Frosinone, migrante trovato con la droga in stazione: denunciato

Un migrante, originario della Nigeria, è stato fermato e identificato dalle forze dell'ordine a Frosinone: nascondeva 26 grammi di droga in tasca

Frosinone, migrante trovato con la droga in stazione: denunciato

Un giovane migrante è stato denunciato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. Il ragazzo, che è originario della Nigeria, è stato fermato dalla Polizia Ferroviaria nei pressi della stazione dei treni di Frosinone.

Come vi abbiamo già mostrato attraverso questo reportage qualche tempo fa, tutta quella zona del centro del Lazio è spesso, forse troppo, interessata da fenomeni di questo tipo. Pare che durante i consueti controlli messi in atto dalle forze dell'ordine presenti nel capoluogo di provincia, così come segnalato dal quotidiano locale Ciociaria Oggi, qualche agente abbia notato qualcosa emergere al di fuori della tasca del ventenne: un "involucro" contenente ventisei grammi derivati dalla canapeper: questa è la motivazione per cui il ragazzo è finito nei guai.

Il materiale è finito sotto sequestro, mentre il protagonista di questa vicenda dovrà rispondere delle accuse evidenziate in precedenza. Le operazioni di controllo e di contrasto alle attività illegali svolte nei limitrofi e all'interno delle stazioni ferroviare ciociare, come dimostrato da questo singolo episodio, continuano e stanno producendo degli effetti positivi in termini di sicurezza.

Commenti