Cronache

Maltempo, problemi in Liguria e Toscana per le forti precipitazioni

La giunta ligure ha chiesto lo stato d'emergenza. Stanziati 2,2 milioni di euro per gli interventi sul territorio toscano

Arno ingrossato a Firenze
Arno ingrossato a Firenze

Le condizioni meteorologiche stanno causando diversi disagi nel Paese. Dalla Liguria alla Toscana, molto i disagi provocati dagli esondamenti dei fiumi e dalle piogge abbondanti.

Liguria

Nella notte piogge molte intense hanno provocato danni nello Spezzino. A Beverino quattro famiglie sono state sfollate, per la frana di un argine del torrente Graveglia.

A La Spezia i danni maggiori nella zona nord della città (Chiappa, Fossitermi, Rebocca e collina di Marinasco). Garage. La Protezione Civile è intervenuti per molti casi di allagamento. Otto ragazzi, ospiti di una comunità di minori in via Cantarena, sono stati momentaneamente alloggiati ai piani alti dell'edificio, per l'allagamento della strada.

A Genova i vigili del fuoco sono stati impegnati nella notte in interventi di routine. A Borzonasca, nel Levante genovese, un nubifragio ha causato diversi problemi

Toscana

Un violento nubifragio ha interessato anche Firenze. Al confine tra il capoluogo toscano e Siena, si sono registrati disagi in Valdelsa, per l'esondazione del torrente Casciano. Problemi anche a Livorno, a causa delle piogge intense. A Grosseto una donna è stata salvata dai sommozzatori, intrappolata nell'auto invasa dall'acqua, sulla strada tra Castiglione della Pescaia e Vetulonia

Brescia e Bergamo

L'esondazione del fiume Oglio ha causato problemi in Valcamonica, tra i comuni di Sonico e Malonno. Oltre 70 metri della strada statale 42 sono stati travolti dall'acqua.

Nella bergamasca sono molti i fiumi ingrossati, in particolare il Brembo. Al momento non ci sono minacce di esondazione.

Allerta

L'allerta maltempo sulla Toscana durerà fino alla mezzanotte di oggi. La Regione ha approvato lo stanziamento di 2,2 milioni di euro per fare fronte agli interventi necessari.

Un miglioramento delle condizioni meteorologiche ha fatto cessare alle 12 l'allerta 1 su tutto il territorio genovese e spezzino. La giunta regionale ha chiesto lo stato d'emergenza per i danni ingenti causati dalle precipitazioni.

Commenti