La qualità di vita in Italia? A Trento si vive meglio, Napoli fanalino di coda

La classifica annuale stilata dal Sole24ore: prima la provincia di Trento, seconda Bolzano, penultima Palermo e ultima Napoli

Il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris
Il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris

La città migliore? Trento. Quella peggiore? Napoli. La classifica annuale stilata dal Sole24ore in base alla qualità di vita recita così: prima la provincia di Trento e seconda Bolzano che lo scorso anno era al primo posto, ultima Napoli e la sua provincia. Migliora la situazione a Milano, Roma, Bologna e Firenze. Peggiorano Parma e Torino. In generale dunque, c’è ancora il Trentino Alto Adige, in vetta alla classifica 2013 della Qualità della vita. Completano la top ten dal sesto posto in poi: Ravenna, Firenze, Macerata, Aosta, Milano. Al capo opposto della classifica, con un 107esimo e ultimo posto, ci sono Napoli e la sua provincia. È tutto il Sud a occupare la parte bassa della graduatoria. Nel dettaglio, Milano è ancora prima nella tappa riferita al benessere, Trento e Bolzano sono le province più avanti nella tappa del business grazie alla presenza di start up innovative e all’elevata occupazione femminile; Trieste brilla nell’area dei servizi, Oristano è la città più sicura e Siena è la migliore in quanto a tempo libero.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti