Milano, finto tassista in libertà: "Nessuno stupro"

Colpo di scena sul presunto tentativo di stupro a Quarto Oggiaro a Milano. Il 54enne sudamericano accusato di violenza sessuale è già stato rimesso in libertà

Milano, finto tassista in libertà: "Nessuno stupro"

Colpo di scena sul presunto tentativo di stupro a Quarto Oggiaro a Milano. Il 54enne sudamericano accusato di violenza sessuale è già stato rimesso in libertà. A quanto pare non ci sarebbe stato nessun tentivo di violenza a bordo dell'auto. Di fatto la ragazza di 21 anni era consenziente. La donna in un primo momento avrebbe raccontato di essere stata salvata dalla violenza grazie all'intervento di alcuni residenti dopo aver suonato il clacson. la realtà però pare essere un'altra. La 21enne avrebbe accettato di avere un rapporto con l'uomo, ma i due avrebbero litigato per un video fatto col cellulare della ragazza. Dunque non ci sarebbe stato nessun tentativo di stupro e così il pm di Milano, Sergio Spadaro non ha chiesto la convalida del fermo per il 54enne. La lite dunque sarebbe nata proprio per il video del rapporto tra i due. Infatti, secondo alcune indiscrezioni da ambiti investigativi, ci sarebbe una clip che mostra come il rapporto sia stato consenziente. Dunque il tassista abusivo è tornato in libertà e sono cadute tutte le accuse a suo carico.

Commenti