Milano, gambiano irregolare aggredisce poliziotti a parco Sempione

Il giovane gambiano di 26 anni, aggredisce i poliziotti che lo avevano fermato per un controllo, trovandogli delle sostanze stupefancenti addosso

Milano, gambiano irregolare aggredisce poliziotti a parco Sempione

Momenti di follia a parco Sempione a Milano protrattisi fino al commissariato dove è stato poi portato il cittadino gambiano protagonista di queste aggressioni nei confronti dei poliziotti che lo hanno arrestato con le accuse di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento.

Lunedì mattina intorno alle 11.30 a parco Sempione, come racconta il giornale online "MilanoToday", gli agenti in bicicletta hanno notato un giovane straniero che alla loro vista si è messo a scappare gettando via delle bustine durane la fuga, rivelatesi poi dosi di marijuana pronte per lo spaccio. Quando i poliziotti finalmente sono riusciti a fermare il soggetto lui ha dato in escandescenze, prendendosela anche con la vettura delle volante sopraggiunta in aiuto ai due agenti in bicicletta, arrivando persino a danneggiarla pesantemente.

In commissariato la situazione non si è calmata, anzi, il gambiano, risultato irregolare sul territorio italiano e con precedenti, ha fatto di tutto per non farsi fotografare e dato il suo stato di agitazione, gli agenti hanno deciso di trasferirlo in ospedale per una notte.

Martedì mattina, una volta fuori dal pronto soccorso, è stato portato in tribunale per essere processato per direttissima.

Commenti