Putin contro Greta: "Una teenager disinformata"

Il presidente Vladimir Putin si è schierato nettamente contro Greta Thunberg, l'attivista che da qualche mese è sulla bocca di tutti: "Vada a chiedere ai paesi in via di sviluppo perché devono continuare a vivere in povertà e non come la Svezia"

Putin contro Greta: "Una teenager disinformata"

È scontro aperto tra Vladimir Putin e l'attivista Greta Thunberg definita dal presidente russo come una "teenager scarsamente informata che dovrebbe documentarsi meglio sul perché i paesi in via di sviluppo debbano rimanere poveri e non essere come la Svezia". Il presidente ha fatto il suo intervento al forum sull'energia riprendendo proprio il discorso della 16enne Greta che ha gelato l'Onu lo scorso 23 settembre. L'attivista svedese aveva fatto un vero e proprio show attaccando tutti i leader mondiali che, secondo lei, non stavano prendendo seriamente il problema climatico. Il presidente russo ha quindi voluto dare una sua opinione dicendo che spesso la ragazzina svedese "È manovrata dagli adulti. È scarsamente informata", riprendendo anche le parole del premier australiano. Poi ha continuato dicendo: "È un'azione deplorevole e assolutamente amorale che venga usata da alcuni gruppi che vogliono soltanto raggiungere i loro obiettivi attraverso l'agire di una 16enne". Il Mail Online spiega che nonostante Putin fosse abbastanza sicuro su ciò che stava dicendo ha preferito comunque non fare nomi su chi stia effettivamente usando Greta Thunberg.

"Potrei deluderti", spiega il presidente russo al moderatore del meeting energetico Energy Partnership for Sustainable Growth a Mosca, "ma non condivido la stessa eccitazione di tutti nel vedere Greta Thunberg piangere all'Onu. E questo perché nessuno ha spiegato alla 16enne che il mondo di oggi è molto complesso. I paesi in via di sviluppo africani o di alcune parti dell'Asia vorrebbero vivere nel benessere proprio come vivono i cittadini svedesi in Svezia. Vai a spiegare loro che in realtà non possono viverci. Vai e spiega che dovrebbero continuare a vivere in povertà, e non come la Svezia". Poi spiega che ogni bambino che si interessi del cambiamento climatico debba essere assolutamente aiutato nel perseguire gli obiettivi, ma non quando "questi obiettivi sono di adulti che utilizzano quel bambino e tutto il fenomeno mediatico che vi ruota intorno".

Sulla stessa linea di pensiero si colloca anche il presidente degli Stati Uniti Trump che ha deriso Greta Thunberg definendola una ragazzina "mentalmente instabile".

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti