Cronache

I dialoghi tra Casalino e Josè: "Amò non ti fare querelare..."

L’ex fidanzato del portavoce del premier Conte sbotta contro le società di trading Plus500 e Fortissio. Casalino lo placa: "Non farti querelare". La segnalazione dell’Antiriciclaggio per i movimento sospetti.

I dialoghi tra Casalino e Josè: "Amò non ti fare querelare..."

Il caso è scoppiato nel weekend. L’ex compagno di Rocco Casalino è stato segnalato all’Antiriciclaggio per aver movimentato 150mila euro su una carta prepagata. Soldi che José Carlos Alvarez Aguila avrebbe messo da parte con un’indennità di disoccupazione, e che avrebbe ricevuto in parte sia dal portavoce del presidente del Consiglio, sia da Plus500, una società che si occupa di trading online.

L’ex fidanzato ma attuale inquilino del capo ufficio stampa del premier, insomma, giocava in borsa, perdendo – secondo quanto ricostruito da LaVerità – circa 18mila euro. Perché è scattato l’allarme dell’Antiriciclaggio della Banca d’Italia? Come sottolineato dal quotidiano diretto da Maurizio Belpietro, il rapporto tra il cubano e Casalino: se a scommettere in borsa è una persona vicina al primo ministro di un governo, potrebbe essere a conoscenza di informazioni riservate.

"Josè è stato adescato, è vittima di ludopatia. Basta vedere i versamenti compulsivi che ha fatto. Si è giocato diciotto mila euro in due mesi. Questi siti online sono pericolosi, molti ci cascano. Non è giusto". Così lo ha difeso Casalino, intervistato insieme ad Alvarez dal Corriere della Sera. E dopo aver difeso l'ex, Casalino difende se stesso: "Sapevo solo che stava facendo un corso per trading, non che avesse investito e perso soldi. Non mi ha mai detto nulla e non ha puntato su titoli italiani o che abbiano a che fare con il mio lavoro...".

Quindi la versione del diretto interessato, che – carta prepagata in mano – si avvicina al controverso mondo del trading online durante il lockdown causa pandemia di coronavirus: "Mi offrono un credito gratis con il quale posso investire un paio di volte, senza perdere nulla. Io ci credo, metto 1500 euro e ne vinco subito altri 1500". Nella chiacchierata al Corsera, dunque, aggiunge: "C’è un tizio del sito che mi dice dove investire: titoli americani, molti del petrolio, Nasdaq e S&P500. A un certo punto, finisce il credito gratis. Comincio a perdere. Minaccio di mollare tutto ma, stranamente, ricomincio a vincere". Ed è qui che, come riportato Alessandro Trocino per il Corsera Alvarez si innervosisce, dicendo "qualche parola di troppo" in riferimento sia alla Plus500 sia ad un'altra realtà (greca) del tradin, la Fortissio. Prontamente Casalino lo calma: "Amò, non ti fare querelare...".

Il cubano, però, non demorde. Al termine della chiacchierata, infatti, dice di aver comperato un corso online per imparare il trading da 500 euro: "Voglio imparare. Comunque in tutto questo Rocco non c’entra niente, vogliono infangarlo usando me".

Commenti