Quel gesto choc del rifugiato: decapita statua della Madonna

Le telecamere lo hanno ripreso mentre tagliava la testa e le mani alla statua. Salvini: "I giudici devono cacciarlo"

Le nostre città sono deserte di notte per effetto del lockdown nelle zone rosse e arancioni e del coprifuoco in quelle gialle. Questo dà il via libera ai crimini. Si è registrato un aumento dei furti e delle rapine ma non solo, come dimostra il caso di Marghera, dove è stata sfregiata una statua della Madonna in piazzale Giovannacci. L'area è presidiata dalle telecamere di sorveglanza e per le forze dell'ordine non è stato difficile individuare il responsabile, un trentunenne palestinese con un documento che ne attesta lo status di rifugiato rilasciato dal Belgio.

I fatti si sono svolti nel cuore della notte, quando Marghera immersa nel silenzio del coprifuoco. La statua è stata decapitata e le sono state mozzate le mani, un gesto che per alcuni ha il sapore di uno sfregio alla comunità civile e religiosa della città. "Un gesto che offende la nostra città, la nostra storia e i nostri valori", ha commentato il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro. Il gesto non potva passare inosservato e così le autorità competenti si sono messe immediatamente alla ricerca dell'autore del gesto. Il rammarico del sindaco è grande ma c'è la volontà di riparare quanto prima al danno.

Ci vorrà del tempo affinchè la statua torni al suo posto per intero: "Ho subito dato disposizione ai tecnici dei Lavori Pubblici perché la statua sia prontamente riparata e riportata al suo splendore. Ringrazio gli agenti delle Forze dell’Ordine che sono prontamente intervenuti". La comunità è stata profondamente scossa da un atto così vile e non sono mancate le reazioni del mondo politico.

Una delle prime a intervenire è stata Giorgia Meloni, con parole di ferma condanna: "Quanto accaduto a Marghera (Venezia) è un oltraggio alla nostra identità. Per il responsabile, un trentunenne palestinese, pugno duro e condanna esemplare. Non possiamo tollerare un simile affronto nei confronti dell'Italia e della sua storia". Matteo Salvini condivide la linea dura di Giorgia Meloni: "Ecco Il bel regalo di Natale di chi ci odia. Autore di questo scempio schifoso un palestinese "titolare di un documento di viaggio per RIFUGIATI rilasciato dal Belgio"! Per certi delinquenti né zone rosse, né divieti di spostamento... Spero che ci sia un giudice che gliela faccia pagare cara. Un abbraccio di solidarietà al sindaco di Venezia Luigi Brugnaro e a tutta la comunità di Marghera."

Anche Alex Bazzaro (Lega), ha stigmatizzato l'accaduto: "Il dispiacere si accompagna alla preoccupazione: non solo questo palestinese ha danneggiato un monumento della nostra comunità ma ha profanato un simbolo cristiano. Ci troviamo di fronte, purtroppo, a l'ennesimo atto vandalico che profana un oggetto di culto". Il consigliere comunale di Venezia e deputato del Carroccio conclude: "Non si può mancare di rispetto ai simboli religiosi, qualsiasi essi siano e qualsiasi siano le nostre credenze e i nostri valori di riferimento. È inaccettabile. La testa e le mani della statua danneggiata li farei riparare proprio a questo balordo come segno di rispetto e di integrazione visto che ha scelto di vivere nel nostro Paese".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Gion49

Gio, 26/11/2020 - 19:24

A che serve protestare e indignarsi, finché sarà al potere quest'accozzaglia di sinistra, clandestini, profughi e quant'altro si sentono superprotetti e autorizzati a commettere qualsiasi reato, perché sanno che anche i giudici sono di sinistra e supertolleranti nei loro confronti.

sullarivadelfiume

Gio, 26/11/2020 - 19:24

Salvini hai rotto. Continui a farti garante di battaglie religiose che non interessano a nessuno. Smetti di bruciarti il consenso e dedicati alle battaglie economiche, culturali e sociali, le uniche che interessano al tuo elettorato.

giulio1963

Gio, 26/11/2020 - 19:37

Chi è fascista? Chi è razzista? Chi è intollerante?

