Meteo, da domenica torna il caldo sull'Italia: punte di 40° al Sud

L'alta pressione proveniente dalle Azzorre farà aumentare le temperature su tutta la penisola. La fase più acuta del caldo sarà tra martedì 20 e giovedì 22 agosto, quando si toccheranno punte di 40 gradi al Sud e nelle zone interne del Centro

Le temperature gradevoli a cavallo di Ferragosto saranno presto un lontano ricordo. A partire da domenica 18 agosto, sull'Italia arriverà un robusto anticiclone delle Azzorre che secondo gli esperti de ilmeteo.it coprirà tutta la penisola portando sole e caldo moderato localmente intenso. Qualche velatura solo sulle regioni settentrionali e centrali, in particolare è atteso qualche piovasco o breve temporale tra Valle d'Aosta e Val d'Ossola. Sereno e temperature in rialzo nel resto del Paese, specie al Sud e nelle isole dove la colonnina di mercurio, salvo qualche rara eccezione, sarà ovunque sopra i 30 gradi.

La città più calda sarà Bologna con 34 gradi, la più fresca Genova (27°), mentre si potranno sfiorare i 36 gradi nelle zone interne della Sardegna in attesa di un ulteriore riscaldamento.

Infatti, da lunedì 19 i termometri saliranno ancora toccando punte di tutto rispetto in Sardegna, Sicilia e nelle regioni centrali tirreniche. Tuttavia, la fase più acuta del caldo sarà tra martedì 20 e giovedì 22, quando Centro, Sud e isole saranno interessate da un caldo particolarmente intenso. Previste punte di 40° nelle zone interne della Sardegna e della Sicilia e 38 gradi nelle aree interne del Centro, soprattutto in Toscana e Umbria. Clima più mite al Nord grazie alle fresche correnti provenienti dall'Atlantico che potrebbero causare qualche temporale nella zona dei laghi lombardi, poi il Trentino e l’alto Bellunese.

Il contesto generale cielo sereno e caldo afoso dovrebbe protrarsi fino a giovedì 22, quando è annunciato un netto cambiamento. L'alta pressione, a partire dal Nord, dovrebbe lasciare il posto a una perturbazione non solo nelle regioni alpine ma anche sulla pianura padana, dove non si escludono grandinate. Mentre al Centro-Sud continuerà il caldo con temperature sopra la media.