Partinico, arrestato uno degli aggressori del senegalese picchiato

Il branco l'aveva preso a calci e pugni, mentre gli urlava: "Tornatene al tuo paese sporco negro"

I carabinieri della compagnia di Partinico hanno identificato, rintracciato e fermato una delle persone, che qualche giorno fa avevano insultato e picchiato un cameriere senegalese di 19 anni.

Il ragazzo stava lavorando come cameriere in un ristorante di piazza Caterina ed era stato proprio un gruppo di clienti a prenderlo di mira, poco lontano dal locale. Calci e pugni, accompagnati da insulti razzisti: "Tonatene al tuo paese, sporco negro", gli urlava il branco mentre lo picchiava. Lui però non reagiva:"Mi potevo difendere, ma gli educatori della comunità mi hanno insegnato che non si alzano le mani". Il 19enne, Dieng Khalifa, ospite di una comunità di Partinico e arrivato in Italia nel 2016 con un barcone proveniente dalla Libia, aveva denunciato l'aggressione ai carabinieri. Dopo le cure, Deing era stato dimesso dall'ospedale con una prognosi di sette giorni, per le ferite riportare alle labbra e alle orecchie.

Secondo le prime indiscrezioni, sembra che il branco fosse composto da almeno sette ragazzi. Sono in corso le indagini per rintracciare anche gli altri componenti, mentre l'uomo fermato oggi, un operaio di 34 anni, è stato denunciato per lesioni aggravate dall'odio razziale.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Suino_per_gli_ospiti

Suino_per_gli_ospiti

Dom, 29/07/2018 - 14:32

Clandestini fuori.

Cesare007

Dom, 29/07/2018 - 15:03

Per non passare per razzisti sarebbe bastato non portare qui oltre 600.000 giovani maschi africani e asiatici da dover mantenere a discapito degli italiani sempre piu' poveri. Visto la situazione, che dall'inizio era prevedibile, si arrivera' anche a dei gesti piu' violenti. Come del resto si poteva presumere che questi giovani virgulti carichi di testosterone avrebbero cercato di violentare le donne. Il futuro lo vedo nero.

Lotus49

Dom, 29/07/2018 - 15:26

Siccome gli immigrati delinquenti non vengono puniti, quando incontri uno straniero non sai mai se ti trovi davanti a un assassino, uno spacciatore o a una brava persona che lavora, come questo senegalese. Il punto è che deve essere lo Stato a punire severamente e togliere di mezzo lo straniero che delinque, se no, alla lunga, la gente fa da sola e spesso sbaglia bersaglio. Sono i giudici buonisti a creare il razzismo.

Divoll

Dom, 29/07/2018 - 16:07

Forse il gruppo era seccato perche' lui aveva un lavoro e tanti giovani italiani no?......

ilbelga

Dom, 29/07/2018 - 16:12

mi aspetto una grande manifestazione con corteo voluto dai sinistroidi contro il razzismo. Come fanno d'altronde quando viene picchiato un italiano o violentata una ragazza dall'immancabile risorsa che ci paga le pensioni. O no???Boh...

Totonno58

Dom, 29/07/2018 - 16:14

Speriamo che stavolta non trovino qualche escamotage per eliminare l'aggravante del motivo razziale....

giusto1910

Dom, 29/07/2018 - 16:23

Manifestazione razzista sbagliata e vigliacca. Come spesso accade, le persone per bene finiscono nel tritacarne della generalizzazione. Però fino a quando non si farà piazza pulita dei delinquenti stranieri e di quegli stranieri che approfittano e abusano degli aiuti sociali, ci sarà sempre qualcuno che reagirà contro di loro in modo violento. Casi come questo sono da evitare sempre e comunque. Anche perché sono altamente funzionali alle politiche terzomondiste.

Malacappa

Dom, 29/07/2018 - 16:49

Stavolta e' toccato a un invasore ed e' razzismo,quando sono loro a menare cos'e'

Ritratto di cape code

cape code

Dom, 29/07/2018 - 16:53

Tontonno58 babbuino, prima bisogna vedere e valutare le cose, o credi che fare il garantista valga solo con gli stupratori e squartatori africani?? Come dite sempre voi babbuini comunisti e' il giudice che decide in base alle indagini.

VittorioMar

Dom, 29/07/2018 - 16:59

..i CRETINETTI di turno usati e forse ..PAGATI per tutto questo!!

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Dom, 29/07/2018 - 17:22

sentiremo altre campane.ho dei dubbi sulla questione,e sopratutto su come si siano svolti i fatti.

Reip

Dom, 29/07/2018 - 17:40

Il finto profugo clandestino aveva un contratto di lavoro? Era stato assunto regolarmente oppure a nero? Chi ha speculato sul finto profugo clandestino il ristoratore e la coop? Questi africani garantiscono solo lavoro nero a bassissimo costo, altro che risorse! Sono risorse per le mafie per le coop rosse e per chi li sfrutta! E’ logico che poi ci sono episodi di razzismo, ovviamente da condannare! In un paese disastrato come l’Italia, con un indice di disoccupazione alle stelle, giovani senza futuro e senza lavoro che emigrano da pezzenti, una pressione fiscale assurda, una situazione economica da bancarotta, e’ logico che esploda il razzismo! Ringraziate il PD e la sinistra, che vi hanno garantito un futuro xenofoborazzista di violenza e poverta’. Se adesso in Italia e in Europa risorgono dalle ceneri politiche nazifasciste, e’ proprio grazie al business sulla immigrazione clandestina operata dalle ong dalle coop rosse e dai partiti della sinistra italiana.

venco

Dom, 29/07/2018 - 17:42

A causa dell'immigrazione clandestina certo che tanti italiani perdono la testa

Renee59

Dom, 29/07/2018 - 17:48

Scusate, ma c'è la guerra in Senegal?

Ritratto di navajo

navajo

Dom, 29/07/2018 - 18:11

Questi gesti vanno condannati senza se e senza ma, ma da chiunque provengano. Perciò vorrei invitare questi signori di colore a manifestare, per par condicio, anche quando gente della loro etnia, qui accolta, picchia, in 20, il controllore che gli ha chiesto il biglietto, o quando qualcuno di loro prende a picconate i passanti o quando fanno a pezzi una ragazza dopo averla assassinata.

Mannik

Dom, 29/07/2018 - 18:52

@Divoli - Forse gli italianissimi ragazzi non avevano voglia di fare i camerieri?

ciruzzu

Dom, 29/07/2018 - 20:48

Mal fatto, ma a quando gli Italiani andranno in piazza contro il razzismo africano? Noi Italiani siamo ormai diventati i bersagli del razzismo continuo della maggior parte degli stranieri che ci derubano ammazzano violentano rapinano e noi a cianciare sempre del nostro razzismo e mai delle loro azioni criminali razziste

steacanessa

Lun, 30/07/2018 - 08:52

Maledetti i favoreggiatori della mercanti di schiavi. Quando un diversamente bianco violenta una ragazza italiana non mi risulta che venga applicata l’aggravante fell’odio razziale. Magistratura da riformare brutalmente.

Ritratto di vkt.svetlansky

vkt.svetlansky

Lun, 30/07/2018 - 11:44

In Senegal non ce stanno guerre, arrivato con i barconi grazie ai dementi del P(ARTICOLATO) D(EMENZIALE). Stiamo solo allo inizio de se scatenare la guerra tra poveri causata dalla SX che privilegia i colorati al popolo nazionale.