Forte maltempo su gran parte d'Italia: temporali e calo termico

Tra oggi e domenica l'Italia sarà interessata da un'intensa ondata di maltempo estiva con forti temporali ed un brusco calo delle temperature. Fenomeni intensi al Centro-Nord con grandinate e locali nubifragi

La quiete prima della tempesta. Anche se la giornata è iniziata con buone condizioni meteo, una severa ondata di maltempo in piena estate colpirà gran parte d'Italia.

Arriva il maltempo

Temporali, grandinate e fenomeni particolarmente intensi sono previsti soprattutto al Nord in graduale spostamento al Centro ed al Sud. La causa è un'area depressionaria di origine atlatica che sta per raggiungere le nostre regioni settentrionali. Il mix con il caldo e l'umidità delle ultime ore sarà micidiale ed è per questo che non mancheranno, purtroppo, forti acquazzoni e locali allagamenti.

Allerta della Protezione Civile

È per questo che la Protezione Civile ha emesso un bollettino con allerta arancione per la giornata di oggi per tre regioni: Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna. Il maltempo colpirà duro queste zone e sarà accompagnato da frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Allerta gialla, invece, nella Provincia Autonoma di Trento, in Liguria, Marche, Abruzzo, Umbria dove, soprattutto al pomeriggio, sono previsti forti temporali.

Come dicono gli esperti, durante le ore pomeridiane e serali altri temporali potranno inoltre colpire parte del Centro, segnatamente le Marche, l'Umbria, il reatino, l'Abruzzo per poi spingersi verso sud, interessando anche la Puglia. Su tutte le altre regioni non menzionate le condizioni meteo rimarranno buone con un clima ancora molto caldo ed umido. Al contrario, al Centro-Nord si prevede un calo generalizzato che si concretizzerà maggiormente tra sabato e domenica.

Weekend, temporali e calo termico

Contro ogni statistica, il primo fine settimana di luglio sarà spesso instabile e con temperature in calo: infatti, l'ondata di maltempo sarà accompagnata da venti freschi da nord che faranno scendere le temperature di parecchi gradi rispetto ai giorni scorsi. La giornata di sabato inizierà con nuovi acquazzoni su Nord-Est e Romagna ma i fenomeni più intensi saranno soprattutto su Lazio, Marche Abruzzo, Campania, Basilicata e Puglia. Le condizioni meteo miglioreranno gradualmente dalla serata.

Nella giornata di domenica il vortice ciclonico si sarà già spostato verso i Balcani e la Grecia con l'alta pressione africana che riprenderà gradualmente il controllo del nostro territorio ma non dappertutto: ancora temporali al Sud e soprattutto moderati o forti venti da Nord che spazzeranno gran parte delle coste italiane.

Le temperature, come detto, subiranno un netto ridimensionamento e si porteranno su valori gradevoli che difficilmente supereranno i 30-31 gradi. Meteo migliore sul medio-termine anche se rimangono incertezze legate soprattutto alle regioni settentrionali quando potrebbe esserci qualche nuovo passaggio instabile a metà della prossima settimana.

QUI TUTTE LE PREVISIONI

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.