Famiglia Cristiana: "Salvini ha perso la guerra con le ong"

Famiglia Cristiana attacca ancora il ministro dell'Interno per la "linea dura" sui migranti. Emerge anche una difesa a spada tratta delle Ong

Famiglia Cristiana: "Salvini ha perso la guerra con le ong"

"Del resto qualunque legge degna di questo nome mira alla salvezza degli uomini. Altrimenti non è una legge giusta e merita la disobbedienza civile". Famiglia Cristiana non ha dubbi sulla vicenda di Sea Watch 3. Dunque, anche per deduzione logica, non ne ha neppure in relazione a quello che sta accadendo attorno all'imbarcazione denominata Alex. E quella del ministro dell'Interno Matteo Salvini alle Organizzazioni non governative, come viene evidenziato nello stesso articolo di cui stiamo parlando, non sarebbe altro che una "guerra (persa)".

I media cattolici hanno aspettato qualche tempo, ma poi hanno iniziato a rumoreggiare, com'è spesso accaduto nel corso delle ultime due stagioni estive, rispetto a "questa politica che ci tira tutti fuori dal consorzio umano". Ieri vi abbiamo raccontato dei punti sollevati da L'Osservatore Romano, che è edito dalla Segreteria per la Comunicazione della Santa Sede. Che in Vaticano propendano per i porti aperti, l'accoglienza dei migranti e la fine dei rigidismi non è una cosa insolita da qualche tempo.

Nel caso del settimanale cristiano-cattolico sopracitato, questa volta ne viene fuori quasi un'analisi politologica: "La politica dei porti chiusi e la mistificazione dei cooperanti che salvano vite in mare produce solo ostilità in campo europeo". Quello che i contratri alla linea del rigore chiamano isolazionismo, dunque, produrrebbe un effetto nefasto per il sistema paese: il mancato riconoscimento da parte degli organi e degli enti sovranazionali relativamente agli incarichi ricoperti da politici del Belpaese.

La difesa delle Ong che viene presentata, poi, non sembra prevedere alcun dibattito: viene presa in considerazione l'espressione "Angeli e Demoni", che in questi giorni è tornata d'attualità per un altro caso, quello dell'inchiesta su quanto potrebbe essere accaduto a Bibbiano. Ecco, su Famiglia Cristiana, che invece si riferisce agli accadimenti legati alle Ong, pare che gli angeli siano coloro che operano all'interno delle organizzazioni che "salvano vite", mentre i demoni sarebbero gli "scafisti". E i due piani non dovrebbero essere confusi perché - viene ribadito - "non vi è alcun rapporto". Carola Rackete? Quanto messo in campo da "La Capitana" viene tutto fuorché condannato. Al contrario di quanto fatto dal ministro dell'Interno, che sarebbe invece destinato alla sconfitta.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti