Maltempo, allerta rossa in Piemonte e Liguria

Forti piogge nel Nord Italia in particolare in Piemonte e Liguria dove si stanno verificando i maggiori disagi

Maltempo, allerta rossa in Piemonte e Liguria

Continua l'allerta rossa di maltempo in Piemonte e in Liguria dove una forte pioggia si sta abbattendo sul territorio causando notevovi disastri in particolar modo in provincia di Cuneo a causa dell'esondazione del fiume Tanaro. In Liguria sono state chiuse le scuole nelle province di Imperia, Savona e Genova.

Incidente a La Spezia, muore un sedicenne

Un ragazzo di 16 anni è morto in un incidente stradale tra auto e moto avvenuto nel primo pomeriggio a La Spezia. Il giovane stava tornando a casa da scuola con la sua enduro 125, quando ha perso il controllo probabilmente a causa della pioggia e si è scontrato contro un fuoristrada. Il ragazzo è deceduto sul colpo, inutili i soccorsi, come racconta ilSecoloXIX.

Esonda il fiume Tanaro, Cuneo la città più colpita

Massima allerta nell'aerea cunense dove il fiume Tanaro è esondato a causa delle condizioni meteorologiche avverse mentre a Ormea si è aperta una voragine che ha trascinato con sé delle automobili parcheggiate in strada.

La perturbazione, così come l'allerta, è prevista fino a domani mattina quando dovrebbe attenuarsi la pioggia. A causa degli allagamenti è stata chiusa al traffico dall'Anas la statale 28 del Colle di Nava, da Garessio al confine con la Liguria, vicino a Bagnasco.

Drammatiche le parole di Bruno Bologna, vicesindaco di Garessio. "Vedere il Tanaro così in piena è una cosa mai vista. Il fiume sta portando di tutto, anche gli alberi, che se si dovessero mettere di traverso provocherebbero una tragedia. Tutti gli accessi dei ponti sono stati chiusi e il paese è diviso in due".

Il livello del fiume Po è salito di oltre un metro e mezzo in ventiquattro ore ed è esondato a Torino nei pressi di Murazzi. Molte strade sono state chiuse dopo l'allarme.

Allerta rossa sul Ponente ligure

In Liguria il livello idrometrico del torrente Argentina, vicino di Imperia, ha superato la soglia di piena ordinaria. Ad Armo una frana ha invaso la provinciale causando l'interruzione per la viabilità. Il centro della regione è invece colpita da un forte vento proveniente da Sud-Est con raffiche che hanno toccato anche i 100 km/h. Il livello dell'Arroscia a Pogli è invece attualmente a un metro rispetto la soglia di piena. Cinque famiglie sono state sfollate ad Albisola Superiore e Ortovero e sono state chiuse le strede Ortovero-Villanova d'Albenga e Bormida-Collemagno. L'allerta rossa comprende anche i comuni di Genova e Savona.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento