"L'epidemia è fuori controllo...": il verbale che ha portato alla stretta

È allarme tra gli esperti della cabina di regia: l'ultimo verbale ha evidenziato una situazione epidemiologia in peggioramento. Da qui la necessità di nuove misure

La cabina di regia ha suonato l'allarme per la ripresa della corsa dell'epidemia e prospetta scenari futuri piuttosto preoccupanti se non vengono messe subito in atto nuove misure restrittive. I tecnici nostrani guardano oltre il confine, dove la situazione è anche più grave di quella italiana. L'Inghilterra, soprattutto l'area metropolitana di Londra, è in ginocchio. L'epidemia è fuori controllo a causa della variante inglese che, sebbene non abbia sviluppato maggiore letalità, ha una maggiore capacità di diffusione rispetto alle varianti a ora conosciute. Anche la Germania ha gravi problemi epidemiologici e lo dimostrano gli oltre mille morti al giorno. La nostra cabina di regia ora vuole maggiore rigore e le richieste che arrivano al governo si basano sull'elaborazione dei dati epidemiologici che, dopo qualche settimana di lento, ma costante, decrescita, hanno invertito la loro tendenza. Il dpcm del 15 gennaio dovrebbe portare a una ulteriore stretta, basata sulla rimodulazione degli indici di rischio che decretano il passaggio da una zona all'altra nello schema a colori.

"Quasi tutto il Paese si colloca ad un rischio moderato o alto di una epidemia non controllata e non gestibile", si legge nel verbale verbale n. 630-2020/972 della cabina di regia. Parole chiare e che non lasciano spazio a nessuna interpretazione: "Tali condizioni non consentono allentamenti dei provvedimenti adottati con il decreto legge del 2 dicembre e il Dcpm del 3 dicembre". È colpa delle (poche) aperture del Natale? Forse. Le zone gialle di dicembre potrebbero aver innescato un meccanismo di ripresa dell'epidemia e, di fatto, aver contribuito ad alimentare la terza ondata. Gli osservatori istituzionali evidenziano che "dopo alcune settimane di diminuzione, si registra nuovamente un aumento dell'incidenza a livello nazionale negli ultimi 14 giorni, 313,28 per 100mila abitanti (21 dicembre 2020-3 gennaio 2021) rispetto a 305,47 per 100mila abitanti (14 dicembre 2020 27 dicembre 2020), dati flusso ISS". Per gli esperti, la situazione può definirsi sotto controllo quando l'incidenza è di 50 per 100mila abitanti. Gianni Rezza, Silvio Brusaferro e gli altri membri della cabina di regia hanno sottolineato la situazione decisamente preoccupante del Veneto in relazione a questo indicatore: 927,36 per 100mila abitanti negli ultimi 14 giorni.

Nel verbale si "rileva un aumento generale del rischio, principalmente dovuto all'incremento dei tassi di occupazione dei posti letto in terapia intensiva e nelle aree mediche. Alla luce dei dati e delle considerazioni espresse, il Comitato sottolinea che l'incidenza nel Paese rimane molto alta". I numeri parlano chiaro, l'indice Rt del Paese, nel periodo 15-28 dicembre, ha superato la soglia dell'1 e si è portato a 1,03, cioè a un valore che apre scenari gravi per la diffusione del contagio. Alcune regioni hanno un Rt puntuale maggiore di 1 (Lombardia, Calabria ed Emilia-Romagna), altre lo superano nel valore medio. Ci sono poi regioni che ce l'hanno a 1 e altre che sfiorano questo valore. Solo la Toscana, in tal senso, sembra a basso rischio.

Per questo motivo la cabina di regia ha chiesto l'inasprimento degli indici per lo slittamento di colore ma, soprattutto, pare che nel nuovo Dpcm verrà introdotta la possibilità di passaggio diretto in zona rossa se l'incidenza su 100mila abitanti supera i 250 casi, indipendentemente dal valore di Rt e degli altri indicatori.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 10/01/2021 - 11:26

ho un brutto sospetto: siccome il governo è appeso a un filo, conte, renzi, il pd, il m5s , mattarella, zingaretti, ecc temono un ritorno alle urne, perchè in quel caso vincerebbe alla grande il centrodestra, ed allora tirano fuori la storia della terza ondata per impedire, appunto, il voto.... non è cosi affatto campata per aria! ci hanno già provato durante l'estate.... :-)

RolfSteiner

Dom, 10/01/2021 - 11:47

Per completezza, trattasi di variante inglese di un virus cinese.

jaguar

Dom, 10/01/2021 - 11:49

In verità di fuori controllo c'è il governo, il Cts e Iss. Con le loro chiusure a vanvera stanno creando danni inimmaginabili e incalcolabili.

Ritratto di Smax

Smax

Dom, 10/01/2021 - 12:02

Considerando che siamo i numeri 1 del mondo di morti per 100 mila abitanti io di esperti non ne vedo.

lamaestrina

Dom, 10/01/2021 - 12:17

Un medico qualche mese fa mi spiego: "col virus è una battaglia di sopravvivenza, più se ne limita la diffusione più si selezionano forme maggiormente diffusibili e, per come sono organizzati i due contendenti, il virus è nettamente favorito. Lo devi combattere dove è meno forte". La perplessità iniziale a quelle parole si sta trasformando in certezza.

scurzone

Dom, 10/01/2021 - 12:26

lamaestrina: ma dove incontra questi medici così intelligenti?

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 10/01/2021 - 12:27

Per me che stiamo in casa o in assembramento non cambia nulla. Chi deve ammalarsi si ammala, chi purtroppo deve morire muore ugualmente. Il virus circola nell'aria, certo chi è fuori è più esposto, ma si becca la solita influenza e basta. Devono solo riguardarsi i più deboli.

marzo94

Dom, 10/01/2021 - 12:34

E' vero che il virus si sta rafforzando, ma è anche vero che il Paese sta già morendo. Ormai ci sono fanatici in giro che condannano la vita (guardate le reazioni isteriche all'aperitivo dei giovani a Lucca) e Speranza, con quell'aria da bimbetto allucinato, è uno dei più accaniti. Non possiamo andare avanti così, col ginocchio di Conte che preme sul collo dell'Italia, per 11 mesi.

lamaestrina

Dom, 10/01/2021 - 12:39

@curzone: evidentemente ognuno ha la cerchia di conoscenti che si merita. Ma come per la ricerca di letteratura scientifica: se ci si mette di impegno e una buona motivazione li può trovare anche lei. Si applichi!

Duca8491

Dom, 10/01/2021 - 12:46

Solito terrorismo mediatico. Se pensiamo che l'indice di trasmissibilità arrivi a 0,25 per 100.000 ci arriveremo tra un anno quando, si spera, saremo tutti vaccinati. Mi sembra che vi sia una gara a chi la spara più grossa. Qui nel Veneto da zona arancione pare che dovremo passare in zona rossa. Mi chiedo come mai non dichiarano zona rossa da subito e non ne parliamo più. Naturalmente, il tutto senza i "ristori" quelli rimangono una vana aspettativa.

necken

Dom, 10/01/2021 - 12:55

lamaestrina: grazie per non aver postato il solito commento qualunquista

agosvac

Dom, 10/01/2021 - 13:00

L'epidemia è strettamente sotto controllo , basta fare entrare in terapia intensiva, senza che ci siano necessità effettive, un certo numero di pazienti che avrebbero potuto essere curati a casa propria per cambiare tutti i dati in modo da terrorizzare ulteriormente la gente debole di mente. La percentuale di mortalità resta sempre la stessa, non aumenta. Aumentano i contagi ma non i morti.

Ritratto di sbuciafratte

sbuciafratte

Dom, 10/01/2021 - 13:00

Pazzesco, meglio morire di covid che di fame.La media dei morti superiore a 80 anni? Ma allora si rischia la pazzia tra le generazioni. E basta! Arriva il vaccino, evviva evviva, poi peggio di prima. Governo in mano agli indicatori, ma quanto è l'affidabilità degli indicatori? Poca, invece si fa il management del rischio covid, per motivi politici? Boh non lo sapremo mai.

Ilsabbatico

Dom, 10/01/2021 - 13:04

Ma questi non si rendono conto dei danni che stanno facendo....altro che vaccino per un "virus" che ha una tassa di sopravvivenza del 99,82%!! Pazzesco.

lamaestrina

Dom, 10/01/2021 - 13:09

@scurzone. Scusi se precedentemente l'ho chiamata "curzone", si tratta di una negazione inconscia. Lo "scurzone" viene descritto da Gramsci in una delle "Lettere dal carcere" come un animale (una specie di biscia) "repellente" e non volevo associare a Lei tale immagine. Ma quella lettera (la V), a pensarci bene, pare molto attuale con quel bel riferimento alla" reazione contro l’autorità messa a servizio dell’ignoranza sicura di se stessa". Ora però non mi chieda dove li trovo personaggi che scrivono cose così intelligenti!

Indifferente

Dom, 10/01/2021 - 13:13

Non erano gli stessi esperti che ci dicevano che in realtà sono 5 milioni (1 su 12) gli italiani infetti seppur asintomatici? Sarebbe come dire che la realtà è 10k su 120k, un tantino peggiore della soglia di cui blaterano oggi(50 su 100k). Parte della pericolosità del virus sta proprio negli "esperti": OMS, CSS,ISS, CTS, task force, cabina di regia, superKommisario, ministro incattivito dalla vita, cui aggiungere infettivologi, virologi, epidemiologi, professoroni vari (tutti in TV nessuno in laboratorio) e, come ciliegina, parassiti politicanti preoccupati solo della poltrona. Ci fosse uno, uno soltanto, che dica onestamente: "non ne sappiamo ancora praticamente nulla; siate prudenti e buona fortuna".

Ritratto di Spiderman59

Spiderman59

Dom, 10/01/2021 - 13:15

lamaestrina, congratulazioni, almeno un commento diverso ed intelligente; lasci perdere il denigratore sinistro, essendo chiuso di Domenica il circoletto anpi, si gira e rigira le dita ad intreccio come l'ultimo dei Fracchia.

ItaliaSvegliati

Dom, 10/01/2021 - 13:28

Chiedete a Galli l'esperto virologo politico di governo che ha detto che non si può votare e soprattutto "non mi vedrete più in tv".... è più in tv che al Sacco di Milano...

QuasarX

Dom, 10/01/2021 - 13:30

l'unica cosa fuori controllo e' questo governo insieme ai suoi "esperti"

pinosala

Dom, 10/01/2021 - 13:34

"Epidemia fuori controllo"??? Ma se in un anno hanno trovato si e no il 3% di popolazione "positiva", dei quali i 2/3 non sapevano neppure di averla, e il rimante terzo è in gran parte guarito con cure tradizionali. Perché continuare con questa farsa e con questo allarmismo, che hanno il solo scopo di danneggiare l'Italia e gli Italiani che lavorano?

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 10/01/2021 - 14:25

CE LA FAREMO,CE LA FAREMO,ANDRA' TUTTO BENE... Mandiamoli a CASA.....

Mariottoilritorno

Dom, 10/01/2021 - 14:34

sanno fare solo strette e hanno ridotto la popolazione giovane a zombie ma poi adesso non c'è il vaccino? gli anziani quando li vaccinano? ora che il personale sanitario è vaccinato non dovrebbero essere già a buon punto?

Ritratto di asimon

asimon

Dom, 10/01/2021 - 14:43

ma si dai uccideteci tutti di fame o di disperazione, così avrete risolto il problema della diffusione del virus. è questo che vogliono "esperti e scienziati"?? non vi preoccupate che tutte le aziende e attività commerciali saranno acquistate per due lire da cinesi e pakistani?

ST6

Dom, 10/01/2021 - 15:27

ilsabbatico: '"virus" che ha una tassa di sopravvivenza del 99,82%'. Deve essere un "fake-vairus" clinicamente morto cit. potentissimo, se è riuscito a mettere in ginocchio nel lockdown senza fine l'idolo dei sovranisti, il Babbo Brexit (non immune) Boris Johnson.

zagor1963

Dom, 10/01/2021 - 15:58

ormai è chiaro che viene usato il covid x tenere le persone sotto scacco x esasperarle, x spingerle a fare le cavie di vaccini sconosciuti , tutto voluto dai poteri forti solo il popolo può mettere fine a tutto cio' 1) aprire gli occhi non ascoltare + le tv i telegiornali, i virologi, i politici , non farsi prendere dal panico e mandare a casa questi governanti tanto chi dovrebbe tutelare il popolo non lo fà

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 10/01/2021 - 16:15

Non so altrove,ma dalle mie parti il lockdown sembra non esserci....le strade sono trafficate,anche di domenica. Si vede che per gli italiani,il vaso è colmo e Conte non Conta più nulla,fra poco sarà... dimesso....

manson

Dom, 10/01/2021 - 17:40

In Toscana processati solo 4100 nuovi tamponi altro che basso rischio direi trucchetto di basso livello

Ritratto di duliano

duliano

Dom, 10/01/2021 - 17:42

Di sicuro non guardano i dati sanitari, ma solo quelli politici. Il CTS dice che l'epidemia è fuori controllo (e le chiusure fino ad adesso che le abbiamo fatte a fare?) perché il regime dice loro che hanno bisogno di poter controllare il popolo. E così la mano destra lava la mano sinistra e ad andarci di mezzo siamo solo noi

Boxster65

Dom, 10/01/2021 - 17:56

Sono tutte balle per incollarsi ancora di più alle poltrone. Alle urne subito! Il lockdown ce l'hanno nel cervello i componenti di questo governo d'incapaci.

stefano.f

Dom, 10/01/2021 - 17:58

Ma facciano quello che vogliono chiudano tutto per 2 anni . Vorrà dire che rispiarmieremo tanti soldi che altrimenti per il 90 % sarebbero stati spesi in cose futili. Chiudano tutto pure .