L'italiana Solaris con gli scienziati israeliani che studiano l'anti-coronavirus

La società mantovana ha messo a disposizione del Galilee Research Institute Migal i suoi bioreattori. L'ad Brognoli: "Vogliamo essere vicini al campo di battaglia, supportando quelli in prima linea ai quali offriamo tutto il nostro know-how medico e farmaceutico"

C'è sempre tanta Italia nella lotta contro il tempo allo scopo di trovare un vaccino capace di mettere l'umanità al riparo dal Covid-19. Solaris, società con sede nel Mantovano, è impegnata a fornire i suoi servizi per garantire che tutti i suoi clienti possano operare al meglio. Tra questi c'è l'israeliano Galilee Research Institute Migal. E proprio il Migal Research Institute ha annunciato di recente che un vaccino contro il virus della bronchite infettiva (IBV), sviluppato per trattare il coronavirus aviario, è stato modificato per trattare Covid-19. La notizia positiva è che il vaccino ha dimostrato efficacia negli studi preclinici condotti dall'Istituto Volcani.

Il vaccino IBV è stato sviluppato dopo quattro anni di ricerca e ha un'elevata somiglianza genetica con il coronavirus umano. L'istituto ha modificato geneticamente il vaccino per trattare Covid-19 e lo renderà disponibile in forma orale. L'istituto sta attualmente esplorando potenziali partner per la produzione del vaccino nelle prossime settimane e per ottenere le necessarie autorizzazioni di sicurezza per i test in vivo.

Da parte sua, Solaris ha appena terminato il rilascio di un aggiornamento software che consente una migliore funzionalità dei tre bioreattori attualmente utilizzati da Migal per sviluppare un vaccino Covid-19. "Le persone che lavorano in Solaris - afferma l'ad Matteo Brognoli - vogliono stare vicino al campo di battaglia, supportando quelli in prima linea. Offriamo il nostro know-how medico e farmaceutico per migliorare l'efficacia dei bioreattori che svolgono un ruolo così importante nello sviluppo di un vaccino contro il Covid-19. Siamo abituati a lavorare in ambienti sterili in tempi normali, quindi per noi è stato relativamente più semplice adottare rigide misure di sicurezza e continuare a lavorare. L'intera catena di fornitura ha reagito con forza e questo è un buon segno nel miglior interesse della comunità mondiale ".

Fondata nel 2002, Solaris Biotech Solutions, è leader nella produzione di fermentatori, bioreattori, reattori, sistemi di sterilizzazione e lavaggio, analizzatori di gas, serbatoi di processo e sistemi di filtrazione tangenziale. L'azienda vanta una joint venture (Solaris Usa) a San Francisco (California) e una rete di rappresentanti locali in oltre 40 Paesi in tutto il mondo.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.