Migrante ruba bici a ragazza. La pesta e le spacca le costole

Paura ai giardini a Padova. Migrante ruba la bicicletta ad una ragazza di 20 anni e la picchia. Costole incrinate

Migrante ruba bici a ragazza. La pesta e le spacca le costole

Pestata fino a spaccarle le costole. Una ragazza di 20 anni di Padova è stata picchiata da un 21enne migrante proveniente del Gambia e ospitato in un centro profughi della zona. Il motivo? Voleva rubarle la bicicletta.

A riportare la notizia è il Tg di Padova dell'emittente locale Telenuovo. Intorno alle 14 la ragazza passa nei giardini dell'Arena quando viene vista dal migrante. Il giovane vuole la bicicletta e si avvicina alla ragazza. Le strappa la bicicletta di mano e poi la pesta con violenza, tanto da incrinarle le costole.

Nonostante la paura la ragazza riesce ad allarmare le forze dell'ordine. I carabinieri iniziano la caccia allo straniero, seguendo le indicazioni date loro dalla giovane aggredita. Riescono a bloccarlo poco più avanti e a recuperare la refurtiva mentre la ragazza aggredita veniva curata all'ospedale.

Solo a settembre un richiedente asilo del Gambia si era accanito sulle forze dell'ordine inneggiando ad Allah e all'Isis. Sintomo che a Padova esiste un problema sicurezza legato all'afflusso di migranti.

Autore

Commenti

Caricamento...