Gli stranieri giustificano l'orrore: "Mutilate così non fanno sesso"

Nonostante il nostro ordinamento vieti l’infibulazione con pene severe, alcuni migranti continuano a considerarla come necessaria: "È giusto, sennò iniziano con il sesso già a dieci anni"

"Non è che se vieni in Italia la cultura cambia, la cultura è cultura". Sono emblematiche e preoccupanti le parole che ci affida una migrante camerunense sulla cinquantina. Lavora in un salone di bellezza a due passi dalla stazione Termini, in una di quelle strade dove ormai si vedono solo insegne straniere. Sta armeggiando con la capigliatura di una cliente quando ci racconta con estrema naturalezza che quella dell’infibulazione è una pratica tutt’altro che scomparsa nelle comunità di stranieri trapiantate nelle nostre città.

"Ma per farlo ritornano nel loro Paese d’origine perché qui è vietato", ci tiene a specificare. Secondo un’indagine condotta dall’università Milano Bicocca, in Italia sarebbero più di 85mila le straniere portartici di mutilazioni genitali femminili (Mgf). Di queste, da 5 a 7mila sono minori. È una pratica diffusa in Africa, nel sud della penisola araba e sud est asiatico che è arrivata anche in Occidente attraverso i flussi migratori.

Nel nostro ordinamento "la clitoridectomia, l’escissione, l’infibulazione e qualsiasi altra pratica che causa effetti dello stesso tipo o malattie psichiche o fisiche" sono espressamente vietate e vengono punite con la reclusione fino a dodici anni. Non sono abbastanza per scoraggiare alcuni migranti che ancora le considerano come un irrinunciabile rito di passaggio.

Una mentalità tipica delle società a stampo patriarcale dei Paesi a prevalenza islamica ma anche di alcune popolazioni africane cristiane e animiste. Dietro a questa pratica c’è il convincimento che l’annientamento del piacere sessuale femminile serva ad assicurare la fedeltà coniugale. E non solo. In molti casi mutilazioni e lesioni dei genitali sono necessarie per contrarre il matrimonio.

In Somalia, dove il 98 per cento della popolazione femminile è stato sottoposto a questa barbara usanza, ad esempio, il matrimonio tradizionale è una vera e propria transazione. L’affare si conclude dopo che la madre o la sorella del pretendente hanno ispezionato la futura sposa verificando proprio che l’infibulazione sia intatta. È il prezzo che devono pagare le donne per ottenere un posto nella società.

Un prezzo troppo alto per Fatima, nome di fantasia di una donna somala di nascita e pescarese di adozione. È una sopravvissuta: "Mi tenevano braccia e gambe, non ricordo in quante fossero, mi hanno tagliata contro la mia volontà, dicevano che era per il mio bene". Oggi giura e spergiura che una cosa del genere sulle sue figlie non la farebbe mai. "Le mutilazioni dei genitali sono una pratica orrenda che lascia cicatrici non solo sulla pelle ma anche nell’anima", ci racconta.

Da quasi cinquant’anni tutto quello che ha a che fare con la sua sessualità è diventato una pena insostenibile. Come insostenibile è stato il dolore provato per mettere al mondo le sue due figlie, un dolore che le ha tanto ricordato quello provato quando ad appena otto anni le hanno asportato il clitoride, le piccole labbra e parte delle grandi per poi ricucirla in maniera rudimentale.

Non tutti però la pensano come lei. C’è chi rimane attaccato alla propria cultura di appartenenza nonostante viva qui da ormai diversi lustri. "Personalmente sono contrario, ma in molti pensano che sia una cosa necessaria – sentenzia un vecchio somalo che incrociamo all’Esquilino – per evitare che le donne se ne vadano in giro in cerca di sesso appena iniziano ad avere gli ormoni e diventare signorine". Parole inconcepibili, che il nostro interlocutore pronuncia quasi divertito. "Quante ragazze già a quindici anni rimangono incinte qui in Italia? Queste cose – prosegue – in Somalia non le accettano".

Si dichiara favorevole senza dubbi un ventenne della Nigeria. "Per me è giusto fare questo alle ragazze, ne conosco tante – ci spiega – che non l’hanno fatto e che iniziano con il sesso già a dieci, undici e dodici anni, anche qui in Italia". Dell’equivalente maschile però non vuol sentir parlare: "Non sono d’accordo, penso che Allah abbia creato noi uomini perfetti, non serve essere circoncisi".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Happy1937

Lun, 05/10/2020 - 16:01

Chi pratica l'infibulazione, incivile, debosciata e selvaggia, deve essere espulso dall'Italia.

Ritratto di moshe

moshe

Lun, 05/10/2020 - 16:05

Gli stranieri giustificano l'orrore ... ... ... allora aveva ragione la sboldrina ... ... ... però, al di là della battuta, cosa ne pensano il nostro presidente ed il nostro governo? zitti come sempre? sempre dalla parte di questa gentaglia?

Danilo

Lun, 05/10/2020 - 16:06

Diamo l'ergastolo per questo reato così la loro cultura se la studiano con calma in carcere.

Ritratto di Smax

Smax

Lun, 05/10/2020 - 16:08

La loro cultura sarà la nostra ci hanno detto i dotti. E qui mi fermo.

mzee3

Lun, 05/10/2020 - 16:09

Questa ignobile violenza è una procedura a cui le donne della loro cultura devono …. DEVONO ...DEVONO … ribellarsi.. non è possibile far cambiare la cultura a chi non vuole mantenerla per egoismo. Il cambiamento deve...DEVE...DEVE...DEVE ...avvenire dall'interno. Non saremo né noi...né tantomeno voi suprematisti potrete far argine. Certo per voi, continuare su questi argomenti vuol dire ...voto...voti...voti da parte di un popolino ignorante. Cercate di accogliere le istanze delle donne di quelle culture e aiutarle in tal senso, invece di far propaganda.

d'annunzianof

Lun, 05/10/2020 - 16:18

O dio no! Mo lo starnazzo delle femministe arcobaleno chi lo ferma piu`. Faranno sicuramente una rivoluzione a cuoricini, arcobaleni, nuvolette e pesciolini scarabocchiati in faccia saltellando grugnendo contro fascismo, xenofobia e intolleranza.

Giorgio5819

Lun, 05/10/2020 - 16:18

Solo i comunisti, falsi nella loro ideologia, possono permettere scempio di questo genere...il loro lassismo, la loro sottocultura da minorati, il loro FALSO buonismo, ci stanno riempiendo il territorio di bipedi subumani che non hanno nessun diritto da accampare, devono USCIRE dall'Italia.

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Lun, 05/10/2020 - 16:18

sardine, femministe, boldrini... per voi va bene, è pericoloso inimicarsi i voti dei futuri italiani, quindi zitte e mute, l'italia l'ha difesa gente con gli attributi e la sta svendendo gente che ne è priva.

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Lun, 05/10/2020 - 16:20

chiedo al giornale di intervistare la bodrini su questo argomento, di sbatterle in faccia la frase che pronunciò..."le loro abitudini e tradizioni diventeranno le nostre", chiedetele perché si inginocchia per uno che nemmeno conosce, che recita frasi struggenti in parlamento, ma che non fiata di fronte a questa barbarie, per cortesia fatele questa maledetta intervista, voglio sentire la sua risposta.

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Lun, 05/10/2020 - 16:23

In Italia, purtroppo per voi, la cultura non prevale sulle Leggi!

Giorgio Colomba

Lun, 05/10/2020 - 16:24

Le scatenate menadi Pd, Arci, Cgil etc. di "Se non ora quando"; le antiche e moderne vessillifere del "corpo è mio e lo gestisco io"; le post femministe velomunite Boldrini, Bonino, Mogherini&Serracchiani; la lacrimosa signora Jebreal e la già signora Trochetti, Afef, non hanno nulla da dire?

Calmapiatta

Lun, 05/10/2020 - 16:25

Il problema non è il colore della pelle, ma la cultura di riferimento di chi entra in questo paese. Questa è casa nostra, abbiamo alle spalle migliaia di anni di lotte, guerre e sangue che ci hanno fatto crescere. La meta è lontana, ma io mi rifiuto di rientrare in una caverna perchè qualche decina di barbari pretende di sfregiare una bambina.

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Lun, 05/10/2020 - 16:26

ma come...secondo i benpensanti delle sx sono perfettamente integrati in italia alla perfezione..e gia'..sono convinti che basti la carta identita' italiana per farli diventare italici!! ma il loro DNA rimane quello del loro paese!!

cesare caini

Lun, 05/10/2020 - 16:26

Ma cosa vuoi che gli freghi a questi delle nostre leggi !|

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 05/10/2020 - 16:30

mzee3 16:09....giusto,il cambiamento deve venire all'interno!Sono passati oltre 1400 anni da Maometto,e non è ancora avvenuto!Bene giusto,al loro Paese hanno tutto il tempo che vogliono,per modificare la loro "cultura"(se vogliono o non vogliono,al LORO Paese,poco mi importa,sono cavoli LORO),....ma questi INVASORI,sono stati ACCOLTI da voi,con la frase:"la loro "cultura sarà la nostra"...Ora dobbiamo aspettare 100-200 anni perchè LORO in Italia,con una diversa "cultura" autoctona(per ora maggioritaria oltre il 95%),si "adeguino" alla "nostra"?....

d'annunzianof

Lun, 05/10/2020 - 16:30

'Cultura'?! Questa NON e` cultura questa e` bestialita`!! IN ITALIA LE MUTILAZIONI GENITALI INFANTILI SONO CRIMINE! Chi commette questo crimine selvaggio deve essere sbattuto in galera e fuori dall'Italia e il resto del mondo civile! Se non vi sta bene tornatevene nelle vostre baracche, ma purtroppo questa e` l'Italia; il paese dei tarallucci e vino dove i criminali si coccolano

nopolcorrect

Lun, 05/10/2020 - 16:31

"Non è che se vieni in Italia la cultura cambia, la cultura è cultura". Complimenti alla loro splendida cultura e complimenti ai cultori del multiculturalismo.

agosvac

Lun, 05/10/2020 - 16:33

"è la nostra cultura, non cambia in Italia", appunto se vogliono praticare tali atrocità se ne tornino nei loro Paesi di origine. In Italia se li beccano c'è la galera.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Lun, 05/10/2020 - 16:34

@Happy1937 Chi pratica l'infibulazione in Italia si fa 12 anni di carcere e mi sembrano anche pochi. Sembrerebbe un'ovvietà ma questi danni sono reato nel nostro ordinamento da poco più di 15 anni grazie alla cd. Legge Consolo il cui relatore era l'ex senatore Giuseppe Consolo di AN (onore al merito)

timba

Lun, 05/10/2020 - 16:35

Mi chiedo Franceschiello che abbia da dire in proposito, visto che è misericordioso nei confronti della Cina, di tutte le religioni e credi a prescindere, anche se perseguitano, uccidono, mutilano, etc... ma lui dice che bisogna essere inclusivi. Perchè i veri cattivi sono Trump (ormai, come Berlusconi all'epoca, origine di tutti i mali), il capitalismo, il razzismo, etc.. etc.. Invece l'Islam, tutti i paesi dittatoriali (che ormai sono tutti solo comunisti), gli speculatori che finanziano le tratte di uomini, le ONG e le Cooperative che ci guadagnano e tutta immondizia similare, invece loro si che sono un esempio da seguire. Quindi continuiamo a parlare con l'Islam (che massacra migliaia di cristiani all'anno), con la Cina (che nega ogni libertà e opprime intere popolazioni e religioni) e compagnia cantante. Non si chieda poi Franceschiello come mai il numero di fedeli è in picchiata libera...

Ritratto di malatesta

malatesta

Lun, 05/10/2020 - 16:35

Che ne pensa la Boldrini?

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Lun, 05/10/2020 - 16:35

Giorgio Colomba se bisogna scegliersi un nemico, meglio che sia disarmato, Salvini non fa paura, non vorrà che questa pletora di pecorelle vadano a sfilare davanti al consolato afgano o iracheno? La boldrini si inginocchia per un delinquente ucciso dalla polizia, ma ha sentito una sola parola per i pescatori trattenuti in libia? Si ricorda abbia espresso sdegno per l'omicidio di Pamela?

nopolcorrect

Lun, 05/10/2020 - 16:38

"penso che Allah abbia creato noi uomini perfetti, non serve essere circoncisi"." Ehhhh? Guardate lettori che la circoncisione, altra usanza semi-barbara, non ha niente a che vedere con l'escissione del clitoride.

fabioerre64

Lun, 05/10/2020 - 16:38

Questa è una delle tante dimostrazioni per cui la religione islamica dovrebbe essere bandita e vietata nei paesi civili. Invece per le zecche va tutto bene, anzi bisogna aiutarli a costruire le moschee. Sarà perché ho due figlie femmine ma per me chi pratica l'infibulazione dovrebbe essere punito con il carcere a vita.

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Lun, 05/10/2020 - 16:45

Zagovian, se non sono cambiati in 1400 anni, non lo faranno nemmeno qui nel prossimo millennio, quello che mi fa specie, visto come trattano le donne, è vedere ancora persone del gentil sesso votare a sinistra, ma cosa pensano che una volta arrivati al potere la sharia varrà solo per gli stranieri?

Ritratto di theRedPill

theRedPill

Lun, 05/10/2020 - 16:46

Visto che i genitori portano le figlie fuori dall'italia per devastare loro i genitali, devono essere puniti i genitori di figlie menomate, comunque/ovunque questo sia stato fatto. Anche con l'espulsione dal paese se in possesso dei permessi di soggiorno. Perché queste loro usanze non diventeranno le nostre.

Ritratto di illuso

illuso

Lun, 05/10/2020 - 16:47

Un'usanza barbara che viene usata da tanto tempo in questa sciagurata nazione e, purtroppo sono le stesse donne madri che vogliono praticarla alle loro bambine in nome di una maschilista cultura. Addirittura per metterla in atto portano le bambine al loro paese.

onurb

Lun, 05/10/2020 - 16:49

mzee3. Ha dimenticato una cosa importante: al governo in questo momento c'è la sinistra, all'interno della quale bazzica qualcuno che manifesta gradimento per questa cultura, tanto da predire che essa diventerà la nostra. Pertanto, mzee3, cerchi di convincere il suo governo a fare qualcosa in aiuto di queste povere disgraziate.

Ritratto di ohm

ohm

Lun, 05/10/2020 - 16:49

E' un esempio di integrazione! ''Il loro modo di vivere sarà il nostro'''......cara boldrini...speriamo di no!

APG

Lun, 05/10/2020 - 16:51

Sicuramente l'argentino nell'ultima enciclica, parlando di migranti, avrà affrontato anche il tema dell'infibulazione, sicuramente!

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Lun, 05/10/2020 - 16:52

malatesta , mi scusi, ma 'pensare' e 'boldrini' nella stessa frase non posso leggerle, non esistono.

Ritratto di ohm

ohm

Lun, 05/10/2020 - 16:52

non c'è ninete da fare ...sono diversi da noi e non c'è niente che possa far cambiare loro idea...sono ottusi ...nel nome del lor dio possono fare qualsiasi cosa ...

Ritratto di VladoGiulio

VladoGiulio

Lun, 05/10/2020 - 16:54

Mi mancava questa notizia, ora ho capito perché da questa mattina mi sento più ricco culturalmente !

Ritratto di italiota

italiota

Lun, 05/10/2020 - 16:55

vengono a casa nostra a fare i porci comodi loro... non sarebbe il caso di cambiare atteggiamento con questi retrogradi e rispedirli a loro paese, invece di essere tolleranti e finto-buonisti a tutti i costi ? ...chi ce lo fa fare di subire sta gente qua?

ziobeppe1951

Lun, 05/10/2020 - 16:59

E questo non è niente....pensate cosa fanno ai gay...

IlCazzaroNero

Lun, 05/10/2020 - 17:00

Mzee...sei peggio di una zanzara fastidiosa. Ti permetti di chiamare noi "popolino ignorante" quando nel tuo post ci sono più errori che parole. Vai a scuola, cialtrone, magari a quelle serali

giancristi

Lun, 05/10/2020 - 17:00

E' la loro cultura? E' una cultura criminale. Sbatterli in galera! Se non si trovano bene, possono tornare al loro sozzo paese! Qualche parassita in meno!

Calmapiatta

Lun, 05/10/2020 - 17:02

@Giorgio Colomba No la signora Boldrini è troppo presa a parteggiare per le femministe vIP per interessarsi di problemi seri e concreti. Il problema è che questi argomenti non possono essere trattati pubblicamente per "paura" di ingenerare un sentimento razzista. Non si parla della centinaia di migliaia di donne che vengono sfregiate in tenera età per mera vigliaccheria.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 05/10/2020 - 17:12

Paolo_Trevi 16:52....lo so,dicevo altri 100-200 anni tanto per rispondere a @ mzee3,che "pensa" di cambiare la "cultura" di questi INVASORI(che loro hanno ACCOLTO),dall'"interno",...In Italia!!!!

Eii

Lun, 05/10/2020 - 17:15

A vederle sembrano delle suore..

VittorioMar

Lun, 05/10/2020 - 17:18

...e le femministe sempre in silenzio e chi tace acconsente..ma dove si nascondono ?

Korgek

Lun, 05/10/2020 - 17:18

Fuori questa gente dall'Italia.

Ritratto di cuoreitaliano

cuoreitaliano

Lun, 05/10/2020 - 17:18

Potremmo mandare via subito senza tribunali . Procedimenti di espulsione immediati per tutti coloro che si macchiano di questa barbarie!

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Lun, 05/10/2020 - 17:21

Inaccettabile. Poco da dire perché le leggi le abbiamo, basta farle rispettare e condannare chi non le rispetta, rimpatriando tra questi gli irregolari che invece vogliono continuare ad applicare le loro leggi primitive. Quello che sorprende è il silenzio delle donne italiane, emancipate e amanti dei diritti femminili nonché femministe di rango alla boldrini ecc. che credono ipocritamente nell'integrazione impossibile.

Ritratto di ateius

ateius

Lun, 05/10/2020 - 17:29

secoli di Civiltà buttati nel cesso.. per inseguire una ideologia perversa. per ritornare ad essere ciò che eravamo prima di diventare uomini.

marinaio

Lun, 05/10/2020 - 17:30

Prendete a caso una qualsiasi città di Italia; ebbene, in un anno essa avrà prodotto più cultura che l'intera Africa in tutta la sua storia.

ST6

Lun, 05/10/2020 - 17:32

Eii: "A vederle sembrano delle suore..". Con un fede a dir poco esplosiva.

maxfan74

Lun, 05/10/2020 - 17:32

Non è che se vieni in Italia la cultura cambia, e che se vuoi venire in Italia devi cambiare cultura...specialmente quella sulle donne, che non sono bestie da domare, ma esseri umani uguali a noi con gli stessi diritti e doveri.

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Lun, 05/10/2020 - 17:32

Zagovian,,, cerco di non rispondere mai a certa gente, tifano per un partito come fossero ultras del calcio, non riescono a ragionare sul quadro generale delle cose, per loro è importante allinearsi e seguire il pensiero unico, non vale la pena di spiegare a chi non ci arriva e chi non vuole arrivarci, perché l'immigrazione di questa portata distruggerà il paese, se va bene mzee e compagni saranno contenti che l'Italia diventi un letamaio ma l'importante è che non vinca Salvini, fa niente se si trovano il talebano alla porta che vuole tagliarli la gola.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 05/10/2020 - 17:39

Jiusmel 17:21....già,dove sono finite quelle ipocrite "femministe" che nel '68,sbraitavano:"l'utero è mio"!!!!!

Ritratto di Azo

Azo

Lun, 05/10/2020 - 17:39

Se questa è la vostra cultura, """TORNATEVE ALLORA, DA DOVE SIETE VENUTI E NON PARASSITATE L`ELEMOSINA IN ITALIA""""!!!

Tms

Lun, 05/10/2020 - 17:40

ma non era questa la tanto incensata "cultura che diventerà la nostra cultura" ? Non erano queste tutte le meraviglie del multiculturalismo ? "non una di meno", "popolo rosa", "sardine", "murgia"... annò state ? Urgono risposte elevate per becero sovranista decorticato.

Angelo664

Lun, 05/10/2020 - 17:41

Siamo assurdamente troppo permissivi. Chi fa delle affermazioni del genere deve essere espulso all'istante e se anche avesse la cittadinanza questa deve essere strappata in 1000 pezzi all'istante. La cittadinanza non e' un diritto ma un premio. Com econ i ciclisti dopati scoperti dopo anni anche qua se uno l'ha ottenuta e fa delle dichiarazioni del genere o peggio passa ai fatti deve essere subito posta in discussione e stracciata. Poi sarebbe meglio mettere l'islam fuorilegge.

cir

Lun, 05/10/2020 - 17:41

lo stesso giudizio deve valere per la circoncisione .

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 05/10/2020 - 17:42

Paolo_Trevi 17:32...già,ha ragione,solo che a volte quando leggo certe "stupidaggini"(eufemismo),non resisto....

venco

Lun, 05/10/2020 - 17:43

Tutto questo grazie ai nostri sinistri da sempre anarchici, atei aperti a tutto per distruggere la nostra cultura e tradizioni.

sarascemo

Lun, 05/10/2020 - 17:45

si tratta di una delle pratiche religiose contrarie alla legislazione italiana, una delle tante pratiche islamistiche di limitazione delle libertà personali sanzionate non a sufficienza dalla legge italiana. Nessun dibattito, nessun se o ma!

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Lun, 05/10/2020 - 17:48

Jiusmel ma si aspetta che la boldrini prenda posizione? Quella è convinta che il suo misero 2% possa crescere grazie al voto dei naturalizzati, intanto visto il poco rispetto che ha degli italiani, mi chiedo ancora chi possa essere intenzionato a votarla... ricordo ancora quando disse ai suoi corregionali dopo il terremoto:"non vi lasceremo soli", infatti ha lasciato loro le macerie, ma non si è più sbattuta in prima persona per aiutarli, lei deve inginocchiarsi in parlamento per uno che nemmeno conosce.

marinaio

Lun, 05/10/2020 - 17:51

Da condannare anche la circoncisione che, per non offendere gli ebrei, ci viene spacciata come "norma altamente igienica". Poi magari non hanno neanche il bidè.

sarascemo

Lun, 05/10/2020 - 17:53

ST6 Lun, 05/10/2020 - 17:32 il solito raffronto fra suore e islamiche velate. A parte il fatto che con covid siamo tutti velati, ma le suore scelgono la loro vita,non le strappano parte dei genitali. Comunque in Italia la pratica è vietata come lesione personale anche se la Costituzione consente la pratica di tutte le religioni, salvo non andare contro la legislazione. L' integrità personale è sancita dalla Costituzione e non è articolo emendabile. Raggiungano la maggiore età e scelgano se farsi l' infibulazione o rifarsi le tette :]

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Lun, 05/10/2020 - 17:55

Di quale cultura andate cianciando,l'infibulazione non la chiamo neanche barbarie ma solo una pratica tribale a sfondo religioso e politico,in netto contrasto con la bellezza femminile e quindi in contrasto con il creato.

Giorgio Mandozzi

Lun, 05/10/2020 - 18:01

Solo per queste dichiarazioni andrebbero cacciati a pedate sul deretano. A meno che la sinistra e la chiesa condividano questo pensare rinunciando alla cultura cristiana e occidentale e a tutte le conquiste delle donne occidentali. Magari Francesco ci spiega che, finora, abbiamo sempre sbagliato!

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Lun, 05/10/2020 - 18:01

Zagovian è gente che cerca attenzione, con la chiusura di molti cantieri c'è gente che non trova più il muratore che li insulti, stanco di sentirsi criticare per come lavora, e allora si buttano sui forum, è gente insoddisfatta della propria vita, e per come la vedo se la sono cercata, molto meglio lasciarli nel loro brodo, se proprio vogliono possono andare in una sede del pd o sull'account twitter della boldrini per avere un minimo di attenzione.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Lun, 05/10/2020 - 18:01

L'onorevole Boldrini e le femministe a questa tipo di..."CULTURA"...non si inginocchiano?Sono in ferie o stanno meditando cosa escogitare per non far sollevare il polverone contro le evidenze per queste donne radicalizzate, avviluppate dal manto nero,diversamente italiane,e poco integrate?

