L'uomo che veste le teste coronate crea i "super-materassi" Ipnos

Dall'abilità del Maestro Antonio Pio Mele una nuova collezione di prodotti per risolvere i problemi del sonno

L'uomo che veste le teste coronate crea i "super-materassi" Ipnos

Mentre il Maestro Antonio Pio Mele prende le misure al torace per una giacca su misura in cachemire finissimo, il suo affezionato cliente gli rivela un problema che lo assilla da tempo: «Non riesco più a dormire...». Che fare allora? In una qualsiasi altra boutique, seppur di lusso, l'ascoltatore avrebbe annotato il disagio del proprio cliente e sarebbe andato avanti, come se nulla fosse. Ma qui è tutto diverso. E, per capirlo, dobbiamo fare un passo indietro e spiegare chi è Antonio Pio Mele.

La sua storia inizia venti anni fa quando, preso il diploma, decide di girare il mondo «per imparare a fare le scarpe, conoscere le pelli, i processi lavorativi e tutto ciò che è legato al mondo delle scarpe su misura», racconta il Maestro. Assorbe tutto ciò che può e poi si trasferisce a Milano, dove conosce i suoi primi clienti, «che avevano scarpe acquistate da calzolai internazionali molto noti. Le loro calzature erano esagerate sia nella comodità sia nell'estetica. In poche parole: erano superiori», spiega Antonio Pio Mele. Tutto questo però non basta e, in poco tempo, i suoi clienti iniziano a chiedergli cinture, portafogli e altri accessori. È un nuovo inizio: «Ho dovuto allargare la squadra di artigiani su tutti i fronti e oggi riusciamo a realizzare un guardaroba completo nel vero senso della parola. Non solo abiti e scarpe, ma anche accessori per la barba, per fumatori, calzanti. Tutto ciò di cui un uomo ha bisogno». Ed è così che la clientela del Maestro si allarga, arrivando a servire diverse teste coronate, come il re saudita Abdul Aziz al Saud e Juan Carlos di Spagna.

Dettaglio della collezione di materassi su misura “Ipnos”

«Non riesco più a dormire». Eravamo partiti da qui. E qui ora dobbiamo tornare. Non appena sente queste parole, la mente di Antonio Pio Mele - sempre pronta a studiare soluzioni di qualsiasi genere pur di accontentare i propri clienti - si mette al lavoro e comincia a interrogarsi su quali possano essere le motivazioni del mancato sonno. Le vere cause che impediscono a una persona di riposarsi e, quindi, di essere in forma e in salute. Il corpo umano, infatti, necessita di riposare adeguatamente per ristorare mente e corpo e affrontare il nuovo giorno con il massimo vigore possibile. Da dove partire?

Il Maestro Mele attinge in prestito dal suo lavoro l'abilità di trovare soluzioni (le più adatte, quasi sempre su misura), interagendo con i migliori artigiani nazionali. Per risolvere il problema del suo cliente in maniera definitiva - e senza alcun compromesso - incontra Alfredo di Vece, eminenza grigia campana che unisce ai materassi sartoriali il più alto contenuto tecnologico. I due si incontrano più volte e si confrontano. Le idee corrono veloci, portando molteplici soluzioni per aumentare la qualità del sonno. Potrebbe finire qui e invece no. Il Maestro non si accontenta. Vuole osare ancora di più. Per questo apporta anche ulteriori soluzioni estetiche e di materiali innovativi e lussuosi. I materassi, infatti, vengono foderati esteriormente in cashmere, seta shantung e lane pregiatissime. In questo modo si fornisce al cliente la possibilità di essere direttamente accarezzato dal tessuto che ricopre il materasso. Il paradiso sulla terra. Il ristoro, vero e completo, del corpo e, quindi, anche della mente. Nasce così Ipnos, dal nome del padre di Morfeo, il vero dio del sonno.

Foto di Marco Gualazzini

L'ufficio del Maestro Antonio Pio Mele, in Via Torino 61. Si può accedere solo previo appuntamento: info@antoniopiomele.com

Le dimensioni dei materassi possono essere scelte dal cliente perché si tratta di un prodotto Bespoke, per dirlo alla maniera degli anglosassoni. Altezze che arrivano a 50 centimetri (e anche oltre) con strati alternati di materiali confortevoli. Le dimensioni del materasso possono superare tranquillamente i due metri per lato, personalizzandolo con ricami di qualsiasi genere o con blasoni nobiliari. Ma anche più piccole, nel caso si volessero realizzare piccoli materassi per cani e gatti.

Queste meraviglie verranno presentate a Milano in occasione del Salone del mobile, da oggi al 12 giugno in Via Solferino 48, zona Brera. Per poter apprezzare a pieno Ipnos, la linea di materassi di lusso di Antonio Pio Mele, i visitatori verranno accolti con champagne e appetizer realizzati da N'ata.

Nella stessa occasione, verrà offerto anche un piccolo anticipo della linea prêt à porter di pantaloni, che verrà presentata ufficialmente il prossimo agosto a Chicago: «Non faremo più solo su misura», spiega Antonio Pio Mele, «ma non cederemo sulla qualità. Anche per il pronto moda useremo solamente i migliori tessuti italiani». Una nuova sfida per il Maestro Mele.

Commenti