Cronache

Droga nei Gratta e Vinci, arrestati due filippini

Con questo trucchetto due uomini originari del sud-est asiatico smerciavano Shaboo, una potente droga in cristalli

Droga nei Gratta e Vinci, arrestati due filippini

Avevano ideato una tecnica per spacciare droga senza farsi notare. Ma la polizia è riuscita a scoprirli.

Spacciavano Shaboo, una droga molto in voga tra le comunità à del Sud-Est asiatico. I due filippini arrestati a Milano, giovedi sera, sono stati bloccati dagli agenti del commisariato di Lambrate. Per non farsi scoprire smerciavano i cristalli di Shaboo sotto dei comuni Gratte e Vinci. I pusher sono un 48enne incensurato e un 38 con precedenti per droga e con un ordini di espulsione sulla spalle. Nella casa del pregiudicato sono stati rinvenuti e sequestrati 60 grammidi Shaboo e 970 euro in contanti.

Questo tipo di droga è importato dalle comunità filippine. La sostanza è anche conosciuta con il nome di "Ice". Si vende in cristalli e ha un forte principio attivo, tanto che una dose può essere veicolata solo con un piccolo cristallo. Viene consumata fumandola con un pipetta e della carta stagnola. Negli ultimi tempi si sta diffondendo tra i giovani italiani.

Commenti