aldo, Giovanni e Giacomo nei loro film? Tipo guerra tra foche. Ecco: oggi abbiamo capito che governo e Regioni si comportano allo stesso modo, in pratica fingono. Su scuole, spiagge e centri commerciali nessuno per ora può permettersi di far cadere tutto, quindi si danno buffetti per fare un po’ di caciara. Ma senza farsi davvero del male. Poi domani, chissà...

- scopriamo che il meteo è quasi più infame del virus. Da lunedì riaprono i locali all’aperto e ovviamente martedì piove a dirotto in mezza Italia. Speranza lo sapeva?

- sembra ormai chiaro che la questione del coprifuoco è interamente politica. Hai dato un contentino a Salvini con le riaperture anticipate? A Speranza devi almeno concedere il biscottino del coprifuoco, che altrimenti se glielo togli si sente perduto

- un 21enne senza laurea fa ricorso contro la multa per violazione del coprifuoco comminata a un amico. Mette insieme due ragionamenti sull’incostituzionalità dei dpcm e vince. Chapeau

- intervista indecifrabile al procuratore Cozzi di Genova. L’inchiesta sul Ponte Morandi per lui è stata una “missione” per la “mia gente”, così importante che ora si sente “come Kennedy”. Sciocchi noi a pensare che abbia semplicemente fatto il suo lavoro

- chi sarà il simpatico guascone che ha spifferato ai giornalisti il vizietto del giudice milanese che non amava pagare il conto al ristorante?

- ci perdonerà l’amato San Giorgio, ma il vero santo del giorno oggi è il presidente Biden. I giornali ne sono certi: ha annunciato una rivoluzione verde e la farà, immagino tipo la pace nel mondo che avrebbe dovuto riportare Obama (sie, come no). Il fatto è che se sei progressista basta dire qualcosa e vale già come miracolo, quindi santificazione assicurata senza nemmeno passare dalla beatificazione

- strage di migranti nel Mediterraneo. Ogni vita persa è un dramma. Ma se fosse successo con un altro ministro al Viminale, non vi dico neppure quale, sarebbe già venuto giù il mondo

- Rousseau e il M5s divorziano dopo essersi lanciati i piatti addosso. La cosa non ci sorprende granché, va detto. Resta solo da chiarire un dilemma: è Casaleggio che sbaglia a fare il duro e puro, difendendo quel poco che rimane del folle sogno del babbo?; oppure sbagliano i grillini di Palazzo a smussare i loro assurdi angoli da ex sbudellatori di “scatolette di tonno”?

- Giggino Di Maio, sei vivo?

- Gad Lerner vestito di rosso si sdraia sul selciato per simulare il tappeto sopra cui far passare sua eminenza Giuseppe Conte, l’uomo pieno di “dignità”.

Lerner si strugge perché sostiene di non “conoscere abbastanza” quello che ritiene la nuova "persona di riferimento del centrosinistra". Guarda Gad che Giuseppi è già fidanzato

Commenti