Nordafricano fa pipì in pubblico e aggredisce una donna che lo riprende

Sgradevole episodio nella zona ovest di Vicenza, dove un migrante ha aggredito una giovane mamma di 33 anni che lo stava riprendendo mentre urinava in pubblico

Nordafricano fa pipì in pubblico e aggredisce una donna che lo riprende

Violento diverbio quello scoppiato nella tarda mattinata di ieri, domenica 7 aprile, nella zona ovest di Vicenza: qui un nordafricano ha aggredito una donna che lo stava immortalando con il cellulare mentre urinava in pubblico, nei pressi di un albero. Stando alle prime ricostruzioni, la giovane mamma farebbe parte dell'organizzazione spontanea composta da cittadini che controllano il territorio: perciò stava documentando il fatto avvenuto nel parco di San Giuseppe, in via Adenauer.

L'ira del migrante

L'uomo, di età compresa tra 20 e 25 anni e di origine nordafricana, non ha affatto preso bene la scelta della 33enne: perciò l'ha aggredita verbalmente e spintonata per cercare di sottrarle lo smartphone con cui stava filmando la scena. Gli animi accesi hanno attirato le attenzioni dei vicini, che si sono precipitati in strada provocando l'allontanamento del migrante. La giovane si sarebbe riservata di denunciare il fatto alle forze dell'ordine.

Tramite un post su Facebook non è mancata la solidarietà da parte di Vicenza ai Vicentini: "Un scena come tante, alla quale non vogliamo abituarci.

Nordafricano immortalato da una residente a fare i propri bisogni aggredisce la ragazza in questione picchiandola e scappando. I nostri auguri alla coraggiosa concittadina che invitiamo a denunciare l’accaduto alle FDO".

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
ilGiornale.it Logo Ricarica