"Peggior sionista", "Chef del paese": è rissa tra Chef Rubio ed Enrico Mentana

Si è acceso lo scontro tra Enrico Mentana e Chef Rubio, che tramite social si rivolgono accuse reciproche; nel parapiglia dice la sua anche Luca Bizzarri

"Peggior sionista", "Chef del paese": è rissa tra Chef Rubio ed Enrico Mentana

È in atto un'accesa discussione social tra Enrico Mentana e Chef Rubio, nata dopo l'ultima puntata di Propaganda Live, in onda su La7. La rabbia dell'ex rugbista e presentatore televisivo è scaturita nel momento in cui Zerocalcare, disegnatore e membro fiso del cast, ha mostrato una vignetta nella quale ha perorato la causa del popolo curdo. Da qui lo scatto d'ira di Chef Rubio, che come spesso accade ha affidato a Twitter le sue parole di sdegno e, in modo come sempre colorito, si è lamentato del fatto che in televisione secondo lui non si affronti allo stesso modo la questione palestinese.

Nel mirino di Chef Rubio, in un botta e risposta con alcuni follower in merito a quell'argomento, è finito anche Enrico Mentana, definito "il peggior sionista." Queste parole hanno scatenato un dibattito social infuocato al quale hanno preso parte diversi nomi noti. Solo poche settimane fa, Chef Rubio aveva appellato come sionista anche Kirk Douglas, commentandone la morte. Informato di quanto detto su Twitter da Chef Rubio, Enrico Mentana ha voluto replicare su Instagram, condividendo lo screenshot da Twitter con solo due parole di commento. "Lo chef del paese", ha scritto il giornalista, appellando così l'ex conduttore di uno dei programmi di cucina della televisione italiana. Anche in questo caso sono state tantissime le reazioni pro e contro, tra chi ha solidarizzato con Enrico Mentana e chi, invece, ha preso le parti di Chef Rubio.

"Il peggior sionista. Minuti che mi chiedo chi sarà il migliore", ha scritto Luca Bizzarri a commento del post di Enrico Mentana. Un messaggo che ha ricevuto oltre 600 mi piace e al quale il giornalista del Tg La7 ha voluto replicare, spiegando implicitamente il senso del suo post: "Ma infatti la vera ignoranza è questa: usare la parola sionista come offesa tout court, lanciata per di più alla cieca contro il primo che gli capita a tiro. Per farlo tacere bisognerebbe rispondergli: 'Parla di quel che sai'." In questa discussione tra Bizzarri e Mentana è intervenuto direttamente anche Chef Rubio con un lunghissimo commento: "Il problema è che io so che tu sai che io so ma ti fa piacere farmi passare per lo scemo del villaggio. L'anno prossimo fai la maratona sulla Nakba. Carini che siete, che parlottate tutti ma alla fine il tema che cerco di portare avanti lo evitate come la peste." Nel suo lungo intervento, Chef Rubio ha anche invitato Mentana con lui a Gaza o nel West Bank.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti