Milano, la Procura apre un’inchiesta sul caso Venezuela-M5S

La procura milanese ha aperto un fascicolo senza ipotesi di reato, né indagati. Per Conte è una fake news

La Procura di Milano, nella persona del procuratore aggiunto Maurizio Romanelli, ha aperto nel pomeriggio di ieri un fascicolo “a modello 45” per appurare se nel 2010 il M5S abbia ricevuto finanziamenti, pari a tre milioni e mezzo, dal Venezuela. Si tratta di un fascicolo conoscitivo, senza ipotesi di reato, né indagati. Servirebbe solo per accertare i fatti e chiarire se realmente una decina di anni fa sono partiti dei soldi dal Venezuela per finire nelle tasche di Gianroberto Casaleggio, allora cofondatore del Movimento con Beppe Grillo.

La Procura di Milano indaga

Come riportato dal quotidiano spagnolo Abc, sembrerebbe che Nicolas Maduro, allora ministro degli Esteri venezuelano abbia fatto avere i soldi a Casaleggio, tramite il consolato sito a Milano, in quanto “promotore di un movimento di sinistra rivoluzionario e anticapitalista”. Per il momento però non vi è nulla di certo. Secondo quanto pubblicato dal quotidiano iberico, tutto sarebbe nero su bianco tra i fascicoli dei servizi segreti venezuelani. Davide, il figlio di Casaleggio, ha già fatto sapere di voler querelare chi infanga il nome del padre, scomparso nel 2016. Intanto la Procura di Milano vuole vederci chiaro e capire se quel documento esiste davvero ed è originale.

Pur ammettendo che tutto questo venga comprovato, si deve vedere se l’accusa di un finanziamento illecito al partito sarebbe in quel caso già in prescrizione, visto che risalirebbe a dieci anni fa. Secondo quanto previsto dalla legge, il reato c’è quando i fondi vengono elargiti da una società senza una delibera dei suoi organi e senza iscrizione a bilancio: uno stato straniero però non può essere considerato una società. Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha già liquidato la cosa affermando che “i responsabili del M5S hanno già assicurato che si tratta di una fake news. Penso che non ci sia nulla da chiarire”.

Le reazioni

Forza Italia ha fatto un flash mob a Roma, davanti all’ambasciata venezuelana. Antonio Tajani, presidente della commissione Affari costituzionali del Parlamento Ue, ha presentato un’interrogazione per chiedere cosa la Commissione abbia intenzione di fare per verificare se partiti nazionali ed europei abbiano ricevuto finanziamenti dal Venezuela e per quanto tempo. Anche Matteo Renzi ha detto la sua, sottolineando che “è giusto che si indaghi, come si è indagato su Salvini per la vicenda russa. Siccome sono un italiano, spero che sia tutto falso e spero che siano delle fake news”. Anche Andrea Marcucci, capogruppo dem in Senato chiede a gran voce che il M5S faccia chiarezza. Toccherà ora alla Procura di Milano tirare le somme.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

glasnost

Mer, 17/06/2020 - 10:09

I Davigo&Palamara boys in azione con la loro proverbiale imparzialità.....Possiamo davvero dormire sonni tranquilli

cgf

Mer, 17/06/2020 - 10:16

Perché Milano e non Roma o Venezia, dove pare che la valigia sia stata consegnata e materialmente si è consumato il reato? tutti al mare, tutti al mare, pronti per insabbiare!

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Mer, 17/06/2020 - 10:26

Il problema e' alla radice... Il problema e' il comportamento di base degli Italiani che, contrariamente ad altri popoli, si fanno un merito a NON ESIGERE RISPETTO PER SE STESSI E LA PROPRIA CULTURA. Se qualcuno nutre ancora qualche dubbio circa la nostra IRRILEVANZA MONDIALE, provi a cercare ed a regolare il proprio telefonino SUL FUSO ORARIO DI ROMA... Sullo stesso fuso trovera' Berlino, Parigi, Amsterdam, Vienna, Zagabria, Belgrado, MA NON ROMA!!!

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Mer, 17/06/2020 - 10:28

Direi che e' semplicemente la risposta sotto traccia alle manovre sotto traccia alla Link University... (Milfsud &c). Chi la fa, l'aspetti.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 17/06/2020 - 10:28

ora impareranno quello che berlusconi ha imparato in 25 anni di attacchi insensati :-) i babbei comunisti grulli forse non hanno capito con chi si sono alleati :-) buffoni! ma dov'è quel famoso motto: mai alleati con nessuno? :-) ahahahaha ci siete cascati come cre.tini!!!!

justic2015

Mer, 17/06/2020 - 10:38

I grilli saltano una volta di qua un'altra di la, onestà gridavano pochi anni orsono andiamo in ufficio con l'autobus non con le macchine blu ,noi non abbiamo bisogno di scorta, mentre ieri il bibitaro si è spostato per andare in Svizzera e con lui scorta di almeno 5 Mercedes Made in germany corazzati e almeno 20 uomini come protezione il bibitaro si è messo veramente paura era meglio l'impiego al San Paolo come venditore di noccioline e non venditore di chiacchiere vergognatevi grillini.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Mer, 17/06/2020 - 10:58

Ottimo che la procura indaghi. Se quanto ipotizzato fosse vero sarebbe moralmente ed eticamente grave anche se penalmente irrilevante perché, al di là della questione della prescrizione dubito proprio si possa configurare un reato vista la situazione embrionale del M5S di 10 anni fa che ancora non aveva praticamente alcuna rappresentanza politica. Il documento di ABC è palesemente falso (a meno di non credere che si possa scrivere un atto su carta intestata con loghi e diciture sbagliati) ma questo non significa che non dica cose vere. Personalmente ci credo molto poco, Casaleggio era un idealista, probabilmente anche un po' pazzoide ma non ce lo vedo a prendere soldi da stati stranieri

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Mer, 17/06/2020 - 11:01

glasnost - 10:09 Non dimentichi gli estensori di quel pensiero su "La nove" e su certa carta stampata.

Ritratto di Flex

Flex

Mer, 17/06/2020 - 11:02

Mi sembra giusto e doveroso.

eroncelli

Mer, 17/06/2020 - 12:06

@El Presidente: non capisco questo approccio "lombrosiano": i 5S (neonati), per loro stessa natura (!!!), non possono aver preso soldi da altri. Altri partiti sì: spieghi la differenza, non semplicemente affermando che ABC ha pubblicato una bufala, ma indicando fatti (non lo sa nemmeno la magistratura, ma lei sì).

lorenzovan

Mer, 17/06/2020 - 12:16

ahi ahi..magari verranno vuori gli autori della bufala...fatta pure in maniera rozza e scriteriata...mai visti cosi' tanti errori in un documento..un qualsiasi hackers lavora meglio

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Mer, 17/06/2020 - 13:27

^(*@*)^ Sembra proprio che la proc ura di Milano indaghi per PRESUNTO ripeto PRESUNTO finanziamento illecito, BUSTARELLISMO DEL Venezuela a favore delle 5 stelle , se i beneficiari fossero stati i partiti, che so, LA LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D’ITALIA, il PRESUNTO sarebbe scomparso perfino dal vocabolario Zingarelli *** tanto che i titoloni nei loro confronti sarebbero stati : Finanziamento illecito del Venezuela a ...Fratelli d’Italia, oppure finanziamento ............. alla Lega, oppure ......... a Forza Italia senza e mai nessun PRESUNTO DAVANTI, ci mancherebbe !!! Quel che è giusto è giusto !!!

Ritratto di Fabious76

Fabious76

Mer, 17/06/2020 - 13:39

I giudici e la magistratura non sono duddu di sinistra? (Ironico!)

agosvac

Mer, 17/06/2020 - 14:06

Tranquilli: Bonafede invierà i suoi ispettori in Procura e sistemerà le cose per i 5 stelle. In fondo la magistratura gli deve molto!!!!!

SemprePiùBasito

Mer, 17/06/2020 - 14:16

Cancellate prima la Magistratura reale nuova ONESTA che rispetti la famosa frase "LA LEGGE E' UGUALE PER TUTTI I SINISTRI" poi incominciate ad indagare Ahahaahah