Germania, bus si schianta: morta un'italiana

È morta all'età di 63 anni dopo che il Flixbus sul quale viaggiava, che stava percorrendo la A9 tedesca, è uscito fuori strada ribaltandosi. La donna stava viaggiando da Berlino a Monaco

Germania, bus si schianta: morta un'italiana

Una donna italiana di 63 anni è morta in un grave incidente in Germania, il Flixbus su cui stava viaggiando è uscito fuori strada ribaltandosi mentre stava viaggiando da Berlino a Monaco. Si chiamava Cristina Pavanelli, stava viaggiando insieme alla figlia e al figlio che sono rimasti feriti ma non sono in pericolo di vita. Si trovavano in Germania per assistere alla finale di Champions League di pallavolo che si era per l'appunto disputata nella capitale e stavano viaggiando verso casa, a Monaco. Il tragico incidente è avvenuto sul'A9 tedesca, una delle arterie più importanti del paese all'altezza di Bad Dürrenberg si apprende da LaPresse.

L'italiana è l'unica morta, nello schianto sono infatti rimaste ferite 70 persone. In tutto sul pullman della società Flixbus viaggiavano 75 persone. I soccorsi tedeschi sono stati velocissimi, ben 8 elicotteri e 56 ambulanze hanno assistito i passeggeri della corsa Berlino-Monaco. Trentuno mezzi dei vigili del fuoco hanno scongiurato i possibili incendi che si erano iniziati a formare a causa della perdita di carburante del mezzo. Lo schianto è avvenuto ieri, domenica 19 maggio e la circolazione è tornata regolare nella mattinata di oggi lunedì 20 maggio.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti