Riparte il business migranti: ecco i messaggi dei trafficanti

Uno dei trafficanti è da anni noto come "Morad Zuwara" e continua a pubblicizzare le sue traversate verso l'Italia, senza che nessuno si preoccupi di oscurargli i profili e sempre con lo stesso numero

I trafficanti di irregolari che salpano dalle coste di Libia e Tunisia carichi di immigrati impazienti di raggiungere i porti aperti italiani si pubblicizzano anche su Facebook, come delle vere e proprie agenzie di viaggi; è per esempio il caso di un trafficante che si fa chiamare "Morad Zuwara", con più profili e pagine sul social, dove lascia tranquillamente il proprio numero di cellulare e invita gli irregolari a contattarlo.

Ma la beffa ancor più grossa è che il signor Morad era già stato colto in flagranza nel marzo del 2019 quando un reporter del programma di Rete4 "Stasera Italia" l'aveva contattato telefonicamente. Il trafficante di esseri umani aveva candidamente illustrato che la cifra da pagare era di 1300 euro e aveva anche spiegato in dettaglio le caratteristiche della barca utilizzata per il viaggio: "È di legno, ha una capienza di venticinque posti e un motore potente, Yamaha. Ora ho i profughi a casa e partiremo quando il tempo lo permetterà e se Allah vorrà".

La cosa sconcertante non sta dunque soltanto nel fatto che nonostante le numerosissime segnalazioni alle autorità libiche e italiane, i suoi profili (con tanto di numero di telefono) non siano mai stati oscurati, ma che da più di un anno a questa parte il signor Morad sia ancora libero di pubblicizzare i suoi "viaggi" verso l'Italia senza che nessuno muova un dito. Un aspetto che la dice lunga sugli enormi interessi che si muovono dietro l'attività del traffico di irregolari. Il numero è tra l'altro sempre lo stesso e questa mattina risultava perfettamente funzionante.

Un post dello scorso 24 luglio sul profilo in arabo del trafficante parla del resto molto chiaro: "A causa di pressioni e frequenti messaggi non siamo stati in grado di rispondere a tutti. Soltanto per persone serie che vogliono viaggiare con noi dalla Libia verso l'Italia, per richieste e coordinazione, chiamare direttamente il seguente numero 0021***********. Morad Zuwara (Derya).

In un altro post si legge: "Presto il convoglio verrà fatto partire dalla Libia verso l'Italia...Il convoglio è di 35 persone e la barca di 14 metri, in legno. Disponibile anche materiale di salvataggio." E ancora "Il tour operator di contrabbando da il benvenuto a tutti". Insomma, una vera presa per i fondelli.

Morad si era tra l'altro avviato per tempo, visto che già a febbraio pubblicizzava le sue imbarcazioni, in particolare un motoscafo da utilizzare in pochi per i ben noti "mini sbarchi".

L'attività pubblicitaria via social dei trafficanti di irregolari va oramai avanti da anni e alla luce del sole, visto che già nel 2017 il Giornale online aveva esposto la faccenda e già all'epoca il signor Morad era in piena attività, assieme a un collega di Sabratha noto come Abdul El Aziz.

Per quanto assurdo e ovvio possa essere, bisogna purtroppo ricordare che il traffico di irregolari è un reato ed anche un'attività che rende più della droga, come già detto da Salvatore Buzzi, finito al centro dell'inchiesta "Mafia Capitale". Immaginiamoci dei trafficanti internazionali di droga che pubblicizzano la propria attività alla luce del sole sui social. Ebbene si, nel caso del traffico di clandestini avviene veramente e da anni. Un aspetto che non può non far riflettere seriamente sugli enormi interessi che ci sono dietro e fino a quale livello.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

rudyger

Mer, 05/08/2020 - 19:11

copertura delle associazioni islamiche per islamizzare l'Europa cominciando dall'Italia. Ogni donna 3 figli: uno in carrozzina, uno in mano, altro in pancia. Statisticamente fra 20 anni la popolazione italiana sarà al 50% maomettana grazie anche a Bergoglio.

Ilsabbatico

Mer, 05/08/2020 - 19:17

E le ONG pronte al trasbordo...

cgf

Mer, 05/08/2020 - 19:20

dicono che a pensare male si fa peccato, ma per moltissimo meno quando c'era il centro-dx al Governo si erano già mosse molte procure

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 05/08/2020 - 19:29

vuol dire altri contagi, altri stupri, altre rapine, altri problemi sociali e di ordine pubblico! oltre a pagare per mantenerli! a proposito, sapete chi è che pagherà tutto questo? noi italiani! come, con le trattenute sulle buste paga! complimenti ai babbei comunisti grulli! :-) continuate ancora a criticare berlusconi, salvini, meloni? :-)

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Mer, 05/08/2020 - 19:40

Si scontreranno con un P.d.c. determinatissimo a bloccare queste migrazioni spintanee che producono guadagni per i trafficanti di carne umana .. (Metamorfosi: Conte .. ContS .. ConSal .. CoSalvin .. CSalvini .. ahahahaha ..)

Ritratto di risorgimento2015

risorgimento2015

Mer, 05/08/2020 - 19:42

Date in appalto i nostri incopetenti Servizzi Segreti ( che ci stanno a fare) all'Isdraele ;in 48 0re -forse meno- Monrad e la sua organizzazione non esiste piu .

er_sola

Mer, 05/08/2020 - 19:47

Va stroncato questo traffico di parassiti.

capi_tan_iglu

Mer, 05/08/2020 - 19:51

Mi chiedo per quale motivo nessuno arresti questi criminali: meriterebbero l'ergastolo!

aldoroma

Mer, 05/08/2020 - 19:51

Soldi.. Soldi e noi paghiamo

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mer, 05/08/2020 - 20:00

Sono organizzazioni economiche e, per capirci qualcosa, è opportuno seguire i soldi. Partiamo dal ricavo che va suddiviso tra le organizzazioni criminali locali per coprire i costi di pubblicità, ricoveri, prima tratta del viaggio, regalie alle autorità locali e le ONG scafiste per coprire i costi per il trasbordo vero e proprio e per gli oneri derivanti dai loro rapporto con i politici di sinistra. Non sono note le percentuali di suddivisione perché soggette a molte variabili: se i porti sono spalancati come adesso la % alle ONG scafiste scende perché gli approdi sono sicuri e protetti e quindi zero rischi, mentre in prossimità delle elezioni sale la % destinata alle esigenze di collegamento con i politici. P.S. Il ricavo delle ONG sul suolo italiano va escluso dal conteggio perché pagato direttamente dallo Stato italiano.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mer, 05/08/2020 - 20:03

Un traffico vergognoso. Prima o poi verrà fermato.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mer, 05/08/2020 - 20:03

E servizi segreti italiani cosa fanno?

Calmapiatta

Gio, 06/08/2020 - 10:29

come riparte....E fino ad adesso a cosa abbiamo assistito? Chiedete alla CRI quanto vale l'accordo quadro siglato con il Ministero dell'interno. Chiedete alle varie Coop quanto guadagnano su ogni migrante. Ma dove vivete? Ricordatevi che Santa Rachete, beatificata dalla sx, non agiva gratuitamente per fini umanitari, ma riceveva un regolare stipendio. I migranti sono un affare per tutti, tranne che per i migranti stessi e il popolo italiano.

27Adriano

Gio, 06/08/2020 - 12:02

...Queste cose ai vari patronaggi delle procure...non interessano???

GINO_59

Gio, 06/08/2020 - 13:08

Spero che le spese telefoniche e pubblicitarie vengano rimborsate dal nostro governo! Stanno incrementando la visibilità del nostro paese per la gioia nostra e di tutti gli operatori turistici. Ogni mattina, quando mi sveglio, mi chiedo cosa abbiamo fatto di male! Poi sento che ancora c'è gente che pensa di votarli di nuovo.

Cyroxy80

Gio, 06/08/2020 - 16:55

Provato a segnalare la pagina e le varie foto a facebook, vedremo se faranno qualcosa.. per oscurare certe idee sono ben veloci a farlo..