anfo

Gio, 26/11/2020 - 19:37

Invitiamo al festival di San Remo la signora Rula Jebreal ci illuminerà!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 26/11/2020 - 19:38

Non siamo nemmeno all'inizio. Vedranno i posteri.

upwithrich

Gio, 26/11/2020 - 19:41

Salvini sta prendendo sberloni da tutti e allora usa l'unica parola che conosce: migranti. Salvini sei sempre più patetico, dai le dimissioni e trovati un lavoro vero

Ma.at

Gio, 26/11/2020 - 19:41

Mi sembra che il problema non esista: se fosse stata danneggiata la statua di qualche comunista allora il fatto sarebbe grave e da perseguire con durezza, ma è stata danneggiata soltanto la statua della Madonna, quindi il fatto "non sussite": oltre a ciò la Madonna è una donna e siccome il giorno contro la violenza sulle donne è passato non si può e non si deve far niente!

ST6

Gio, 26/11/2020 - 19:42

Questo salvini ha sempre una parola pronta per la madonna, ma per operai e povera gente NIENTE

routier

Gio, 26/11/2020 - 19:45

Giusto cacciarlo ma prima deve risarcire i danni e se nullatenente deve provvedere la sua Ambasciata. Troppo facile venire in Italia a dare libero sfogo alla propria violenza e poi magari pretendere di cavarsela con una denuncia. (che lascia il tempo che trova)

QuasarX

Gio, 26/11/2020 - 19:48

non ha ancora la cittadinanza? cosa attendiamo a dargliela? piu' chiaro di cosi' che condivide i nostri valori non saprei

carlo dinelli

Gio, 26/11/2020 - 19:49

Sullarivadelfiume, perchè non ti porti a casa tua questo bell'esemplare perfettamente integrato con noi e con la nostra religione? Un giorno quelli come te rimpiangeranno (e tanto) di non aver avuto al governo Salvini

adal46

Gio, 26/11/2020 - 19:52

I rifugiati sono una preziosa risorsa... quindi...

cgf

Gio, 26/11/2020 - 19:54

io chiederei se la lauretta avesse voglia di inginocchiarsi questa volta….

carlo dinelli

Gio, 26/11/2020 - 19:54

ST6 sicuramente tu sei di quelli favorevoli all'accoglienza di cani e porci (però, a casa degli altri): invece di pensare a Salvini, perchè non pensi a portarti in casa tua questo tipo e, magari, di mantenerlo di modo che la notte abbia un rifugio sicuro e non vada in giro a spaccare Madonne?

giulio1963

Gio, 26/11/2020 - 19:55

Grande Carlo Dinelli

killkoms

Gio, 26/11/2020 - 19:57

I protetti delle sinistre!

Giorgio5819

Ven, 27/11/2020 - 10:12

Questi sono i soggetti protetti dalla sinistra, questo é quello che importano forsennatamente per tenere vivo il loro business e continuare il programma di degrado sociale dell'Italia. Ma attenzione, nulla é eterno...

Ritratto di giangol

giangol

Ven, 27/11/2020 - 10:51

il pagatore di pensione rosso ha mille scuse per restare qui a spese nostre. basta dire che soffre di sonnambulismo

Ritratto di Nahum

Nahum

Ven, 27/11/2020 - 11:25

punizione esemplare per l'orrendo violatore di statue medio orientale come é giusto che sia ... ma allora fatelo anche per quei ragazzi italiani che fanno lo stesso per noi o per spregio della religione o di quelli che si abbandonano a riti satanici e altre sciocchezze del genere. Ah per inciso, i ditruttori di statue del comune a cui faccio riferimento (alta lombardia) erano simpatizzanti leghisti ...

Ritratto di adri3r

adri3r

Ven, 27/11/2020 - 15:27

Esattamente la stessa cosa che fanno ai cristiani dalle loro parti, o solo io ho visto i video incriminanti dalla nigeria?

Ritratto di Nahum

Nahum

Ven, 27/11/2020 - 18:05

adri3r piccola lezione di Geografia, Nigeria stato della Africa Occidentale, Palestina non stato medio orientale affacciato sul mediterraneo (non sono neppure nello stesso continente)