Pisa, distrugge ristorante, terrorizza clienti: straniero già libero

Il racconto del titolare del locale, che ora dovrà affrontare i costi per rimediare ai danni arrecati dal nordafricano. Dopo aver spaventato i clienti, gridato minacce e distrutto alcune vetrate, il facinoroso è tornato subito libero

Grosso spavento per i clienti di un ristorante di Pontedera (Pisa), disturbati da un cittadino straniero che, dopo aver fatto irruzione all'interno del locale, ha cominciato a molestare chiunque gli capitasse a tiro, finendo con lo sfogare la propria furia su alcune vetrate andate in frantumi.

L'episodio si è verificato nella serata dello scorso giovedì, all'interno della pizzeria-caffetteria "Da Pasquale", in via Roma. A raccontare la vicenda lo stesso titolare, Pasquale Famiglietti, ora preoccupato per la propria attività. "Era un nordafricano sui 35-40 anni che non avevo mai visto prima. È entrato urlando e si è messo subito ad infastidire i miei clienti con frasi sconnesse. Sono intervenuto e l'ho portato fuori dal locale. Qui ha iniziato a prendere a calci e testate le vetrate, rompendo tre porte del ristorante. Non ho ancora quantificato i danni, ma sicuramente dovrò tirare fuori una bella cifra", racconta l'esercente a "PisaToday".

Ubriaco e completamente fuori controllo, il facinoroso ha proseguito con le sue intemperanze, tanto che alla fine il gestore si è visto costretto a contattare le forze dell'ordine. "È andato avanti per circa un'ora di fronte a una ventina di nostri clienti", prosegue Famiglietti."Alla fine sono intervenuti i carabinieri di Buti che hanno portato via l'uomo".

La situazione pareva essersi risolta, ma il giorno dopo è arrivata la doccia fredda. "Ieri mattina lo abbiamo visto passare di nuovo all'esterno del locale", dichiara infatti in proprietario, che non nasconde la propria preoccupazione.

Negli attimi concitati di quella sera, lo straniero non ha risparmiato minacce di ogni sorta. Più che comprensibile il timore che il violento soggetto possa volersi rivalere per essere stato segnalato alle autorità.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

seccatissimo

Dom, 20/10/2019 - 15:56

Il classico straniero rompiballe e presuntuoso che sa di potersi permettere tutto, senza conseguenze, in un Paese di smidollati come il nostro. In un Paese serio, uno straniero dannoso e pericoloso come questo tizio verrebbe cacciato subito. In Italia, invece, può continuare, impunito, a fare danni ovunque ed a chiunque !

paco51

Dom, 20/10/2019 - 16:02

spero che ce ne siamo molti di più! pisa per caso non è rossa' allora tutto OK!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 20/10/2019 - 16:16

Non fa notizia, se è liberato subito. Ditecel oquando viene tenuto al gabbi oper tanti anni. Abbiamo capito, non ce lo direte mai, non avviene.

cgf

Dom, 20/10/2019 - 17:13

coraggio, anche se lo prendessero sarebbe fuori subito, stai attento tu invece perché se il cliente esce senza ricevuta fiscale/scontrino, per te la galera sarebbe assicurata

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Dom, 20/10/2019 - 17:15

Bonafede, se ci sei batti un colpo!

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Dom, 20/10/2019 - 17:15

La Legge delal Giungla che piace al moderatume del Centrodestra.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Dom, 20/10/2019 - 17:24

Come hanno osato i clienti infastidire il Superiore Nordafricano nostra risorsa? Inquisire subito titolare del locale e tutti i commensali presenti. Risarcire il Superiore Nordafricano e tutta la plurima famiglia con nuovi assegni e sussidi.

sr2811

Dom, 20/10/2019 - 18:17

In qualunque paese sarebbe fuori dalle balle, in Italia fuori subito con licenza di delinquere alla faccia di noi Italioti...

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 20/10/2019 - 19:09

Paco 16e02, Pisa non e piu ROSSA!! Ma putroppo lo sono ancora le leggi che regolano l'ordine pubblico!!! Saludos.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Dom, 20/10/2019 - 19:17

Se la vetrata ha fatto male alla testa del Nordafricano, è probabile che il gestore dovrà risarcire la Risorsa, la sua famiglia allargata e magari anche quella per ora ancora in nordafrica.

Ritratto di elkld

elkld

Dom, 20/10/2019 - 19:22

Sceitan

Dom, 20/10/2019 - 20:05

Ha semplicemente prospettato il futuro Italico a 21 vergognosi vigliacchi.

Cleverclog

Dom, 20/10/2019 - 20:17

PERCHÉ NON LO MANDATE AL RISTORANTE DELLO PSEUDO CHEF RUBIO, QUESTI SONO TUTTI AMICHETTI SUOI, CATTOCOMUNISTA DI MER #A, IPOCRITA E BUGIARDO AL QUADRATO. ITALIANSFIRTS

ziobeppe1951

Dom, 20/10/2019 - 20:27

Il minkione siculo ci dice che l’intellighenzia è di sinistra......

Ritratto di moshe

moshe

Dom, 20/10/2019 - 20:43

IN GALERA I MAGISTRATI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di moshe

moshe

Dom, 20/10/2019 - 20:44

bonafede, il manettaro, che dice ?

rawlivic

Dom, 20/10/2019 - 21:50

rewind ... niente immigrati in Italia. La notizia scompare. Quanti crimini dobbiamo subire senza possibilita' di difesa? Una cittadinanza attiva avrebbe estratto la propria arma ed eliminato il problema. Poi tutto nel pattume umido. Fine del problema.

corto lirazza

Dom, 20/10/2019 - 21:56

Il povero immigrato, costretto ad ubriacarsi da alcuni leghisti, una volta avvertito il malessere procurato dall'ubriachezza, entrava nel bar cercando di convincere i presenti ad evitare di cadere a loro volta negli eccessi del bere. Questo suo comportamento non è stato bene compreso, visto che il migrante, a causa di Salvini, non aveva potuto concludere il suo studio della lingua italiana.

Teobaldo

Dom, 20/10/2019 - 23:10

..ma perché il gestore non chiede aiuto a faccia da pantegana che ancora per qualche mese ha ruolo di alta responsabilità nella regione e poi speriamo se ne torni nella sua cittadina lontano da Firenze magari a giocare a bocce con lo sceriffo che tanto lontano non è o forse a sguazzare nel padule che lo vide pargolo...e stronzolo...

Ritratto di navajo

navajo

Lun, 21/10/2019 - 09:19

Egregio cgf il suo commento è pertinente, però la devo informare che il comma 10 dell'articolo 33 del dl n. 269/03 prevede che a decorrere dal 2 ottobre 2003 ´è soppresso l'articolo 11, comma 6, del decreto legislativo n. 471 del 1997, concernente la sanzione applicabile al destinatario dello scontrino o della ricevuta fiscale'. Quindi come dicevano i latini, se non c'è la pena non c'è nemmeno il crimini. Buona giornata.

Ritratto di asimon

asimon

Lun, 21/10/2019 - 09:30

si merita una vacanza a capalbio

Ritratto di elkld

elkld

Lun, 21/10/2019 - 20:35

MI FATE PENA! DA BRAVI FASCISTI QUALI SIETE NON FATE ALTRO CHE CENSURARE CENSURARE CENSURARE! CHE SCHIFO!