Pisa, uomo tenta di aprire portellone dell’aereo: panico a bordo

Vittima di un improvviso ed incontrollabile attacco di panico, il 30enne non è stato denunciato ma finirà comunque nella black list della compagnia aerea

Pisa, uomo tenta di aprire portellone dell’aereo: panico a bordo

Attimi di terrore vissuti dai passeggeri e dal personale in servizio a bordo di un aereo diretto da Londra a Pisa durante il pomeriggio dello scorso mercoledì.

L’allarme è scattato dopo l’azione scellerata di un uomo di 30 anni, residente in Toscana, che nel bel mezzo del volo operato dalla compagnia aerea Easyjet ha cercato di forzare l’apertura di uno dei portelloni.

Per fortuna la scena non è passata inosservata in cabina e, grazie al pronto intervento di alcuni viaggiatori, il 30enne è stato fermato in tempo. L’uomo è stato affidato alle cure del personale e tenuto sotto controllo anche da un medico che si trovava a bordo.

Come raccontato da alcuni testimoni a “La Nazione”, il fatto è avvenuto verso le 17, quando l’aereo stava per atterrare all’aeroporto Galilei di Pisa. “Ho sentito un grido provenire dalle prime file. Lì per lì abbiamo pensato che si fosse sentito male qualcuno. Una hostess si è avvicinata con molta calma a un uomo che appariva agitato. Poi, sono arrivati altri steward molto tranquilli e professionali. Sono rimasti intorno e hanno parlato con questa persona”.

Poco dopo si è sparsa la notizia di ciò che era accaduto, ovvero il fatto che un passeggero avesse tentato di aprire il portellone del velivolo in seguito, probabilmente, ad un attacco di panico.

Il comandante, dopo aver allertato i soccorsi a terra via radio, ha compiuto un giro più largo prima di atterrare, in modo che la situazione potesse tornare alla normalità.

La polizia ha preso in consegna il 30enne, che poi si è voluto scusare per l’accaduto, causato da un particolare ed incontrollato momento di

agitazione.

Compresa la delicata situazione, il comandante ha deciso di non sporgere denuncia. L’uomo, tuttavia, è finito nella black list di Easyjet e non potrà più volare coi vettori della compagnia britannica.

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
ilGiornale.it Logo Ricarica