Preso a testate dal toro: allevatore ferito nella stalla

Un allevatore di 56 anni in provincia di Forlì viene caricato dal toro di sei quintali. Soccorso dal 118, ha riportato ferite ma non rischia la vita

Preso a testate dal toro: allevatore ferito nella stalla

Stava pulendo la stalla dei suoi animali, come sempre. Uno spavento improvviso ha però fatto scattare la carica del toro che teneva nella stalla. L'animale, sei quintali di peso, lo ha caricato e colpito al fianco. Rischiando di ucciderlo.

La carica de toro

Può dirsi fortunato il 56enne che lavora a Casalfiumanese, in provincia di Forlì. A soccorrerlo sono stati gli operatori del 118 della cittadina romagnola. I medici hanno disposto venti giorni di prognosi per il fortunato lavoratore che in ospedale è stato raggiunto dai carabinieri per gli accertamenti del caso. I militari intendono controllare che nella stalla fossero garantite, come spiega il Carlino, le corrette misure di sicurezza per gli operatori.

Il racconto

L'uomo, che ha riportato ferite ampie e diffuse, non è stato per fortuna colpito dalle corna dell'animale. Il quale, in teoria, non dovrebbe essere abbattuto perché la carica sarebbe stata scatenata da un momento di improvvisa paura. L'allevatore ha però spiegato di essere stato colpito mentre puliva la stalla, operazione che realizza ogni giorno senza alcun problema. Si sarebbe accorto della carica del toro mentre si trovava di spalle. Nel cadere, inoltre, avrebbe battuto la testa contro un attrezzo da lavoro.

Commenti