Milano, tassisti lanciano uova, autista Ncc estrae pistola giocattolo

L'autista ha ammesso di avere estratto la pistola perché i tassisti avevano un'aria minacciosa nei suoi confronti

Continuano le tensioni dei tassisti a Milano dove alcuni, per protesta, hanno lanciato delle uova contro l'auto di servizio di un conducente a noleggio. Questo, che aveva accompagnato un cliente in piazza Luigi di Savoia, ha risposto estraendo una pistola.

Grazie al numero di targa, l'autista Ncc è stato rintracciato e denunciato per minacce, nonostante si sia scoperto che la pistola era giocattolo. Quando è stato rintracciato dalle forze dell'ordine non aveva più l'arma giocattolo con sé ma ha ammesso di averla gettata mentre si allontanava dai tassisti.

Nei giorni scorsi si sono già verificati numerosi episodi di aggressioni nei confronti di conducenti Uber, presi di mira dai tassisti con lanci di uova e danneggiamenti ai veicoli. Intanto, in tutta Italia prosegue la protesta dei tassisti, che martedì saranno convocati al ministero delle Infrastrutture e manifesteranno davanti alla Camera. E a Roma per il quinto giorno consecutivo il servizio taxi è fermo: vengono garantiti solo i servizi per gli utenti disabili e quelli da e per gli ospedali.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.