Foggia, dà un passaggio a un romeno che gli punta le forbici alla gola

Arrestato, ora il giovane straniero è in carcere

Forbici alla gola. Così un ragazzo di 20 anni di origini romene ha costretto un uomo che gli aveva dato un passaggio con la macchina a fare ingresso in una via isolata per rapinarlo. È accaduto poco dopo la mezzanotte a Foggia.

Un uomo in una Fiat "grande Punto" si è offerto di caricare a bordo della sua auto Marina Nitsu arrestato, successivamente, dagli agenti della squadra volante. Il giovane è accusato di tentata rapina e sequestro di persona. Nitsu ha dapprima costretto il conducente a recarsi verso un viale isolato e poco illuminato, secondo quanto si apprende dalla stampa locale, puntando alla gola del malcapitato automobilista un coltello, per poi cercare di impossessarsi del suo borsello e soprattutto del suo contenuto.
Ad aiutare la vittima, però, una guardia giurata, attratta dalle urla che provenivano dall'abitacolo della "Punto" e dal clacson dell'auto che l'uomo minacciato continuava a far suonare per chiedere aiuto. La guardia giurata, che si trovava di turno nelle vicinanze, è subito intervenuta, allertando la polizia di Stato.

Gli agenti della squadra mobile hanno arrestato il giovane rumeno, trasferito poi in carcere. La vittima si è subito recata agli Ospedali riuniti di Foggia per far medicare dal personale medico le ferite sul viso riportate durante l'aggressione nell'abitacolo della sua autovettura.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di risorgimento2015

risorgimento2015

Mer, 24/05/2017 - 15:27

Ma e` possibile che ci sono ancora italiani cosi stupidi ?Specialmente nei tempi che corrono oggi,invasi da miglioni di belve che vi vuole solo farvi del male.

dondomenico

Mer, 24/05/2017 - 15:32

Ma, dico io, è normale fermarsi a mezzanotte, essendo da solo in macchina, per dare un passaggio ad uno sconosciuto?

seccatissimo

Gio, 25/05/2017 - 03:47

E' stato fortunato anzi fortunatissimo, stante il fatto che il rapinatore è un rumeno, una della razze di stranieri più feroci in giro per l'Italia, e gli è andata fin troppo bene ! Così impara a dare passaggi a sconosciuti !