Maddie McCann, una nuova pista porta a una famiglia marocchina

Dalla Scozia di parla di una nuova pista da seguire per il capo della piccola Maddie McCann. La bimba sarebbe stata rapita e data a una famiglia marocchina

Maddie McCann, una nuova pista porta a una famiglia marocchina

Potrebbe esserci una svolta per le indagini della scomparsa della piccola Maddie McCann, la bambina di tre anni britannica sparita in Portogallo durante una vacanza con i genitori.

A 10 anni dalla scomparsa, un detective scozzese di Scotland Yard parla di una nuova pista sul caso. La bimba, infatti, sarebbe stata vittima di una tratta di bambini e venduta a una famiglia marocchina che non poteva avere figli.

In Marocco, inoltre, è stata segnalata la presenza di una bambina molto somigliante a Maddie. Da Scotland Yard sostengono che avere una pista non significa avere delle prove e intanto il capo della polizia scozzese è convinto che la piccola non possa essere viva a distanza di così tanti anni.

Nei giorni scorsi sono stati scarcerati tre cittadini portoghesi sospettati di sapere qualcosa riguardo la scomparsa della bambina, tra cui l'autista del resort mentre la madre Kate ha dichiarato che "questo decennale è l'indicatore orribile di un tempo rubato".

Commenti

Grazie per il tuo commento