Natale, maestra cambia la canzone: Bambino Gesù diventa Bambino laggiù

Una maestra di una scuola elementare di Tuscania ha cambiato il testo della canzone di Natale per non mancare di rispetto alle altre religioni. "Bambino Gesù" è così diventato "bambino laggiù"

Natale, maestra cambia la canzone:  Bambino Gesù diventa Bambino laggiù

"Bambino Gesù" diventa"Bambino Laggiù". Una maestra di una scuola elementare di Tuscania, comune in provincia di Viterbo, ha cambiato il testo della canzone di Natale per non mancare di rispetto alle altre religioni.

Immediatamente è scoppiata la polemica perché, come spiega il Messaggero, la decisione sarebbe stata presa unilateralmente dalla maestra, senza che la dirigente scolastica dell'istituto ne fosse informata. Fortissime critiche sono arrivate dai genitori che, allarmati, hanno avvertito "Le tradizioni non si cambiano. Una decisa condanna è arrivata dal sindaco Fabio Bartolacci, eletto nel 2014 una lista civica vicina al centrodestra, che, a nome della sua giunta, ha manifestato la medisima indignazione. "La scuola sia custode delle nostre tradizioni", ha detto il primo cittadino. Questo, come avviene da qualche anno, non è un episodio isolato. Anzi. A Riviera del Brenta, in Veneto, l'ordine è stato riportato proprio da un'alunna che ha protestato dopo che i suoi maestri avevano deciso di togliere il nome di Gesù dalla canzone “Natale in allegria” .

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti