Green pass, ecco cosa si può comprare al supermercato

Come precisato da una faq del governo, chi entra al supermercato senza Green pass potrà acquistare qualsiasi tipo di merce in vendita, non solo i beni primari

 Green pass, ecco cosa si può comprare al supermercato

Come precisato da Palazzo Chigi, entrare nel supermercato senza Green pass sarà possibile per qualsiasi tipo di acquisto, non si dovrà entrare solo per comprare pane, pasta o altri beni primari. A questo proposito il governo ha fatto una faq ad hoc riguardante proprio gli acquisti nei supermercati. La precisazione è stata diffusa poche ore dopo la firma del presidente del Consiglio Mario Draghi al Dpcm sugli esercizi esenti dal passaporto vaccinale base.

La precisazione del governo in una faq

Come si legge: "Coloro che accedono agli esercizi commerciali esenti dal cd. green pass previsti dall'allegato del decreto del presidente del Consiglio dei ministri 21 gennaio 2022 possono acquistare ogni tipo di merce in essi venduta? Sì, l'accesso ai predetti esercizi commerciali consente l'acquisto di qualsiasi tipo di merce, anche se non legata al soddisfacimento delle esigenze essenziali e primarie individuate dal citato decreto del presidente del Consiglio dei ministri".

Da martedì primo febbraio il Green Pass non dovrà essere esibito per poter accedere a una serie di esercizi e attività. Oltre ai supermercati, saranno esentati anche gli ipermercati, i discount di alimentari, i minimercati e gli altri esercizi non specializzati di alimenti vari, tra cui anche i prodotti surgelati, oltre che i negozi di cibo e prodotti per gli animali domestici.

Cosa si può comprare al supermercato

Negli esercizi commerciali esenti dal Green pass, come elencati nell’allegato del dpcm che è stato firmato poche ore fa dal presidente del Consiglio Mario Draghi, si potrà acquistare ogni tipo di merce in essi venduta. L'accesso consente cioè l’acquisto di qualsiasi tipo di merce anche se non legata al soddisfacimento delle esigenze essenziali e primarie individuate dal decreto. Oltre a pane, pasta e altri beni primari si potranno mettere nel carrello anche profumi, bagnoschiuma, calze, scarpe, e tutti quei prodotti che sono presenti negli scaffali.

Il potere d’acquisto non sarà quindi limitato a quei prodotti, appartenenti a diverse categorie merceologiche, che garantiscono il minimo indispensabile alla persona per il proprio sostentamento e per la gestione della propria quotidianità. Questo è quanto precisato in una Faq del Governo riguardante la nuova normativa che sarà in vigore dal primo febbraio. Senza Green Pass si potrà inoltre accedere a pompe di benzina, negozi di articoli igienico-sanitari, di articoli ortopedici e "di medicinali in esercizi specializzati come farmacie, parafarmacie e altri esercizi, per medicinali non soggetti a prescrizione medica", oltre a ottici e combustibile per riscaldamento a uso domestico.

Commenti