Marocchino non vuole pagare il sacchetto e sfascia il negozio

L’uomo pretendeva di avere gratis il sacchetto che invece costa 10 centesimi. Con una mazza ha sfasciato il negozio e rubato i soldi in cassa. Arrestato dai carabinieri

Abdul Saktani, marocchino di 28 anni, è stato arrestato per aver prima preso a mazzate, e poi rapinato, un negozio. L’ira è scaturita in seguito alla richiesta del commesso dei 10 centesimi per l’acquisto del sacchetto. Che l’uomo invece pretendeva di avere gratuitamente. Alla fine ha preso a sprangate l’esercizio commerciale mandando in frantumi la vetrina e, dopo aver arraffato 600 euro di incasso, se l’è data a gambe, facendo perdere le proprie tracce. O almeno così pensava. Durante la fuga ha infatti commesso un errore ed è stato arrestato dai carabinieri. Si tratta di un irregolare senza permesso di soggiorno.

Non voleva pagare 10 centesimi

Il fatto è avvenuto in uno store sito in via Leini, nel quartiere Barriera di Milano, a Torino. Un marocchino si è avviato alla cassa dopo aver fatto la spesa. Quando però il dipendente ha chiesto il pagamento del costo del sacchetto, dieci centesimi, lo straniero è andato su tutte le furie, pretendo di averlo gratuitamente. Senza cioè sborsare il prezzo che tutti pagano. A quel punto è arrivato anche il titolare dell’esercizio commerciale che ha ribadito quanto già detto dal suo commesso: se si vuole il sacchetto si devono pagare dieci centesimi. Si è quindi rifiutato di regalarglielo e ha invece cercato di allontanare lo straniero.

Il marocchino ha preso una spranga

Il 28enne però ha reagito assalendo i due uomini e brandendo una spranga, con la quale ha mandato in frantumi la vetrina del negozio. Ha inoltre rubato 600 euro che si trovavano in cassa ed è poi scappato. Fortunatamente nella fuga ha commesso un errore che gli è stato fatale. Saktani ha infatti perso il telefono. Quando è tornato sul luogo per recuperare il cellulare ha trovato ad aspettarlo, poco lontano dallo store, i militari del nucleo radiomobile, che lo hanno subito ammanettato e preso in consegna. Secondo un controllo effettuato dai carabinieri in caserma, l’arrestato è risultato essere uno straniero irregolare nel nostro Paese.

Non è la prima volta che titolari e dipendenti di supermercati e negozi si trovano in pericolose situazioni proprio sul luogo di lavoro. Alla fine di gennaio se la sono vista brutta i commessi e gli avventori di un supermercato di Modena, spesso oggetto di furti e aggressioni da parte di stranieri. In quel caso i clienti irosi si sono rifiutati di pagare l’oboe del parcheggio e hanno rubato nel supermercato.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di anticalcio

anticalcio

Lun, 10/02/2020 - 12:15

sara' stato irritato perchè ad oggi non gli è arrivato il reddito di cittadinanza...

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Lun, 10/02/2020 - 12:17

Il GIPpino torinese l'avrà già liberato con la pena più crudele "l'obbligo di firma" Ma se non sanno neanche scrivere !!

dagoleo

Lun, 10/02/2020 - 12:20

mi sembra giusto. è venuto qui per pagarci le pensioni e gli facciamo anche pagare il sacchetto? ma vi sembra un comportamento civile? povera Itaglia di dolore ostello, non donna di provincia ma bordello.

Ritratto di computerinside

computerinside

Lun, 10/02/2020 - 12:32

Sarebbe interessante seguire la storia sino alla fine. È già fuori liberato da qualche "lungimirante" magistrato? Farà la galera e verrà poi messo su un aereo che lo riporti al suo paese?

desaix

Lun, 10/02/2020 - 13:11

per lui una punizione terribile : arresti domiciliari, da cui nessuno è mai riuscito ad evadere

AquilaReale_ok

Lun, 10/02/2020 - 13:13

Ma se irregolare, come è entrato in possesso di una scheda telefonica? che documenti ha presentato per averla? comunque una risorsa italiana va rispettata, altrimenti questi se ne vanno via a casa loro e resteremo da soli.

Ritratto di bimbo

bimbo

Lun, 10/02/2020 - 13:21

Pensare di sprecare un nobel per aver messo nel mercato questi sacchetti indecenti che si rompono sia quando supera si limite di peso della spesa, sia perché metti articoli spigolosi che lacerano subito il sacchetto, sia anche quando si aprono per riempirli o perché un pò datati che si rompono subito. Ma chi li prenderebbe se non obbligando ai poveri clienti?

titina

Lun, 10/02/2020 - 13:44

E adesso pagherà i danni?

Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Lun, 10/02/2020 - 13:57

Grazie piddì!

Ritratto di PeccatoOriginale

PeccatoOriginale

Lun, 10/02/2020 - 14:09

E dite cara redazione, perche' non date risalto alla notizia del ragazzo di colore picchiato a Palermo sole perche' di colore? Vi rovina la media degli episodi di delinquenza da parte degli immigrati? Vergognatevi.

cgf

Lun, 10/02/2020 - 14:11

in Marocco i sacchetti NON si pagano, ovvio.

necken

Lun, 10/02/2020 - 14:25

semplice il giovanotto non si è ancora integrato..

Boxster65

Lun, 10/02/2020 - 14:35

Signori, la cultura è cultura! Non si può arginare il New deal.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Lun, 10/02/2020 - 14:38

Pensate quando i nordafricani saranno maggioranza. In alcuni quartieri della mia città si stanno avvicinando velocemente. Ho deciso di godermi lo spettacolo dei Pidioti che ancora abitano là (ce ne sono tanti).

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Lun, 10/02/2020 - 14:40

peccatooriginale il razzismo non c'entra,chi assale le persone indifese è criminale,non razzista! Palermo ormai è diventata una città pericolosa dove imperversano bande di balordi! Nessuno è più al sicuro, a prescindere dal colore della pelle.

Ritratto di illuso

illuso

Lun, 10/02/2020 - 14:41

Ora 4 sculaccioni e 3 minuti dietro la lavagna... e che gli serva da lezione.

Ritratto di moshe

moshe

Lun, 10/02/2020 - 14:44

POVERINO, AL SUO PAESE NON SI PAGA !

Ritratto di tangarone

tangarone

Lun, 10/02/2020 - 14:49

Un irregolare, noooo ma dai??

Gianni11

Lun, 10/02/2020 - 15:24

Beh...sicuramente gli invasionisti sinistroidi vari, bergoglio e l'ue risarciranno il negoziante per i danni causati dalla loro preziosa "risorza". No? Ma guarda! E irregolare pure? Ma no! Allora ci vuole la legge della giungla? Fateci capire 'sta "giustizia" magistrati di sinistra e capiscioni di diritti.

Peo11

Lun, 10/02/2020 - 15:53

Clandestino. Ma chi paga i danni?

Ritratto di frank60

frank60

Lun, 10/02/2020 - 16:06

Ora si prende una terribile denuncia a piede libero!

antonioarezzo

Lun, 10/02/2020 - 16:37

bimbo Lun, 10/02/2020 - 13:21 basta portarsela da casa. la paghi un euro e ti dura una vita

lagoccia

Lun, 10/02/2020 - 16:47

"VOGUE" gli dedicherà la copertina, in abito bianco, con in mano la sritta "italia" e a fianco la dicitura "italian lifestyle". che bello!

Giorgio Rubiu

Lun, 10/02/2020 - 16:52

Perché invece che processarlo non lo portiamo all'Ambasciata del Marocco e lasciamo a loro l'incarico di rimpatriarlo a loro spese?

Ritratto di PeccatoOriginale

PeccatoOriginale

Lun, 10/02/2020 - 17:23

UnoNessunoCentomila - Il razzismo e` la gente come lei, negazionista sull'aggravante razziale. Ma che glielo dico a fare?

jaguar

Lun, 10/02/2020 - 17:38

Cosa ne pensano i nostri lungimiranti sinistri?

Seawolf1

Lun, 10/02/2020 - 17:46

mandiamolo al confino nella rossa Emilia...

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Lun, 10/02/2020 - 18:01

e poi mi tocca sentire le idiozie di richard gere a riguardo degli italiani razzisti.

dot-benito

Lun, 10/02/2020 - 19:28

A casa sua a nuoto devono spedire questa inutile zecca

Viktor1

Lun, 10/02/2020 - 19:50

Queste risorse sono il nostro futuro...nero e religioso con il velo.

trasparente

Lun, 10/02/2020 - 19:59

I sacchetti non si possono far pagare ai poveri immigrati, perché loro sono scappati dalle guerre...guerre create ad hoc dai colonialisti stranieri per depredarli dai loro ricchi terreni.

mannix1960

Lun, 10/02/2020 - 20:22

Ed ora un magistrato Severo, che gli applichi il ben collaudato protocollo D.E.L.= DOMANI È LIBERO. W L'ITALISTAN!

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Lun, 10/02/2020 - 20:48

Peccato,tu non sei originale, sei solo una delle tante zecche rosse sinistre che non s'indigna quando vengono picchiati i propri connazionali. Non siete degni nemmeno di essere commiserati

Ritratto di Lucio Flaiano

Lucio Flaiano

Lun, 10/02/2020 - 21:03

Lucio Flaiano. I nonni di questo bravo giovane marocchino magari nel 1944 "soggiornarono" in Ciociaria, "soccorrendo" cristianamente, in ogni modo (...), la popolazione civile, soprattutto donne e ragazzini.

Ritratto di PATARLACCA

PATARLACCA

Lun, 10/02/2020 - 21:24

andrea riccardi della comunità sant'egidio é stato informato?

ziobeppe1951

Lun, 10/02/2020 - 21:36

PeccatoOriginale....il razzismo è la gente come te, negazionista sul l’aggravante razziale....quando un colorato, sgozza, stupra una donna bianca..non ti si legge mai!...ma che te lo dico a fare..sei KKKOMUNISTA!

Giorgio Rubiu

Mar, 11/02/2020 - 00:33

@ trasparente del 10/02 alle 19,59-In Marocco non c'è nessuna guerra e quando c'è stato colonialismo in Marocco è stato ad opera di Spagnoli e di Francesi.Sacchetti gratis ai marocchini in Spagna e Francia, quindi! In Italia il marocchino irregolare c'è solo perché è venuto a spacciare non certo a rivendicare i danni fatti dal colonialismo italiano in Marocco che non c'è mai stato, Ah, si, dimenticavo; oltre che sfasciare il locale per via del sacchetto ne ha approfittato per rapinare la cassa. Bravo ragazzo, indubbiamente!

jenab

Mar, 11/02/2020 - 08:19

che problemi ci sono in marocco, perchè un "marocchino" giri illegalmente per l'italia? pechè non è stato espulso?

ST6

Mar, 11/02/2020 - 09:18

anticalcio: "sara' stato irritato perchè ad oggi non gli è arrivato il reddito di cittadinanza..." Eh, ma vedi te Salvini che ha combinato con quel Governo dell'Inciucio...