Fuma la sigaretta elettronica e si trova in ospedale con l'acqua nei polmoni

Una 18enne statunitense è stata ricoverata con una polmonite da ipersensibilità dopo tre settimane in cui aveva fumato la sigaretta elettronica

Ha fatto qualche tiro da una sigaretta elettronica e si è ritrovata con una polmonite da ipersensibilità con sindrome da distress respiratorio acuto e i polmoni pieni d'acqua. Una brutta disavventura, per una ragazza 18enne della Pennsylvania, negli Stati Uniti.

Cameriera in un ristorante, la ragazza se la è vista davvero brutta: appena tre settimana dopo aver iniziato a fumare una e-cig, la giovane è stata ricoverata al centro medico universitario di Pittsburgh. Nei suoi polmoni, hanno spiegato i medici, c'era acqua prodotta da una reazione chimica provocata dai prodotti chimici presenti nel vapore della sigaretta elettronica.

La ragazza ha iniziato a preoccuparsi dopo essere stata colpita da una tosse che non voleva andarsene e dopo aver iniziato ad avvertire un dolore al torace ogni volta che inspirava o espirava. Sintomi che, spiegano dall'ospedale, sono normalmente associati ai problemi dovuti alle sigarette tradizionali e non a quelle elettroniche.

La diagnosi tuttavia non ha lasciato dubbi: polmonite da ipersensibilità con sindrome da distress respiratorio acuto. La sua situazione era talmente compromessa che per aiutarla a riprendere regolarmente è stato necessario fare ricorso alla ventilazione artificiale e al drenaggio del liquido dall'apparato respiratorio. Dopo cinque giorni di ricovero, però, la ragazza è stata dimessa dall'ospedale e ora per fortuna sta meglio.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di elkid

elkid

Mar, 29/05/2018 - 12:01

---da dove lo ha comprato il liquido?---dai cinesi?--oppure è andata diligentemente in farmacia?---

cecco61

Mar, 29/05/2018 - 13:33

Ovviamente Elkid spara le sue solite scemenze. I liquidi normalmente sono 50& di glicole propilenico e 50% di glicerina vegetale. Per avere una nuvola di vapore molto densa e copiosa (cosiddetto fumo alla filippina visto che la moda è nata là) si aumenta la glicerina la quale tuttavia è noto che causa catarro. Bisognerebbe fare un po' di prove prima di lanciarsi nelle e-cig spinte, tiro da polmone, e magari liquidi "fumosissimi". Con quelle normali e un uso medio non succede a meno che non vi siano personali allergie o intolleranze ai prodotti.