Draghi mamma di Letta, l'ipocrita Fedez e Biancaneve: quindi, oggi...

Quindi, oggi...: l'immunità di gregge improbabile, il divorzio di Bill e Melinda Gates e il ddl Zan

Draghi mamma di Letta, l'ipocrita Fedez e Biancaneve: quindi, oggi...

- Fedez si sveglia e rivela a tutti la bellezza del finto perbenismo. Dopo aver pontificato su omofobia e dintorni, si ricorda di avere vergato in passato testi poco carini verso i gay. E che fa? Si scusa, certo. Però lo fa solo oggi: non sul palco, quando insieme alle frasi dei leghisti avrebbe potuto leggere le sue. Ipocrita.

- la scusa del “da ragazzo ero ignorante” non regge. Sì, certo: tutti cambiano idea. Però, caro Fedez, avresti dovuto applicare lo stesso metro con quei leghisti messi alla berlina. E se avessero cambiato idea pure loro? Ipocrita due volte.

- dice giustamente Sgarbi: Fedez e le frasi contro gli omosessuali: “Ho sbagliato: anni fa ero più ignorante”. Poi ha capito che poteva vendergli le unghie smaltate

- e comunque le canzoni di Fedez erano molto meglio quando offendeva gay, sbirri e via dicendo rispetto alle robe smielate che compone adesso

- ci dicono che l’immunità di gregge, che fino a ieri era considerata l’unica ancora di salvataggio, è “improbabile da raggiungere”. A quale santo dobbiamo votarci?

- la Disney è sotto attacco perché il bacio del principe azzurro a Biancaneve sarebbe “non consensuale”. Sai che ti dico, mio bel principe azzurro? Lasciala crepare addormentata. E vediamo se Biancaneve da lassù ringrazierà o meno questo femminismo buonista da straccioni

- si dicono addio Bill e Melinda Gates. Il divorzio vale un pacco di miliardi. Se dovesse avanzare uno 0,5%, sapete dove trovarci

- Letta capisce che Salvini gli sta scippando tutti i meriti del governo e va a lamentarsi da mamma Draghi. Come nelle liti tra fratelli, chi si rivolge al genitore per ottenere giustizia dimostra poca capacità personale

​- sul ddl Zan la guerriglia parlamentare è più accanita del previsto. E la sparata di Fedez non ha spostato di un centimetro le truppe degli oppositori della legge. Giovedì ne vedremo delle belle

- l’Ue dà il via libera a considerare le tarme della farina come alimento. Ma in fondo l’Europa è formata da popoli che mettono l’ananas sulla pizza: di che ci stupiamo?

Commenti