Portogallo, surfista travolto da un'onda, salvo per miracolo

Il noto surfista australiano Russell Bierke stava cercando di cavalcare le onde di Nazaré in Portogallo quando è stato travolto da un'onda di 20 metri. Per fortuna è stato salvato all'ultimo da un collega

Portogallo, surfista travolto da un'onda, salvo per miracolo

Travolto da un'onda alta quasi 20 metri, è stato salvato per miracolo da una moto d'acqua. Una simile disavventura è capitato al noto surfista australiano Russell Bierke che per la prima volta ha cercato di cavalcare le onde di Nazaré in Portogallo.

L’atleta, che sembrava avere il controllo della sua tavola, in pochi istanti si è trovato davanti a un gigantesco muro d’acqua. Non appena è riemerso per prendere una boccata d’aria, l'australiano Russell Bierke è stato raggiunto da una seconda ondata. Uno scoglio troppo grande anche per lui ma fortunatamente è stato salvato dal collega brasiliano Lucas “Chumbo” Chianca. Il surfista sudamericano si trovava a bordo di una moto d’acqua quando lo ha raggiunto per portarlo in salvo a riva. Bierke, secondo i primi accertamenti, non ha avuto alcun dal terribile incidente anzi pare ne uscirà quasi per miracolo incolume.

Commenti