Numeri choc sui magistrati, il garantismo M5S, e Mentana: quindi, oggi...

Quindi, oggi...: gli insulti di Santori a Berlusconi, le indagini su Grillo e i grandi giornali su Draghi

Numeri choc sui magistrati, il garantismo M5S, e Mentana: quindi, oggi...

- i parlamentari M5S: “Dobbiamo rimanere uniti, le indagini vanno rispettate, ma non ci sono sentenze per ora”. Mi commuove tutto ‘sto garantismo pro Beppe Grillo. Chissà, magari, il Paese si metterà per sempre alle spalle gli ultimi strascichi di Mani Pulite

- Mentana: “Grazie alla scienza e ai vaccini il mio covid è stato leggero”. Va bene. Felicitazioni. Però vorrei far notare che anche quando i vaccini non c’erano milioni di infetti hanno superato l’infezione con “sintomi lievi”… Vaccinarsi è cosa buona è giusta, ma la partigianeria a priori non m'è mai piaciuta.

- quoto il pezzo del direttore Minzolini sulle giravolte dei vari Financial Times, Bloomberg, Economist su Draghi. Lo dico da giorni: l’Italia deve smetterla di essere così provinciale da considerare “Vangelo” quello che scrivono i “grandi quotidiani internazionali”. Macchissenefrega se vogliono Supermario al Colle o a Palazzo Chigi? Voglio dire: se domani il Corriere della Sera, autorevole quotidiano nostrano, pubblicasse un pezzo a firma Gramellini sul perché la Germania dovrebbe eleggere la Merkel a presidente, secondo voi, qualcuno se lo filerebbe? Ovviamente no. Ecco: iniziamo anche noi a fregarcene

- Mattia Santori insulta Berlusconi definendolo “troglodita”. E sostiene che il Cav sarebbe stato per “tutti” un disastro, soprattutto per la sua generazione. Ora, visto che abbiamo praticamente la stessa età, mi sia permesso dire: tolga pure il mio nome da quel “tutti”. E magari la prossima volta ci pensi due volte prima di fare di tutta l’erba una sardina. Grazie

- il presidente dell’Anm sciorina dei numeri pazzeschi: dei 1.822 candidati per l’accesso alla magistratura, solo 108 sono stati dichiarati idonei. Il 5,92%. Un “dato sconfortante”, io direi choc, che rende difficile le assunzioni di nuove toghe e la dice lunga sul nostro sistema scolastico e universitario. Ma voi continuate pure a dire che va tutto bene, a regalare voti a casaccio, a non bocciare mai e a insistere nel sostenere che abbiamo un ottimo sistema di istruzion. Bravi. Anzi: capre

Commenti