Fuga col go-kart: tra poliziotti e fuggitivo inseguimento a 150 km/h

Il folle inseguimento notturno è andato avanti per più di un’ora. Alla fine l’uomo è stato denunciato e il mezzo sequestrato

Fuga col go-kart: tra poliziotti e fuggitivo inseguimento a 150 km/h

Un folle inseguimento notturno a Frosinone, dove polizia e carabinieri si sono lanciati a dare la caccia a un uomo che scorrazzava per le vie cittadine in piena notte, a sostenuta velocità e incurante del coprifuoco.

Folle corsa notturna a Frosinone e provincia

Tutto ha avuto inizio nella tarda serata di lunedì 29 marzo, quando le forze dell’ordine hanno intercettato un uomo a bordo di un go-kart, tra l’altro senza casco, che sfrecciava per le strade di Frosinone, Alatri e Veroli, disturbando il sonno dei residenti della zona. Quando il mancato pilota si è accorto della presenza degli agenti ha pensato bene, invece di fermarsi come richiestogli dai poliziotti, di schiacciare il pedale sull’acceleratore e darsi alla fuga. Subito è iniziato il pericoloso inseguimento che ha visto coinvolti i carabinieri e due Volanti della Questura di Frosinone. Il fuggitivo ha cercato di seminare i suoi inseguitori per circa un’ora, anche attraverso delle manovre audaci e pericolose. Il pilota mancato di Formula 1 ha continuato il suo gran premio personale attraversando le vie cittadine, finché si è diretto verso le campagne di Alatri e Veroli, dove però le forze dell’ordine sono finalmente riuscite a bloccarlo e a mettere la parola fine alla sua corsa in go-kart.

L'uomo è stato denunciato

Il mezzo fermato, ovviamente immatricolabile e per nulla idoneo alla guida, è stato posto sotto sequestro e il suo conducente, risultato ben noto alle forze dell'ordine, è stato denunciato per resistenza a Pubblico Ufficiale. Oltre a una bella multa per violazione del divieto di circolazione e guida senza patente, che gli era già stata revocata. L’uomo è stato sanzionato anche perché non aveva l’assicurazione, non ha rispettato le norme contro il Covid e non si è fermato all’alt. Da sottolineare che la velocità raggiunta dal mezzo è stata di circa 150 chilometri orari. Sui social è stato postato il video, diventato in breve tempo virale, del folle inseguimento che ha visto carabinieri e poliziotti dare la caccia al go-kart. Le immagini hanno naturalmente generato condivisioni a non finire e commenti ironici da parte degli utenti. Come riportato da Il Tempo, in molti hanno associato la scena al famoso personaggio del videogioco Mario Kart. Ma in questo caso era incredibilmente tutto vero. A testimoniare il tutto, la stessa Polizia di Stato che il giorno seguente ha postato quanto avvenuto sul suo sito.

Autore

Commenti

Caricamento...
Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento