È il momento di cacciare gli sceriffi stupidi

Un pensionato di 81 anni di Treviglio, provincia di Bergamo, è stato multato ieri con una ammenda da 400 euro perché, in piena zona rossa, era seduto su una panchina distante trecento metri da casa sua a leggere il giornale

Un pensionato di 81 anni di Treviglio, provincia di Bergamo, è stato multato ieri con una ammenda da 400 euro perché, in piena zona rossa, era seduto su una panchina distante trecento metri da casa sua a leggere il giornale, in attesa che si smaltisse la fila per andare in farmacia. questa l'Italia «compatta e solidale» che ha in mente il presidente Conte, è questo ciò che ci aspetta nelle prossime settimane, cioè essere vessati da un potere cinico e stupido?

Quattrocento euro sono una cifra importante per chiunque, e una pena sproporzionata al reato, non è applicazione della giustizia, ma prevaricazione del più forte (lo Stato) sul più debole (i cittadini).

Se quella multa non verrà cancellata, cestinata e distrutta dal sindaco, dal prefetto o da chi per loro, vuole dire che non ha più senso parlare di rapporto di fiducia e di patti sociali per sconfiggere il virus. «Lei non ci prenda in giro», hanno detto i solerti gendarmi allo stupito anziano. E no, cari gendarmi, siete voi che non dovete prenderci in giro, stando al riparo delle vostre divise e dei codicilli contenuti nel cervellotico decreto legge del presidente Conte. Anche perché fate parte di un sistema, tanto per intenderci, che ha messo a capo della sanità di una regione, la Calabria, un generale che ha candidamente ammesso in diretta tv di non sapere che avrebbe dovuto occuparsi del piano anti virus.

Ma vi sottopongo un altro caso: «Scrivo questo messaggio nel massimo rispetto alle forze dell'ordine che rispetto e stimo, mi sono recata al battesimo di mia nipote a Varallo Borgosesia in conformità con l'ultimo decreto del presidente del Consiglio. Sono stata fermata e multata dai carabinieri del luogo. Rimane l'amaro in bocca per la poca elasticità dello Stato in un momento già così difficile».

Ecco, non esasperiamo gli animi con iniziative legittime in punta di diritto, ma stupide in quanto a buon senso, perché non è così che si uscirà dall'emergenza. Al premier fino all'ultimo dei sindaci un consiglio non richiesto: non è il momento di mettere in campo gli sceriffi stupidi, controllate i vostri uomini, prima che l'intera opinione pubblica vi si rivolti contro.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Korintos

Dom, 08/11/2020 - 17:31

Stimato dott. Sallusti, a parte qualche intelligenza di comando, abbiamo tra le forze dell'ordine abbiamo molta truppa senza alcuna cultura, senza alcuna preparazione su norme e leggi e su quella minima educazione civica che dovrebbe essere basilare nella loro formazione. Nella loro preparazione c'è una sola nozione agire senza alcuna riflessione e sovente multare è una gara tra chi ne fa di più, quando dovrebbe essere il contrario. Occorre più preparazione che sia presupposto per un operare più umano e meno abbottonato. Comprensione e buon senso è sovente più utile nella didattica delle funzioni.

ilrompiballe

Dom, 08/11/2020 - 17:50

Metti un berretto in testa al primo che passa e ti ritrovi un generale (chiedo scusa ai generali).

rino biricchino

Dom, 08/11/2020 - 18:00

Aria fritta (una volta ho preso una multa per eccesso di velocità di appena 1km/h sopra il limite, la legge è legge e a chi tocca tocca). Scriva piuttosto un fondo sull'infantilismo (e pericolosità) di Trump, e sul vostro beniamino capitone che lo sponsirizzava in mascherina e che non ne azzecca più una dai tempi del Papeete

trasparente

Dom, 08/11/2020 - 18:05

Korintos le forze dell'ordine obbediscono e basta, devono far rispettare la legge giusta o corretta. Sono insensibili, non si chiedono se è bene o male, perché altrimenti vengono puniti. Questo per dire che non sono proprio umani. Gli unici responsabili sono quelli al vertice della piramide.

timoty martin

Lun, 09/11/2020 - 16:04

Ovvio, una vergogna, una grande vergogna. Sopratutto sapendo che, in troppe occasioni, le forze dell'ordine non "vedono" spacciatori in pieno lavoro e delinquenti che saccheggiano e deturpano l'ambiente. Senza l'applicazione, il rispetto di severe leggi, il nostro Paese è ormai invivibile, sta andando allo sbaraglio. Non si capisce come mai, i politici dell'attuale governo non si accorgano di nulla.....

Ritratto di mavalala

mavalala

Lun, 09/11/2020 - 17:23

Fermo restando che il buon senso deve essere applicato sempre. Direttore dire che la pena non è commisurata al reato dimostra quanto lei sottovaluti questa pandemia. Essere senza mascherina vuol dire che potenzialmente si ha la possibilità di trasmettere un virus che, soprattutto negli anziani, può provocare il contagio e in alcuni casi la morte!! E lei come vuol punire questo? Magari con un buffetto e a casa? Per favore, almeno in rispetto dei morti che abbiamo avuto in Italia.....

fullguns

Lun, 09/11/2020 - 17:44

@mavalala Guarda che il pensionato l'aveva la mascherina... è stato multato solo perché - senza svolgere attività motoria - si trovava fuori dalla propria abitazione. Smettiamo per favore di giustificare l'operato dei minus habens...

ilrompiballe

Lun, 09/11/2020 - 18:03

rino biricchino : che c'entrano Salvini e Trump ? Se li sogna anche di notte? Che brutto vivere.

Ritratto di JK640

JK640

Lun, 09/11/2020 - 18:47

Il problema, caro direttore, è che per fare gli sceriffi non si può essere troppo intelligenti, di solito. E i nostri eroi non perdono occasione per dimostrarlo.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 09/11/2020 - 19:47

Devo ancora vedere multato il primo clandestino o migrante. Eppure girano tutti senza mascherina. Incredibile.

Una-mattina-mi-...

Mar, 10/11/2020 - 17:41

CACCIARE GLI SCERIFFI STUPIDI FAREBBE PIU' PERDITE DEL COVID

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Mar, 10/11/2020 - 17:49

Qualcuno sa per caso se gli africani che ci invadono vengono curati nelle terapie intensive al posto degli italiani che hanno pagato le tasse?

Ritratto di Flex

Flex

Mar, 10/11/2020 - 18:22

Concordo ma sarebbe meglio non eleggerli o nominarli.

Giallone

Mar, 10/11/2020 - 18:58

I primi da cacciare sono i due comici Lombardi, Fontana e Gallera, che non sono riusciti neanche a procurarci le vaccinazioni antinfluenzali. Persino un scarso come il leghista Cirio ci è riuscito in Piemonte.