ROUTE66

Lun, 05/10/2020 - 18:12

Perciò la LEGGE NON è UGUALE per TUTTI? Esiste una legge per gli ITALIANI e una legge per chi arriva da altre culture. E se domani uno applicasse che so (la vendetta personale)adducendo che la SUA CULTURA glie lo PERMETTE?

cir

Lun, 05/10/2020 - 18:15

illuso Lun, 05/10/2020 - 16:47 : informati a dovere..l' infibulazione e' una pratica e credenza o superstizione tipicamente fatta e inventata solo dalle donne.non cadere nel tranello del maschilismo.

Giorgio5819

Lun, 05/10/2020 - 18:15

cir- 17:41, ..misero tentativo di giustificazione, informarsi sulla differenza tra le due cose prima di scrivere. VIVA L'ITALIA, QUELLA VERA.

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Lun, 05/10/2020 - 18:16

L’ex Presodenta Onorevola Boldrina, tuttora nella maggioranza di questo cosiddetto governo, ha fatto qualcosa perchè sia osservato il dettato costituzionale su simili pratiche, anche se fatte in nome di una religione? Aah, capisco: “la loro cultura sarà la nostra cultura”. Tanti sinceri auguri alle indigene italiane!

ROUTE66

Lun, 05/10/2020 - 18:17

Dove stà il DIRITTO in questo DISGRAZIATO PAESE? Cè un politico che VUOLE RISPONDERE? Che ne dicono le FEMMINISTE? Possibile che nessuno si chieda,MA DOVE si trova il LIMITE?

Ritratto di jim60

jim60

Lun, 05/10/2020 - 18:17

La loro cultura sara la nostra...

Epietro

Lun, 05/10/2020 - 18:19

Perchè tanto pietismo per queste persone, fuori i barbari dall'Italia e in galera chi li fa entrare.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Lun, 05/10/2020 - 18:20

cir Lun, 05/10/2020 - 17:41 Con la differenza che la circoncisione non è una mutilazione,te capì?

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Lun, 05/10/2020 - 18:28

ST6 Lun, 05/10/2020 - 17:32 Con la differenza che le suore non fanno certe pratiche tribali...

marinaio

Lun, 05/10/2020 - 18:31

@Giualnord,se la circoncisione non è una mutilazione allora che cos'è? Un trattamento di bellezza?

jaguar

Lun, 05/10/2020 - 18:48

Lo stile di vita dei migranti sia il nostro, dice la Boldrini. Quindi le donne italiane devono prepararsi.

killkoms

Lun, 05/10/2020 - 18:49

I loro valori saranno i nostri.

ItaliaSvegliati

Lun, 05/10/2020 - 18:53

Lo stile di vita dei migranti sia il nostro....L.Boldrini Sono quelli che ci mangeranno le pensioni...

Giorgio5819

Lun, 05/10/2020 - 18:57

Epietro - 18:19, ..OTTIMO !!

Enne58

Lun, 05/10/2020 - 19:00

Ma sono loro che devono integrarsi e rispettare le nostre leggi o siamo noi che ci dobbiamo integrare? Gradirei risposta dai nostri intellettuali

jaguar

Lun, 05/10/2020 - 19:06

Epietro, perchè mantenere in galera chi li fa entrare? Fuori dall'Italia anche loro.

Ritratto di Adespota

Adespota

Lun, 05/10/2020 - 19:08

Ma no perchè tutti questi commenti xenofobi ? non è forse vero che siamo tutti uguali, tutti frateli e sorele, tutti parte dello stesso mondo, tutti con culture che ben si assimilano fra loro ? Per informazioni chiedere ai sinistrati cattorossi.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Lun, 05/10/2020 - 19:19

marinaio Lun, 05/10/2020 - 18:31 Non faccia lo gnorri,,l'infibulazione è la recisione diretta del clitoride delle piccole e delle grandi labbra vaginali,anatomicamente parlando;Religiosamente parlando è una pratica tribale e maschilista. La circoncisione è il taglio semplice del frenulo per far si che il glande fuoriesca dal prepuzio.Una pratica,si religiosa ai tempi degli ebrei,ma allo stesso tempo igienica per far si che i residui dell'apparato emuntorio non ristagnassero e di conseguenza si infettassero quella zona.

munsal54

Lun, 05/10/2020 - 19:33

"La loro cultura sarà la nostra" ,cosi sentenziava qualcuno che ha la testa solo per dividere le orecchie, ma ora è chiaro l'intento di "sinistri" ed abusivi che è quello di far ritornare l'Italia e l'Europa all'età della pietra con una invasione incontrollata di trogloditi ed oscurantisti senza rispetto e senza voglia di civilizzarsi

marinaio

Lun, 05/10/2020 - 19:42

@Giualnord,pratica igienica. Bene, bene, quindi devo arguire che tutti quelli che non sono circoncisi non sono "igienici"? Io non sono circonciso, ma non ho mai avuto problemi di igiene.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Lun, 05/10/2020 - 20:01

marinaio Lun, 05/10/2020 - 19:42 Allora fa lo gnorri apposta! La circoncisione all'epoca degli ebrei veniva praticata per ben due motivi per il restringimento del prepuzio o fimosi e per il dolore a far fuoriuscire il glande con notevole possibilità che i residui emuntori ristagnassero all'interno del prepuzio.Ancora oggi gli ebrei praticano tale rito per motivi religiosi ed in occidente è una pratica ospedaliera normale per far si che l'apparato riproduttore assuma la normale funzione fisiologica,altrimenti impedita dalla stenosi prepuziale...

Epietro

Mar, 06/10/2020 - 10:29

@ giùalnord: Spieghi bene a chi non vuol capire cos'è esattamente la fimosi, cosa comporta nei casi più gravi e che certe popolazioni sono più colpite di altre da questa "malattia" sanabile solo con la circoncisione, per cui veniva eseguita sui bambini per ragioni "immunitarie".

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mar, 06/10/2020 - 13:37

Epietro Mar, 06/10/2020 - 10:29 Dipende se si tratta di fimosi fisiologica,ove il prepuzio interno è attaccato al glande,che si risolve man mano che il bambino cresce e fimosi patologica che si verifica a causa della scarsa igiene.In entrambi i casi se non curata può determinare la balanite e la balanopostite(infiammazione della membrana interna del prepuzio a stretto contatto del glande ). L'infiammazione può portare alle aderenze cicatriziali che possono essere dolorose e causare microlacerazioni con fuoriuscita di sangue. La fase emuntoria si riduce con notevole ristagno dell'urina nella vescica. Molti popoli dell'Oceania e del medio oriente hanno usato la pratica della circoncisione proprio per questi motivi ed è stata non solo un fattore tradizionale ma anche religioso che si tramandava di padre in figlio.Oggi tali pratiche sono state soppiantate largamente dalle operazioni chirurgiche per i motivi su esposti.

cir

Mar, 06/10/2020 - 14:38

GENESI 17: 9-14 17-9Disse Dio ad Abramo: "Da parte tua devi osservare la mia alleanza, tu e la tua discendenza dopo di te di generazione in generazione. 10Questa è la mia alleanza che dovete osservare, alleanza tra me e voi e la tua discendenza dopo di te: sia circonciso tra di voi ogni maschio. 11Vi lascerete circoncidere la carne del vostro membro e ciò sarà il segno dell'alleanza tra me e voi. 12Quando avrà otto giorni, sarà circonciso tra di voi ogni maschio di generazione in generazione, tanto quello nato in casa come quello comperato con denaro da qualunque straniero che non sia della tua stirpe. 13Deve essere circonciso chi è nato in casa e chi viene comperato con denaro; così la mia alleanza sussisterà nella vostra carne come alleanza perenne. 14Il maschio non circonciso, di cui cioè non sarà stata circoncisa la carne del membro, sia eliminato dal suo popolo: ha violato la mia alleanza".