Napoli, metropolitana invasa da acqua e fango

Un temporale flagella la città di De Magistris. Strade e scantinati allagati, metrò di piazza Garibaldi invasa da acqua e fango, decine di chiamate ai vigili del fuoco

Napoli, metropolitana invasa da acqua e fango

Un inferno d'acqua a Napoli. Strade e scantinati allagati, acqua sui binari del metrò nella stazione della linea 1 a piazza Dante con servizio sospeso, decine di chiamate ai vigili del fuoco. È il primo bilancio di un temporale abbattutosi su Napoli con oltre 30 minuti di pioggia battente.

Il centro della città, in particolare l’area intorno a piazza Municipio, e la zona orientale le aree in cui si sono registrate più richieste di intervento. Pioggia anche sul resto della Campania da ieri notte. La Protezione civile regionale sta monitorando la situazione, tenendo sotto controllo in particolare Ischia e il territorio di Sarno, ma sino a questo momento non sono segnalate criticità.

Il violento temporale su Napoli, che ha causato anche black out in alcune zone della città, ha fatto sì che i binari della stazione metropolitana di piazza Garibaldi venissero invasi da acque e fango. Il servizio sulla linea 2 del metrò è stato sospeso.

Le squadre tecniche di Rete Ferroviaria Italiana sono intervenute per ripristinarne il funzionamento. Si prevede che la circolazione possa riprendere nel pomeriggio. Anche una chiesa allagata. Si tratta di quella di Santa Maria dell’Incoronata, di epoca angioina, in via Medina, nel centro della città.

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Pubblica un commento
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette. Qui le norme di comportamento per esteso.
ilGiornale.it Logo Ricarica